Probabili formazioni Napoli Verona/ Diretta tv, ancora Osimhen davanti (Serie A)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Napoli Verona: diretta tv, le scelte dei due allenatori in vista della partita valida per la 38^ giornata del campionato di Serie A, Gattuso vede la Champions League.

Lozano Tameze Verona Napoli lapresse 2021 640x300
Probabili formazioni Napoli Verona, Serie A 38^ giornata (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI VERONA: CHI GIOCA AL MARADONA?

Le probabili formazioni di Napoli Verona ci conducono verso la partita che si gioca alle ore 20:45 di domenica 23 maggio: allo stadio Diego Armando Maradona c’è la 38^ giornata di Serie A 2020-2021, dunque un commiato dalla stagione che per i partenopei potrebbe avere il sapore della gloria. Con la brillante vittoria di Firenze il Napoli si è portato ad un passo dalla qualificazione in Champions League: basterà battere il Verona per centrare un obiettivo che fino a poche settimane fa sembrava fuori portata.

L’Hellas è salvo da tempo, senza più motivazioni oggettive o impellenti: certo Ivan Juric punta a chiudere il suo brillante campionato nel migliore dei modi, ma inevitabilmente il furore agonistico non potrà essere quello dei giorni migliori. Vedremo allora quello che succederà in campo al Maradona domenica sera, intanto possiamo provare a valutare le possibili scelte da parte dei due allenatori leggendo insieme il quadro delle probabili formazioni di Napoli Verona.

DIRETTA NAPOLI VERONA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Napoli Verona dovrebbe essere trasmessa sui canali della televisione satellitare: gli abbonati potranno dunque rivolgersi al loro decoder per seguire questa partita di Serie A, e come sempre sarà messa a disposizione l’alternativa della diretta streaming video. In questo caso basterà dotarsi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone e attivare, senza costi aggiuntivi, l’applicazione Sky Go inserendo i dati del proprio abbonamento.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI VERONA

GLI 11 DI GATTUSO

Gennaro Gattuso ha le idee chiare per Napoli Verona: scelte obbligate al centro della difesa con l’ex Rrahmani che affiancherà Manolas, a destra come sempre Di Lorenzo con Hysaj favorito per l’altro versante, in porta Meret parte in vantaggio su Ospina e lo stesso potremmo dire della cerniera di centrocampo, dove Demme sembra pronto a riprendersi la maglia da titolare per fare coppia con Fabian Ruiz, spingendo dunque in panchina Tiemoué Bakayoko. Davanti, Politano è in ballottaggio con Lozano: la sensazione è che il messicano goda ancora di quotazioni in ascesa e dunque si possa prendere il posto sulla corsia destra, naturalmente a sinistra non ci sono dubbi sulla presenza di Lorenzo Insigne e così anche per i due giocatori che completeranno la squadra, vale a dire Zielinski che agirà tra le linee sulla trequarti e Osimhen, il cui finale di stagione è stato decisamente entusiasmante.

LE SCELTE DI JURIC

Juric farà turnover anche in Napoli Verona? Da vedere: intanto sarà senza lo squalificato Barak, quindi sulla trequarti dovrebbe avanzare Ilic che si gioca il posto con Ebrima Colley, a supporto di Kalinic e con la conferma di Zaccagni cui il gol manca davvero da tanto tempo. La prima punta sarà Kalinic, in mezzo al campo potremmo rivedere Miguel Veloso che è in vantaggio per una maglia come regista, al suo fianco un Tamèze che completa un campionato davvero positivo. Alle spalle di questa linea, ecco la consueta difesa a tre: per questa ultima Juric potrebbe dare campo a Lovato che giocherebbe eventualmente al posto di Ceccherini, sul centrosinistra ci sarà Federico Dimarco con Gunter che invece si occuperà della zona centrale. Conferma per Pandur in porta, così come Faraoni e Lazovic dovrebbero agire sulle corsie.

IL TABELLINO

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Manolas, Hysaj; Fabian Ruiz, Demme; Lozano, Zielinski, L. Insigne; Osimhen. Allenatore: Gennaro Gattuso

VERONA (3-5-2): Pandur; Lovato, Gunter, F. Dimarco; Faraoni, Tamèze, Miguel Veloso, Lazovic; E. Colley, Zaccagni; Kalinic. Allenatore: Ivan Juric

© RIPRODUZIONE RISERVATA