Probabili formazioni Napoli Roma/ Quote: l’ex Diawara jolly della sfida al San Paolo?

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Napoli Roma: quote e ultime notizie sulle mosse dei due allenatori e sui titolari per il grande posticipo della 30^ giornata di Serie A.

Fonseca Roma
Paulo Fonseca, allenatore della Roma (Foto LaPresse)

Il potenziale jolly nelle probabili formazioni di Napoli Roma? Scegliamo un altro ex, Amadou Diawara: il regista guineano è passato tra le fila dei partenopei ma il segno lo ha lasciato davvero poco. Pure, c’era stato un momento in cui avrebbe potuto segnare il gol scudetto: chiaramente parliamo della stagione 2017-2018, il Napoli di Maurizio Sarri era finito sotto in casa, contro il Chievo, ma negli ultimi minuti era riuscito a rimontare. Il destro a giro di Diawara aveva lanciato gli azzurri all’ultimo secondo: un 2-1 carico di significati e importanza, perché poi la squadra aveva vinto sul campo della Juventus e si era portata ad una sola lunghezza dai bianconeri, che avrebbero dovuto sfidare Inter e Roma fuori casa. Alla fine quella rete non è servita e il ricordo che si ha di Diawara a Napoli è quello di un giocatore di prospettiva ma che non ha trovato spazio nelle rotazioni sarriane ridotte all’osso; oggi gioca in giallorosso e ha avuto i suoi momenti, soprattutto quando Bryan Cristante è rimasto fuori per infortunio. Non dovrebbe partire titolare, ma chissà che possa comunque avere un ruolo di primo piano contro la sua ex squadra: staremo a vedere se effettivamente le cose andranno in questo modo. (agg. di Claudio Franceschini)

OCCHI PUNTATI SU MANOLAS

Sono tanti i nomi di spicco nelle probabili formazioni di Napoli Roma, ma ci sembra doveroso citare Kostas Manolas come protagonista, sia pure con tutte le incognite sul suo possibile impiego dal primo minuto. Il difensore greco infatti è il grande ex della partita, l’acquisto con cui il Napoli doveva blindare la propria difesa mettendolo al fianco di Koulibaly. La stagione non è invece andata come si pensava e questo discorso d’altronde accomuna Napoli e Roma, entrambe grandi deluse in campionato, anche se i partenopei possono almeno mettere sul piatto la conquista della Coppa Italia. Per Manolas si è trattato del primo trofeo vinto da quando gioca in Italia, naturalmente una grande soddisfazione anche se non può bastare per dimenticare tutte le difficoltà del campionato, dove il Napoli naviga appena al sesto posto e ogni speranza di qualificazione alla prossima Champions League è definitivamente naufragata con la sconfitta di giovedì sera a Bergamo. La cosa certa è che Manolas ha lasciato rimpianti a Roma, dove la difesa non ha ancora trovato un leader all’altezza di quanto garantiva il greco, eroe della memorabile rimonta contro il Barcellona. In una stagione globalmente deludente per tutti, chi troverà almeno la soddisfazione di una sera? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DUELLO TRA I PALI

Duello affascinante che si accenderà quest’oggi in campo come nelle probabili formazioni di Napoli Roma è certo quello quello che vedrà protagonisti i due portieri, ovvero Meret e Mirante, chiamati oggi a fare le veci dei titolarissimi tra i pali. Ecco dunque che questa sera Gattuso rilancerà dal primo minuto minuto il giovane Alex Meret, visto che, come detto prima, Ospina è indisponibile. Riflettori puntati dunque sul numero 1 classe 1997, in azzurro dal 2018 (ma nella stagione passata era in prestito all’Udinese), che pure in stagione ha avuto non poche occasioni per mettersi in mostra. A tabella infatti contiamo per Meret in questa stagione della Serie A 17 presenze in campo, dove ha chiuso a specchio intatto solo 3 incontri e ha rimediato 26 reti. Di contro ecco invece per la Roma, pronto a prendere il posto dell’indisponibile Pau Lopez, Antonio Mirante, portiere di esperienza (classe 1983), alla Roma dal 2018, che invece finora è stato utilizzato da Fonseca con il contagocce. L’estremo difensore ex Bologna, in stagione ha messo da parte solo 4 presenze in questo campionato di Serie A, ma qui si è fatto valere: un match a specchio intatto e 5 gol incassati. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI AL SAN PAOLO

Esaminando le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Napoli e Roma è bene ora andare a controllare anche chi questa sera non sarà a disposizione dei due allenatori: a chi dunque Gattuso e Fonseca dovranno rinunciare per il big match della 30^ giornata del San Paolo? Partendo dalla formazione azzurra, ecco che certo oggi mancherà il numero 1 di riferimento del tecnico calabrese Ospina, che ha rimediato un grave trauma nell’incontro con l’Atalanta del turno precedente di campionato. In aggiunta pure potrebbe non essere a disposizione Allan, vittima di un lieve affaticamento muscolare. Per la trasferta campana invece il giallorosso Fonseca dovrà fare a meno di Perotti, fermato dal giudice sportivo: in aggiunta pure mancheranno Zaniolo (il cui recupero per non è troppo lontano) e Pau Lopez, questo sempre alle prese con la microfrattura alla mano (anche se sono tante le voci che lo danno out per dinamiche di calciomercato). (agg Michela Colombo)

