Probabili formazioni Napoli Sampdoria/ Quote: è già tutto certo? (Serie A)

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Napoli Sampdoria, quote e ultime notizie su moduli e titolari per la partita di oggi in Serie A, 21^ giornata.

Mertens Napoli Sampdoria
Probabili formazioni Napoli Sampdoria (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI SAMPDORIA: CHI GIOCA OGGI?

Le probabili formazioni di Napoli Sampdoria ci accompagnano verso la sfida valida per la ventunesima giornata di Serie A allo stadio Diego Maradona, teatro di una delle partite più interessanti di questa giornata. I padroni di casa del Napoli cercheranno di tornare alla vittoria dopo il pareggio contro la Juventus, comunque ottimo risultato in una situazione di emergenza totale per la formazione di Luciano Spalletti, che anche oggi dovrà fare di necessità virtù ma ha bisogno di rilanciarsi in classifica.

Il discorso, fatte le debite proporzioni sugli obiettivi, vale ancora di più per la Sampdoria di Roberto D’Aversa, che deve reagire dopo il pessimo inizio di anno 2022 coinciso con la sconfitta casalinga subita al cospetto del Cagliari. I blucerchiati adesso devono di conseguenza tornare a guardarsi alle proprie spalle e avrebbe bisogno subito di una iniezione di fiducia, come un bel risultato in casa di una big. I temi d’interesse non mancano, scopriamo allora tutte le ultime notizie sulle probabili formazioni di Napoli Sampdoria.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo nel frattempo uno sguardo anche al pronostico su Napoli Sampdoria in base alle quote offerte dall’agenzia Snai. Nettamente favoriti i padroni di casa: il segno 1 è quotato a 1,45, mentre poi si sale a quota 4,75 in caso di pareggio (naturalmente segno X) e fino a 6,75 volte la posta in palio sul segno 2 se vincesse la Sampdoria.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI SAMPDORIA: LE SCELTE DEI MISTER!

LE MOSSE DI SPALLETTI

Parlando delle probabili formazioni di Napoli Sampdoria, sappiamo che i partenopei hanno moltissimi problemi legati alle assenze, anche a causa della Coppa d’Africa che ha portato via diversi giocatori al Napoli, oltre logicamente al Covid. Giovedì ha fatto scalpore la presenza di Lobotka, Rrahmani e Zielinski che erano in quarantena, ma hanno giocato e saranno confermati anche contro la Sampdoria nel modulo 4-2-3-1, nel quale Luciano Spalletti (a sua volta alle prese con il Coronavirus) non dovrebbe avere molti dubbi.

L’undici titolare del Napoli dovrebbe prevedere quindi Ospina in porta e davanti a lui la difesa a quattro con Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus e Ghoulam da destra a sinistra; in mediana Demme e Lobotka sono titolari quasi “obbligati”; sulla trequarti avremo infine Politano, Zielinski e Insigne a sostegno della prima punta Mertens, praticamente in ogni zona del campo non ci saranno ballottaggi.

LE SCELTE DI D’AVERSA

Quanto agli ospiti blucerchiati, di nuovo le probabili formazioni di Napoli Sampdoria vedranno il mister – in questo caso Roberto D’Aversa – dover fare a meno di molti indisponibili, tra Covid, Coppa d’Africa e in questo caso pure lo squalificato Candreva. In proporzione la situazione è meno critica, ma è anche meno ampia La Rosa della Sampdoria. Il modulo di riferimento dovrebbe essere il 4-4-2 per la squadra ligure in occasione della trasferta a Napoli.

Stante il fresco infortunio di Yoshida, nella difesa a quattro della Sampdoria dovrebbero trovare spazio come titolari Dragusin a destra, Ferrari che si accentra al fianco di Chabot e Murru a sinistra davanti al portiere Audero; in assenza di Candreva, Askildsen sarà l’esterno sinistro di centrocampo e sulla destra avanzerà Bereszynski, ai fianchi dei due centrali Ekdal e Thorsby, infine in attacco ci attendiamo la coppia con un Gabbiadini in grande spolvero e Caputo al suo fianco.

IL TABELLINO: ECCO LE PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI SAMPDORIA

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Ghoulam; Demme, Lobotka; Politano, Zielinski, Insigne; Mertens. All. Spalletti.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Dragusin, Ferrari, Chabot, Murru; Bereszynski, Ekdal, Thorsby, Askildsen; Gabbiadini, Caputo. All. D’Aversa.





© RIPRODUZIONE RISERVATA