PROBABILI FORMAZIONI PERUGIA PESCARA/ Quote: Galano sarà protagonista?

- Michela Colombo

Probabili formazioni Perugia Pescara: le quote del match. Analizziamo le mosse dei tecnici per la sfida di stasera, ritorno dei play out della Serie B.

Pescara Perugia
Probabili formazioni Perugia Pescara (LaPresse)

Per le probabili formazioni di Perugia Pescara vogliamo ora mettere in evidenza il profilo di Cristian Galano, tra i gioielli più preziosi nello spogliato di Sottil, e anche stasera chiamato a una prestazione eccezionale. Capocannoniere dei delfini, Galano è stato protagonista assoluto anche nella partita di andata di questi play out della Serie B, andando a segnare la rete del 1-1 che ha riaperto i giochi per i ragazzi di Sottil: e oggi i riflettori saranno tutti per lui. Andando a curiosare nel suo profilo, possiamo segnalare che Galano, al Pescara solo da questa estate (ceduto a titolo definitivo dal Parma), ha messo a tabella per la stagione regolare della Serie B ben 35 presenze e ha collezionato più di tremila minuti di gioco: qui il bomber ha firmato anche un assist vincente e 13 gol. Va poi aggiunto che Galano ha anche un certo feeling con il Perugia, che in carriera e con maglie differenti ha incontrato in ben 10 occasioni, realizzando 4 vittorie e segnando ben quattro reti. (agg Michela Colombo)

IL DUELLO

Duello affascinante che si accenderà in campo come nelle probabili formazioni di Perugia Pescara sarà certamente quello che vedrà protagonisti i due numeri 1, su cui cadranno oggi evidenti e pesantissime responsabilità nella sfida di ritorno dei play out della Serie B. Sono dunque riflettori puntati sul numero 1 del grifo Guglielmo Vicario, portiere classe 1996, approdato alla corte del club umbro solo la scorsa estate, con la formula del prestito dal Cagliari. E che in stagione a dir il vero non ha regalato sempre grandi emozioni: anzi vedendo i numeri segnati per il campionato di Serie B, notiamo che Vicario non è stato sempre una vera saracinesca, anche subito 45 gol in 35 presenze, e avendo realizzato appena nove clean sheet. Non ha raccolto però statistiche migliori il “collega” Vincenzo Fiorillo, capitano del Pescara e colonna dello spogliatoio dei delfini dal luglio del 2016. Anzi il numero 1 di Genova in questa stagione della cadetteria a messo da parte 28 presenze, dove ha collezionato 41 reti subite e chiuso appena cinque a specchio intatto. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

In attesa di conoscere approfonditamente le ultime mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Perugia Pescara, big match per la Serie B, sarà il caso anche di controllare quali saranno gli assenti annunciati per la partita di questa sera al Curi: a chi dunque Oddo e Sottil dovranno fare a meno?. Partendo dallo schieramento del grifo, ecco che non possiamo non evidenziare i grandi problemi in difesa per Mister Oddo: con Falasco in dubbio per alcuni acciacchi muscolari rimediati in questi ultimi giorni, Angella squalificato e Di Chiara ancora indisponibile, si farà difficile per il tecnico apportare una buona difesa questa sera. Per fortuna le alternative dalla panchina non mancano, anche se il tecnico preferirebbe almeno poter schierare il terzino ex Avellino. Pure in casa Pescara non mancano casi dubbi e assenti annunciati: per la partita al Curi Sottil non dovrebbe fare in tempo a recuperare Drudi, vittima di un infortunio al polpaccio, e pure Tumminello sarà ancora out. (agg Michela Colombo)