INFO E ORARIO

Napoli Roma si gioca alle ore 21.45, quando le due formazioni scenderanno in campo per il grande positicipo della trentesima giornata di Serie A. Al San Paolo a dire il vero Napoli e Roma scenderanno in campo reduci da due sconfitte, per i partenopei contro l’Atalanta e per la Roma clamorosamente in casa contro l’Udinese, che hanno probabilmente sancito il definitivo addio alla lotta per conquistare un posto nella prossima Champions League. Resta comunque una grande classica del nostro calcio, di conseguenza è grande la curiosità attorno alle probabili formazioni di Napoli Roma, anche perché vi sono ancora diversi nodi da sciogliere per entrambi gli allenatori, Gennaro Gattuso e Paulo Fonseca. Andiamo allora a scoprire adesso insieme quali sono le ultime notizie sul big match e quali dunque potrebbero essere le formazioni di Napoli e Roma stasera al San Paolo.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo nel frattempo uno sguardo anche al pronostico di Napoli Roma che, secondo le quote offerte da Snai, appare nettamente in favore dei padroni di casa partenopei: il segno 1 infatti è quotato a 2,05, mentre poi si sale per il segno X che indica il pareggio a quota 3,60 e valore molto simile (3,45 volte la posta in palio) è fissato in caso di segno 2 per la vittoria esterna della Roma.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI ROMA

LE MOSSE DI GATTUSO

Nelle probabili formazioni di Napoli Roma, in casa partenopea, ci sono almeno un paio di dubbi in difesa, con il grande ex Manolas in lotta con Maksimovic per affiancare Koulibaly davanti a Meret (titolare dopo l’infortunio di Ospina a Bergamo) e l’altro ex Mario Rui che se la gioca con Hysaj. Gennaro Gattuso probabilmente scioglierà questi ballottaggi solamente a ridosso della partita, d’altronde vi sono anche altri dubbi per l’allenatore del Napoli: riguardano anche almeno due terzi dell’attacco, dove il più certo di una maglia è Insigne ma per il resto c’è molto da definire, in particolare fra Politano e Callejon e tra Milik e Mertens, mentre a centrocampo potrebbero essere confermati Fabian Ruiz, Demme e Zielinski, titolari a dire il vero non esaltanti a Bergamo. Giocando ogni tre giorni tuttavia non è da escludere almeno una novità anche in mezzo, con Elmas e Lobotka che conservano dunque speranze di giocare titolari.

LE SCELTE DI FONSECA

Sul fronte giallorosso, le probabili formazioni di Napoli Roma ci dicono innanzitutto che pure in questo caso giocherà il portiere teoricamente di riserva, Mirante, considerati gli acciacchi di Ospina e Pau Lopez. La Roma deve voltare pagina drasticamente rispetto a giovedì sera e cerca una scossa che potrebbe arrivare dai rientri di Lorenzo Pellegrini e Veretout, che ci aspettiamo titolari questa sera al pari di Dzeko, per il quale il turnover non è stato una grande idea. Dietro al bosniaco ci aspettiamo dunque nel modulo 4-2-3-1 della Roma Pellegrini, Mkhitaryan e magari anche Carles Perez, l’unica nota positiva del disastro contro l’Udinese, che potrebbe dunque essere confermato (ricordiamo che Perotti è squalificato). Veretout invece dovrebbe affiancare Cristante, infine in difesa sono possibili ballottaggi sugli esterni da entrambe le parti, Zappacosta-Bruno Peres a destra e Kolarov-Spinazzola a sinistra, mentre non dovrebbero esserci dubbi su Smalling e Mancini centrali.

TABELLINO

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; F. Ruiz, Demme, Zielinski; Politano, Mertens, Insigne. All. Gattuso.

A disposizione: Ospina, Karnezis, Mario Rui, Maksimovic, Ghoulam, Luperto, Lobotka, Younes, Elmas, Callejon, Milik, Lozano.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Allan.

ROMA (4-2-3-1): Mirante; Zappacosta, Mancini, Smalling, Kolarov; Cristante, Veretout; Carles Perez, Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. All. Fonseca.

A disposizione: Pau Lopez, Fuzato, Bruno Peres, Spinazzola, Ibanez, Fazio, Villar, Diawara, Zaniolo, Kluivert, Pastore, Under, Kalinic.

Squalificati: Perotti.

Indisponibili: Jesus

© RIPRODUZIONE RISERVATA