PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI MONZA/ Diretta tv: Rrahmani ormai leader della difesa

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Napoli Monza: diretta tv, le scelte di Spalletti e Stroppa per la partita valida per la seconda giornata nel campionato di Serie A, squadre in campo al Diego Maradona.

Rrahmani Napoli
Rrahmani, Napoli (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI MONZA: IN DIFESA

Diamo uno sguardo alle difese di Napoli Monza leggendo le probabili formazioni. Luciano Spalletti conferma la linea a quattro della prima giornata di Serie A e che rivedremo probabilmente molto spesso lungo l’arco di questa stagione. Al centro Rrahmani è diventato ormai il vero leader fisico e carismatico degli azzurri con al suo fianco Kim che ha preso il posto di Kalidou Koulibaly ceduto in estate al Chelsea.

Sulle corsie esterne troveremo da un lato Di Lorenzo, promosso a capitano dopo l’addio di Insigne e Mertens, mentre dall’altra corsia troveremo ad agire con rapidità Mario Rui. Attenzione al reparto a tre schierato da Giovanni Stroppa perché ha calciatori tecnici e di grande fisicità come Marlon, arrivato dal Sassuolo, Pablo Marì e Carlos Augusto. Sulle corsie esterne a centrocampo ci saranno Birindelli e D’Alessandro che dovranno essere bravi anche a ripiegare in difesa in fase di non possesso. Sarà molto interessante vedere come si evolveranno le cose.

FOCUS CENTROCAMPO

Leggiamo cosa dicono le probabili formazioni di Napoli Monza soprattutto per quanto riguarda il centrocampo. La squadra azzurra di Luciano Spalletti si schiera con il 4-3-3 e dunque sarà interessante capire come se la caveranno i tre in mezzo al campo. Lobotka si è preso le chiavi del centrocampo dove giocherà da regista, ai suoi lati troveremo la fisicità di Anguissa e la tecnica e rapidità di Zielinski. Attenzione anche a come se la giocheranno Lozano e Kvaratskhelia che dovrebbero essere in grado di ripiegare in fase di non possesso allargandosi sulle corsie esterne.

Dall’altro lato invece ci sarà un centrocampo a cinque con Birindelli e D’Alessandro larghi sulle corsie esterne. Il regista sarà Valoti con Barberis e Ranocchia a portare legna ma anche qualità cercando di puntare la porta con i loro continui inserimenti. Le due squadre puntano dunque molto sul centrocampo dove ci sono calciatori interessanti e di qualità.

IN ATTACCO

La sfida tra attaccanti di Napoli Monza è anche un po’ romantica come ci dicono le probabili formazioni. Da un lato si punta tutto sul nigeriano Victor Osimhen giocatore dotato di una forza fisica trascinante e col gol nel dna, potrebbe di fatto essere lui a cambiare il passo alla squadra e a puntare lo spazio quando necessario. Quello che stupisce è che oltre alla fisicità conta su una rapidità anomala per la sua altezza e il suo peso. È un ragazzo umile che si mette sempre a disposizione della squadra ripiegando anche in mezzo al campo.

Dall’altro lato c’è un ex recente e cioè Andrea Petagna su cui la squadra di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani ha puntato fortissimo perché considerato finalmente pronto a prendersi un club sulle spalle. Attenzione anche agli esterni d’attacco che dovranno dare una mano ai due bomber. Da un lato troveremo la rapidità di Lozano e Kvaratskhelia mentre dall’altro lato ci saranno D’Alessandro e Caprari anche loro in grado di fare la differenza.

CHI GIOCA AL MARADONA?

Con le probabili formazioni di Napoli Monza analizziamo le due squadre che giocano al Diego Armando Maradona alle ore 18:30 di domenica 21 agosto: per la seconda giornata di Serie A 2022-2023 i partenopei fanno il loro esordio casalingo contro la neopromossa, e dunque hanno ottime possibilità di volare a punteggio pieno aumentando, magari, in maniera esponenziale il loro bottino di reti dopo la manita sul campo del Verona. Un Napoli che ha iniziato molto bene la stagione, ma che sa bene come la corsa allo scudetto richieda costanza: vedremo cosa succederà.