INFO E ORARIO

E’ tempo di esaminare da vicino le probabili formazioni di Perugia Pescara, big match che andrà in scena solo questa sera alle ore 21.00 tra le mura di un deserto Renato Curi, come ritorno dei play out della Serie B. Si deciderà dunque solo tra poche ore uno degli ultimi verdetti del campionato cadetto e a breve scopriremo chi si salverà e chi invece dovrà salutare la cadetteria per approdare alla Serie C nella prossima stagione: per questa sera ci attende di certo una partita bollente, dove naturalmente sia Oddo che Sottil non potranno che presentarsi con i loro titolari più in forma. La posta in palio è troppo alta e non scordiamo poi che questa sera, per la sfida di ritorno dei play out della Serie B, si partirà dal pesante 2-1 che i delfini  avevano strappato un po’ a sorpresa nella partita di andata, solo pochi giorni fa. Un verdetto che pone dunque i ragazzi di Sottil appena favoriti nella lotta alla salvezza, ma che non li mette al riparo di alcun scivolone (per altro non infrequenti nella stagione di Serie B che sta volgendo al termine). Questa sera Perugia Pescara sarà dunque una partita combattutissima e avvincente, di cui è tempo di analizzarne da vicino le probabili formazioni

QUOTE E PRONOSTICO

Tenendo presente anche il pronostico fissato alla vigilia, ecco che per questa partita di ritorno dei play out della Serie B possiamo aspettarci di tutto, anche un ribaltone da parte degli umbri, i quali pure oggi saranno in campo da favoriti. Il portale di scommesse Snai alla vigilia e per l’1×2 ha infatti fissato a 2.35 il successo del Perugia oggi, contro il più elevato 3.24 segnato per il Pescara: il pareggio vale invece la quotazione di 3.00.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI PERUGIA PESCARA

LE MOSSE DI ODDO

Per le probabili formazioni di Perugia Pescara, Mister Oddo potrebbe confermare gran parte dell’11 che era sceso in campo solo pochi giorni fa nella sfida di andata, tenuto però conto che non sono pochi i casi dubbi nel suo spogliatoio. Uno di questi è senza dubbio Falasco, che ha rimediato un fastidio muscolare di lieve entità nei giorni scorsi e che dunque potrebbe dare forfait. Una notizia affatto piacevole, considerato che, con Angella squalificato e Di Chiara difficilmente recuperabile, la situazione in difesa per gli umbri non è della migliore. Pure questa sera per coprire il reparto a 4 Oddo dovrebbe riarrangiare dal primo minuto Rosi e Nzita sull’esterno, con Gyomber e Sgarbi confermati al centro. Per la mediana si faranno poi trovare dal primo minuto Carraro, mentre Falzerano e Kouan dovrebbero collocarsi al suo fianco come mezz’ali. Paiono poi maglie confermate anche nell’attacco del grifo, con pronti dal primo minuto Mazzocchi, Falcinelli e Capone: non scordiamo però che dalla panchina scalpitano Melchiorri, e Nicolussi Caviglia, come anche il primo marcatore Iemmello (non al top della forma),

LE SCELTE DI SOTTIL

Dovrebbe essere uno speciale 4-3-3 il modulo di partenza di Sottil anche per lo schieramento dei delfini: qui questa sera vedremo senza dubbio dal primo minuto Fiorillo tra i pali. Davanti al numero 1 della formazione abruzzese poi sarà pronta una difesa a 4 che vedrà pronti dal primo minuto Campagnaro e l’ex del match Scognamiglio, anche se dalla panchina scalpita Bettella: per le fasce si faranno avanti invece Zappa e Masciangelo. Saranno poi maglie consegnare nel reparto a tre del centrocampo, dove non mancherà Palmiero in cabina di regia: al suo fianco ecco Memushaj e Busellato, con quest’ultimo vincitore del ballottaggio con Kastanos, alla vigilia. Sottil ha poi le idee chiare per quanto riguarda l’attacco del suo Pescara: stasera dal primo minuto non dovrebbero mancare Galano e Pucciarelli, in campo in compagnia di Maniero.

IL TABELLINO

PERUGIA (4-3-3): 1 Vicario; 2 Rosi, 32 Gyomber, 6 Sgarbi, 3 Nzita; 23 Falzerano, 4 Carraro, 28 Kouan; 8 Mazzocchi, 8 Falcinelli, 29 Capone All. Oddo

PESCARA (4-3-3): 1 Fiorillo; 27 Zappa, 2 Campagnaro, 6 Scognamiglio, 40 Masciangelo; 8 Memushaj, 20 Palmiero, 31 Busellato; 11 Galano, 10 Pucciarelli, 19 Maniero All. Sottil

© RIPRODUZIONE RISERVATA