PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI UDINESE/ Quote: Kevin Lasagna ancora protagonista?

- Michela Colombo

Probabili formazioni Napoli Udinese: quote e orario. Ecco le mosse degli allenatori per la sfida della 34^ giornata di Serie A, oggi al San Paolo.

Napoli Serie A
Probabili formazioni Napoli Pescara - Alex Meret (Foto LaPresse)

Per le probabili formazioni di Napoli Udinese non possiamo non mettere in evidenza ora il nome del bomber friulano Kevin Lasagna, di certo uno degli attaccanti più in forma da che è ricominciato il campionato della Serie A. I numeri non mentono e anzi in statistica pare che meglio di lui, in questa seconda parte della stagione 2019-20 del primo campionato italiano abbia fatto solo lo juventino Cristiano Ronaldo. Esaminando i dati, ricordiamo che Kevin Lasagna, dal gennaio 2017 in maglia dell’Udinese, in questa stagione per la Serie A ha messo da parte 32 presenze e 2266 minuti di gioco, dove ha firmato 10 gol. Di questi però ben sei sono arrivati solo da che è terminato il lockdown e pure nelle ultime sei giornate di campionato. Da ricordare poi che Lasagna ha pure un ottimo feeling con il Napoli: già nel turno di andata di questo campionato, il bomber friulano era andato a segno, nella 15^ giornata per la precisione, tra le mura della Dacia Arena. (agg Michela Colombo)

IL DUELLO

Sfida affascinante che ci accenderà in campo come nelle probabili formazioni di Napoli Udinese, è quella che vedrà protagonisti l’ultimo difensore dei friulani, come il primo dei bomber campani, in campo nella 34^ giornata di Serie A. Riflettori puntati dunque sull’estremo difensore della compagine bianconera, ovvero Juan Musso, alla sua seconda stagione con l’Udinese e la prima da vero titolare indiscusso tra i pali. Ricordiamo subito che in stagione il portiere argentino ha messo da parte ben 33 presenze in campo per la Serie A, dove pure ha raccolto numeri veramente interessanti: per lui sono ben 12 gli incontri chiusi a specchio intatto e 46 le reti incassate finora. Di contro oggi il portiere argentino per se la vedrà con uno degli attaccanti più prolifici del Napoli, ovvero Dries Mertens, che al San Paolo dovrebbe oggi venir favorito a Milik. Il belga infatti ha già riposato nella precedente giornata di campionato ed è pronto a brillare: ricordiamo che in stagione per la Serie A l’attaccante ha messo da parte 28 presenze in campo e 5 assist vincenti, con pure 9 gol segnati, per una media di una rete ogni 11 minuti di gioco. Da che si è tornati a giocare, dopo la pandemia, però sono state solo tre le reti segnate da Mertens, che dunque sarà oggi certo impaziente di rifarsi. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Esaminate da vicino le ultime mosse di Gotti come di Gattuso per le probabili formazioni di Napoli Udinese tocca ora vedere chi saranno oggi gli assenti annunciati in vista di questo big match al San Paolo per la 34^ giornata di Serie A. Partendo dunque dalla formazione azzurra, non scordiamo che il tecnico calabrese oggi non avrà a disposizione Di Lorenzo, questo fermato dal giudice sportivo, dopo l’ennesima ammonizione rimediata nel corso della sfida tra i partenopei e il Bologna. Pure non saranno a disposizione anche Llorente e Younes, ma perchè fermi in infermeria. Pure Gotti conta un giocatore squalificato, che è Stefano Okaka, fermato dalla giustizia sportiva nella sfida di Serie A tra i friulani e la Lazio, nella precedente giornata. L’allenatore di bianconeri inoltre oggi dovrà rinunciare a Prodl e a Mandragora e quest’ultimo, vittima di un problema al ginocchio destro, ha pure finito la stagione in anticipo. Ma non solo: solo pochi giorni fa pure si sono fermati Jajalo e Teodorczyk che hanno rimediato una contusione al ginocchio. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Si giocherà questa sera alle ore 19.30 e tra le mura del San Paolo la sfida bollente prevista tra Napoli e Udinese, valida nella 34^ giornata della Serie A: andiamo allora a controllare quali saranno le mosse di Gattuso come di Gotti per le probabili formazioni di quesa partita che promette grandi emozioni. E’ infatti scontro che i friulani non possono perdere: dopo anche il pareggio rimediato con la Lazio nella precedente giornata di campionato, i bianconeri sono saliti fino alla 15^ posizione in classifica e con 36 punti sono davvero a un passo dalla salvezza. Pure però anche per Gattuso l’incontro di questa sera è speciale e certo al tecnico campano non saranno concessi errori nello stilare le probabili formazioni di Napoli Udinese. Dopo due pareggi di fila, i campani devono dare una reazione forte e fare propri punti decisivi nella zona UEFA della classifica di campionato. Ci attenderà dunque di certo un match infuocato: andiamo allora subito a vedere quali saranno le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Napoli Udinese.