Intanto il Monza ha perso la sua prima partita di sempre in Serie A, facendosi battere in casa dal Torino: prestazione sotto tono per una squadra totalmente rinnovata che ha bisogno di trovare la quadratura del cerchio, vedremo se a Giovanni Stroppa verrà lasciato il tempo di farlo. Intanto, noi dobbiamo scoprire in che modo i due allenatori intendano disporre le loro squadre sul terreno di gioco; prendiamoci dunque del tempo per analizzare i loro dubbi e certezze, andando a leggere in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Napoli Monza.

DIRETTA NAPOLI MONZA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Napoli Monza non è disponibile sui canali della nostra televisione: per la 2^ giornata di Serie A questa partita, come altre, viene trasmessa soltanto sulla piattaforma DAZN. Dunque, l’appuntamento è riservato ai soli abbonati di questo servizio: la visione sarà in diretta streaming video, bisognerà attivare l’applicazione DAZN su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone o in alternativa avere a disposizione una smart tv che si possa collegare a internet, così da utilizzarla per installare appunto DAZN.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI MONZA

LE CERTEZZE DI SPALLETTI

Al momento Luciano Spalletti ha solo certezze: le probabili formazioni di Napoli Monza ci consegnano sulla carta una squadra identica a quella che ha vinto al Bentegodi. Verosimilmente ci sono solo due ballottaggi aperti, ma sia a sinistra che in mezzo al campo ci sono giocatori nettamente favoriti sulla concorrenza diretta, vale a dire Mario Rui su Mathias Olivera e Zielinski nei confronti di Fabian Ruiz. Dunque il 4-3-3 del Napoli per affrontare il Monza avrà nuovamente la difesa con Rrahmani e Kim Min-Jae a protezione del portiere Meret, e Di Lorenzo ad agire sulla fascia destra; il regista di centrocampo sarà Lobotka che è chiamato alla stagione della definitiva affermazione, poi ecco Zambo Anguissa che si prende la maglia di mezzala. Nel tridente offensivo, ha avuto un grande impatto Kvaratskhelia: che il georgiano avesse qualità si sapeva ma forse nemmeno Spalletti si aspettava un esordio simile. A completare il reparto saranno Lozano, sempre in vantaggio su Politano, e Osimhen già in gol alla prima giornata.

I DUBBI DI STROPPA

I dubbi in vista di Napoli Monza li ha soprattutto Stroppa: il modulo del tecnico dovrebbe essere il 3-5-2 e Pessina è in forte dubbio, dunque a centrocampo in caso di forfait dell’ex Atalanta giocherebbero Sensi e Valoti, che sono in vantaggio su Ciurria (l’anno scorso ha spesso agito da mezzala) e Filippo Ranocchia. A giostrare il gioco in qualità di playmaker basso sarà Barberis, chiamato però ad un cambio di passo; poi sulle corsie spazio per Samuele Birindelli e D’Alessandro, ma dalla panchina spinge soprattutto Salvatore Molina. In difesa cerca spazio Caldirola, ma per ora sembra che Carlos Augusto possa ancora giocare nei tre davanti a Cragno: da valutare, perché il brasiliano ha reso meglio come fluidificante contro il Torino. Ad ogni modo vanno verso la conferma Pablo Marì e Marlon; in attacco spicca chiaramente l’ex di turno Petagna, che ha già lanciato propositi battaglieri ad una squadra in cui non ha avuto troppo spazio per esprimersi. A fare coppia con lui sarà Caprari; dalla panchina si alzerà il tandem della promozione, ovvero Dany Mota e Gytkjaer.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI MONZA: IL TABELLINO

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim Min-Jae, Mario Rui; Zambo Anguissa, Lobotka, Zielinski; Lozano, Osimhen, Kvaratskhelia. Allenatore: Luciano Spalletti

MONZA (3-5-2): Cragno; Marlon, Pablo Marì, Carlos Augusto; S. Birindelli, Sensi, Barberis, Valoti, D’Alessandro; Petagna, Caprari. Allenatore: Giovanni Stroppa





© RIPRODUZIONE RISERVATA