PROBABILI FORMAZIONI PORTOGALLO FRANCIA/ Quote, il duello tra i due Red Devils

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Portogallo Francia: le quote e le ultime notizie su moduli e titolari per la partita del girone F degli Europei 2020 (oggi 23 giugno).

Francia gol
Probabili formazioni Portogallo Francia (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI PORTOGALLO FRANCIA: IL DUELLO

Tra le tante stelle delle probabili formazioni di Portogallo Francia, scegliamo un duello tra compagni di squadra (nel club): stasera a Budapest infatti sarà sicuramente intrigante il duello tra Bruno Fernandes e Paul Pogba, che giocano insieme nel Manchester United ma sono naturalmente anche calciatori fondamentali per Fernando Santos e Didier Deschamps in nazionale. Bruno Fernandes ha costruito la sua carriera dal basso: quando entrambi giocavano in Italia, il portoghese passava dal Novara all’Udinese e fino alla Sampdoria mentre Pogba era una stella del centrocampo della Juventus con Pirlo, Marchisio e Vidal. Infatti in Nazionale il debutto di Bruno Fernandes è datato novembre 2017, quando già era tornato in patria per giocare con lo Sporting Lisbona: non ha vinto gli Europei, ma ha conquistato poi la Nations League 2019. Paul Pogba, che ha solo un anno in più del suo collega, ha invece esordito con la Francia dei grandi già nel marzo 2013, era titolare nella finale europea persa contro il Portogallo ma poi anche in quella dei Mondiali 2018 vinta contro la Croazia anche grazie a un suo gol. Oggi il loro duello sarà davvero stellare… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PORTOGALLO FRANCIA: RECORD VICINO

Cristiano Ronaldo si nutre di record, dunque nelle nostre probabili formazioni di Portogallo Francia non si può fare a meno di parlare di CR7 e del grande obiettivo che è sempre più alla portata dell’attaccante della Juventus, numero 7 del Portogallo e stella dei campioni d’Europa in carica. La partita di sabato scorso contro la Germania è stata un mezzo flop per i lusitani, ma Cristiano Ronaldo ha comunque dato il suo contributo con un gol, che ha portato il totale delle reti di CR7 con il Portogallo a quota 107 in 177 presenze. Nel mirino ci sono le 109 reti dell’iraniano Ali Daei, che è il migliore marcatore di una Nazionale di calcio di tutti i tempi. Va dato atto ad Ali Daei che la sua media gol resta migliore di quella di Cristiano Ronaldo, perché l’iraniano ha toccato quota 109 in “sole” 149 presenze, ma anche questo record sembra fatalmente destinato a cadere presto tra le voraci grinfie di Cristiano Ronaldo. Tutto il Portogallo lo spera: i gol del numero 7 servono per evitare guai a una Nazionale che è ancora in bilico nel girone F. La Francia sarebbe anche l’avversario giusto per scrivere la storia in un match di prestigio: Lloris è avvisato. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RIENTRO SOFFERTO

Nelle probabili formazioni di Portogallo Francia abbiamo citato Karim Benzema come prima punta dei Bleus. L’attaccante del Real Madrid nei giorni scorsi è stato al centro di varie discussioni in Francia: sono bastate due partite senza gol né assist per mettere in dubbio l’importanza del ritorno di Benzema in Nazionale dopo cinque anni e mezzo di assenza. L’attacco già stellare della Francia diventa “galattico” con il rientro di Benzema, ma proprio per questo il fatto che i campioni del Mondo abbiano segnato finora solo due gol (di cui un’autorete) ha già creato critiche da parte di chi sottolinea che senza Benzema la Francia ha vinto un Mondiale ed è arrivata seconda allo scorso Europeo. Il problema evidentemente non è strettamente tecnico, perché criticare il giocatore Benzema è impossibile: c’è sempre però lo spettro del suo “scarso attaccamento” alla Nazionale che rischia di sfociare in polemiche anche socio-politiche. Francamente sarebbe meglio evitare tutto ciò: segnare contro il Portogallo risolverebbe ogni problema… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI GIOCA STASERA?