QUOTE E PRONOSTICO

Alla vigilia del big match al San Paolo tra Napoli e Udinese poi non esitiamo a concedere proprio agli azzurri il favore del pronostico. Troviamo conferma della previsione anche nelle quote che la Snai ha diramato nell’1×2 del match: qui infatti la vittoria dei campani è stata data a 1.53, contro il più elevato 6.00 segnato per il successo dei friulani, mentre il pareggio ha meritato la valutazione di 4.25.

LE PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI UDINESE

LE MOSSE DI GATTUSO

Per le probabili formazioni di Napoli Udinese chiaramente Gattuso non rinuncerà al classico 4-3-3 come modulo: qui però potrebbero accedersi alcuni ballottaggi interessanti. Il primo arriva poi già in difesa, per la recisione dalla porta, dove è duello tra il titolare Ospina e l’ex del match Meret per il posto da titolare. Di fronte in difesa ricordiamo poi che questa sera, per forza di cose mancherà Di Lorenzo fermato dalla giustizia sportiva dopo l’incontro con il Bologna: sarà dunque Hysaj a collocarsi a destra del reparto difensivo, con Mario Rui a sinistra e la coppia Manolas-Koulibaly titolare al centro (anche se Maksimovic scalpita). Sono poi ballottaggi aperti anche nella mediana, anche se alla vigilia del fischio d’inizio prende quota l’ipotesi che vede titolari dal primo minuto Fabian Ruiz, Demme e Zielinski. In attacco non esitiamo a concedere le maglie da titolari a Insigne e Mertens ma a sinistra è lotta tra Politano e Callejon per un posto dal primo minuto.

LE SCELTE DI GOTTI

Sarà invece il 3-5-2 il modulo di partenza di Gotti per le probabili formazioni di Napoli e Udinese: qui però sarà certa l’assenza di Stefano Okaka, squalificato dopo l’ultima sfida di campionato con la Lazio. Senza dunque l’attaccante ex Watford, ecco che dovrebbe essere Nestorovski il titolare in avanti (Teodroczyk si è fermato per un trauma al ginocchio), in compagnia di Lasagna, tra i bomber più prolifici di questa seconda parte del campionato. Nella mediana a cinque si fanno avanti poi dal primo minuto De Paul, Walace e Fofana al centro del reparto, con Sema e Stryger Larsen come prime ipotesi in corsia: non scordiamo però che dalla panchina sono possibili soluzioni differenti, anche se Jajalo si dovrà fermare in infermeria. Sono poi maglie confermate nella difesa dell’Udinese: qui infatti dovrebbe venire concessa nuova fiducia a Rodrigo Becao e Samir, come pure a Nuytinck, anche se scalpitano dalla panchina Troost Ekong, Zeegelar e lo stesso De Maio.

IL TABELLINO

NAPOLI (4-3-3): 25 Ospina; 23 Hysaj, 44 Manolas, 26 Koulibaly, 6 Mario Rui; 8 F.Ruiz, 4 Demme, 20 Zielinski; 21 Politano, 14 Mertens, 24 Insigne All. Gattuso

UDINESE (3-5-2): 1 Musso; 50 Becao, 3 Samir, 17 Nuytnick; 19 S. Larsen, 10 De Paul, 11 Walace, 6 Fofana, 12 Sema; 15 Lasagna, 30 Nestorovski All.Gotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA