Probabili formazioni Parma Inter/ Diretta tv, Conte ritrova anche Sensi (Serie A)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Parma Inter: diretta tv, le scelte dei due allenatori per la partita valida per la 25^ giornata del campionato di Serie A, squadre in campo allo stadio Tardini.

Parma Inter
Probabili formazioni Parma Inter, Serie A 25^ giornata (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI PARMA INTER: CHI SCENDE IN CAMPO?

L’analisi delle probabili formazioni di Parma Inter ci porta a parlare del posticipo valido per la 25^ giornata di Serie A 2020-2021: allo stadio Tardini si gioca alle ore 20:45 di giovedì 4 marzo e il match è chiaramente importantissimo per entrambe le squadre. I ducali hanno dato segnali di ripresa, ma la mancanza di tranquillità è stata evidente nella doppia rimonta che, da 2-0 a 2-2, è stata incassata da Udinese e Spezia per 4 punti persi davvero sanguinosi, che avrebbero migliorato sensibilmente la situazione oltre a rilanciare l’entusiasmo nel gruppo.

Per di più giovedì sera arriva l’Inter, che è la capolista del campionato: la squadra di Antonio Conte ha blindato la sua difesa e naviga verso uno scudetto che non vince da 11 anni, conservando il suo vantaggio sul Milan e vedendo lontane tutte le altre rivali. Occasione da non perdere per i nerazzurri, e allora vedremo come andranno le cose; aspettando che si giochi proviamo a vedere quali potrebbero essere le scelte da parte dei due allenatori per questo posticipo al Tardini, leggendo insieme le probabili formazioni di Parma Inter.

DIRETTA PARMA INTER STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Parma Inter sarà riservata agli abbonati alla televisione satellitare: sarà infatti sui canali del decoder di Sky che il match di Serie A verrà trasmesso, e ovviamente tutti i clienti potranno seguire questa partita anche con il consueto servizio di diretta streaming video, che non comporta costi aggiuntivi e si può attivare su dispositivi mobili come PC, tablet e smarpthone installandovi l’applicazione Sky Go.

PROBABILI FORMAZIONI PARMA INTER

GLI UOMINI DI D’AVERSA

Continua a essere lunga la lista degli indisponibili ducali, anche in Parma Inter l’attacco è decimato e dunque nel 4-3-3 di Roberto D’Aversa la prima punta sarà Mihaila, ha recuperato Pellè ma non sembra ancora pronto a giocarsela dal primo minuto. Sugli esterni avremo l’ex Karamoh e Kucka con l’alternativa Juan Brunetta, mentre a centrocampo è importante il rientro di Brugman: l’uruguaiano agirà infatti da regista facendo spostare Hernani sulla mezzala, l’altro versante sarà occupato da Kurtic con questi due giocatori che sembrano essere in vantaggio su Alberto Grassi. In difesa, si va verso la conferma della panchina per il veterano portoghese Bruno Alves: in questo momento Gagliolo e Bani sono i due precettati per giocare come centrali, il primo però può anche fare il terzino sinistro ma nel caso la maglia da titolare sarebbe di Osorio. Andrea Conti e Giuseppe Pezzella agiranno sulle fasce, in porta avremo ovviamente Sepe.

LE SCELTE DI CONTE

Anche Antonio Conte ritrova i suoi indisponibili: Sensi può andare almeno in panchina e questa è una buona notizia, anche se poi a centrocampo giocheranno come sempre Barella e Brozovic con Arturo Vidal che questa volta dovrebbe avere la meglio su un Eriksen in forte crescita. Rientra anche Hakimi che ha scontato la squalifica, giocherà ovviamente sul versante destro con Ashley Young che sembra poter strappare la maglia di esterno sinistro alla concorrenza di Darmian e Perisic; in difesa Conte punta sul solito terzetto senza voler concedere sconti, dunque avremo De Vrij a comandare il reparto con Skriniar sul centrodestra e Alessandro Bastoni, che gioca una partita da ex, sul centrosinistra con Handanovic che chiaramente sarà il portiere. Davanti, Alexis Sanchez vede le sue quotazioni in salita ma qui vale lo stesso discorso per la difesa: Romelu Lukaku e Lautaro Martinez stanno vivendo uno stato di grazia e dovrebbero essere ancora titolari.

IL TABELLINO

PARMA (4-3-3): Sepe; A. Conti, Bani, Gagliolo, Giu. Pezzella; Hernani, Brugman, Kurtic; Kucka, Mihaila, Karamoh
A disposizione: Colombi, Busi, Iacoponi, Bruno Alves, Osorio, Valenti, A. Grassi, Sohm, Cyprien, Brunetta, Man, Pellé
Allenatore: Roberto D’Aversa
Squalificati:
Indisponibili: Nicolussi Caviglia, Gervinho, Zirkzee, Cornelius

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, A. Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, A. Vidal, A. Young; R. Lukaku, L. Martinez
A disposizione: I. Radu, D’Ambrosio, Ranocchia, Kolarov, Darmian, Sensi, Gagliardini, Vecino, Eriksen, Perisic, Pinamonti, A. Sanchez
Allenatore: Antonio Conte
Squalificati:
Indisponibili:



© RIPRODUZIONE RISERVATA