Le probabili formazioni di Portogallo Francia sono di fondamentale importanza per introdurci alla grande sfida della terza giornata del girone F degli Europei 2020, riedizione della finale di cinque anni fa e match di fondamentale importanza per Fernando Santos e Didier Deschamps in un girone all’insegna dell’equilibrio. Portogallo e Francia sono accomunate dal fatto di avere cominciato bene ma di essere poi inciampate nella seconda uscita: sconfitta contro la Germania per i lusitani campioni d’Europa in carica, pareggio contro l’Ungheria per i Bleus campioni del Mondo.

La Francia difficilmente rischia la qualificazione, per il Portogallo la questione è più delicata, in ogni caso sarà una partita di grande fascino e altrettanto grande valore pratico. Andiamo allora a scoprire subito tutte le ultime notizie circa le probabili formazioni di Portogallo Francia.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo nel frattempo uno sguardo anche al pronostico su Portogallo Francia in base alle quote offerte dall’agenzia Snai. I campioni del Mondo, formalmente in trasferta, sono favoriti su quelli d’Europa: il segno 2 per il successo francese è quotato a 2,25 contro il 3,90 del segno 1 per la vittoria del Portogallo. Livello intermedio per il pareggio: il segno X è quotato a 2,90.

PROBABILI FORMAZIONI PORTOGALLO FRANCIA

LE MOSSE DI SANTOS

Le probabili formazioni di Portogallo Francia non dovrebbero riservarci particolari sorprese da parte di Fernando Santos, nonostante il Portogallo arrivi dalla pesante sconfitta con la Germania. In attacco indichiamo dunque il tridente con Bernardo Silva, Diogo Jota in posizione centrale e Cristiano Ronaldo, considerato pure che vi sono varie incognite su Joao Felix. Procedendo a questo punto a ritroso nel 4-3-3 del Portogallo, ecco che il protagonista di Euro 2016 Renato Sanches dovrebbe trovare spazio a centrocampo con Danilo Pereira e Bruno Fernandes, perno della mediana del Portogallo dopo una stagione eccellente con il Manchester United, mentre la difesa davanti al portiere Rui Patricio dovrebbe essere formata da destra a sinistra da Semedo (pesa l’assenza di Cancelo, escluso dagli Europei a causa della positività al Coronavirus), Ruben Dias, Pepe e Guerreiro, chiamati a fare meglio di sabato scorso, quando la difesa del Portogallo ha ballato parecchio.

LE SCELTE DI DESCHAMPS

Didier Deschamps dovrebbe a sua volta punjtare su un 4-3-3 di lusso per una partita così importante, dunque le probabili formazioni di Portogallo Francia saranno all’insegna dei grandi nomi anche tra i campioni del Mondo. Le notizie più interessanti tra i titolari, che dovrebbero ricalcare quelli dell’esordio vincente contro la Germania in questi Europei, sono la conferma di Rabiot nel terzetto di centrocampo con gli intoccabili Pogba e Kanté e il ritorno di Lucas Hernandez come terzino sinstro per completare la difesa a quattro con Pavard a destra e i due centrali Varane e Kimpembe davanti al portiere Lloris. In attacco a maggior ragione la Francia punterà su tutto il suo enorme potenziale, dunque infine presentiamo il tridente grandi firme con Mbappé a destra, Griezmann a sinistra e Benzema prima punta, anche perché l’infortunio di Demnbelé è significativo (la prima alternativa è quindi Giroud).

IL TABELLINO

PORTOGALLO (4-3-3): Rui Patricio; Semedo, Ruben Dias, Pepe, Guerreiro; Renato Sanches, Danilo Pereira, Bruno Fernandes; Bernardo Silva, Diogo Jota, Cristiano Ronaldo. All. Santos.

FRANCIA (4-3-3): Lloris; Pavard, Varane, Kimpembe, Hernandez; Pogba, Kanté, Rabiot; Mbappé, Benzema, Griezmann. All. Deschamps.

© RIPRODUZIONE RISERVATA