PROBABILI FORMAZIONI PSG MANCHESTER CITY/ Quote: Keylor Navas “sfida” Ederson

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Psg Manchester City: quote e ultime notizie su moduli e titolari per la partita d’andata delle semifinali di Champions League.

Pep Guardiola Manchester City
Pep Guardiola, Manchester City (LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI PSG MANCHESTER CITY: IL DUELLO

Quando si scontrano due attacchi stellari bisogna parlare anche dei portieri, dunque nella nostra panoramica sulle probabili formazioni di Psg Manchester City adesso è giunto il momento di mettere in copertina Keylor Navas ed Ederson. Il padrone di casa Navas, classe 1986, ha vinto ben tre Champions League e naturalmente adesso vuole conquistarla anche con il Paris Saint Germain per entrare nella storia – dove è già senza dubbio il calciatore più vincente del Costarica. Compito non sempre facile fare il portiere nel Psg, squadra che senza dubbio privilegia l’attacco alla difesa: 11 gol subiti in 10 presenze stagionali in Champions League, due sole volte imbattuto. Contro il Manchester City si dovrà fare tutto alla perfezione anche in difesa. Passando al portiere ospite, il classe 1993 Ederson gioca nel Manchester City ormai dal 2017 e in Inghilterra ha vinto di tutto e di più: manca solo la Champions League per completare una collezione fenomenale. I numeri della stagione fanno ben sperare: 23 partite senza subire gol tra campionato e Champions League, competizione nella quale finora Ederson ha incassato appena tre reti in nove presenze stagionali. Contro il Psg potrebbe essere difficile conservare una media così esaltante, ma di certo Ederson può fare bene anche al cospetto di attaccanti fenomenali. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PSG MANCHESTER CITY: IL GIOIELLINO

Siccome nelle probabili formazioni di Psg Manchester City è praticamente inevitabile parlare degli attacchi, adesso mettiamo in copertina Phil Foden, al quale dovrebbe toccare il ruolo di “falso nove” al centro del reparto offensivo del Manchester City di Pep Guardiola, che ha avanzato il raggio d’azione di questo grande talento classe 2000 che sulla carta sarebbe definito centrocampista, ma che con le sue qualità può agire anche al centro dell’attacco, in particolare in un meccanismo come quello del Manchester City. Naturalmente non si tratta di un bomber nel senso classico del termine, anche se Foden ha comunque segnato già 14 gol nelle competizioni ufficiali di questa stagione, ai quali aggiunge ben nove assist per reti dei compagni di squadra. In Champions League sono tre gol e due assist per Foden in dieci presenze, ma attenzione alla sua evoluzione più spiccatamente offensiva nelle ultime uscite, infatti ben due gol sono arrivati nei quarti di finale contro il Borussia Dortmund, squadra alla quale Foden ha segnato sia all’andata sia al ritorno. L’evoluzione in attaccante, sia pure atipico, sembra dunque dare eccellenti esiti per Foden e Guardiola. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PSG MANCHESTER CITY: GLI ITALIANI

Nelle probabili formazioni di Psg Manchester City c’è davvero tanta Italia nel Paris Saint Germain, a comincare da alcuni stranieri che sono grandi ex della nostra Serie A, come Paredes oppure Icardi, ma il riferimento va naturalmente a ben tre giocatori che fanno parte della rosa del c.t. Roberto Mancini verso gli Europei. Viene anzi da dire che pure in Italia sono poche le big ad avere due azzurri… e mezzo titolari come fa invece il Psg. Il ‘mezzo’ è naturalmente Moise Kean, che non può essere considerato titolare in un attacco con Neymar, Mbappé, Di Maria e lo stesso Icardi, ma ha saputo comunque ritagliarsi un ruolo di primo piano e non da semplice riserva. Sono invece senza dubbio titolari Alessandro Florenzi e Marco Verratti, anche se per l’ex romanista il futuro potrebbe essere lontano da Parigi, città nella quale invece ha da tempo messo radici Verratti, che il Psg pescò direttamente dalla Serie B ai tempi del Pescara, tanto che il centrocampista abruzzese non ha mai giocato in Serie A. Una storica Champions League parigina sarebbe il modo migliore per presentarsi agli Europei da protagonisti… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PROBABILI FORMAZIONI PSG MANCHESTER CITY: CHI GIOCA STASERA?

Con le probabili formazioni di Psg Manchester City presetiamo la sfida stellare che ci attende stasera al Parco dei Principi di Parigi nell’andata delle semifinali della Champions League 2020-2021. Si affrontano infatti due big accomunate dall’obiettivo di vincere finalmente la prima Champions League della storia, trofeo che ancora manca nel palmares di Paris Saint Germain e Manchester City. Le mosse di Mauricio Pochettino e Pep Guardiola sono dunque attesissime, anche se a dire il vero in una partita del genere logicamente ci si affida alla formazione tipo.

Il cammino del Psg è stato finora esaltante in Champions League, dal momento che agli ottavi ha eliminato il Barcellona e nei quarti ha avuto la meglio sul Bayern, anche se questo forse sta costando qualche patema in più del previsto in campionato; più “tranquillo” (nei limiti del possibile) il cammino del Manchester City, che nei quarti si è imposto sul Borussia Dortmund e nel frattempo sta dominando anche in Inghilterra. Tutto questo è il contesto, ma naturalmente adesso andiamo ad analizzare tutte le ultime notizie sulle probabili formazioni di Psg Manchester City.

PRONOSTICO E QUOTE

Nel frattempo diamo uno sguardo anche al pronostico su Psg Manchester City in base alle quote offerte dall’agenzia Snai. Importante annotare che gli ospiti inglesi sembrano favoriti: il segno 2 è infatti quotato a 2,15, mentre si sale poi a 3,15 per il segno 1 in caso di vittoria del Psg e fino a 3,70 volte la posta in palio sul segno X in caso di pareggio.

PROBABILI FORMAZIONI PSG MANCHESTER CITY

LE MOSSE DI POCHETTINO

Nelle probabili formazioni di Psg Manchester City, spicca naturalmente per i padroni di casa l’attacco stellare che è il fiore all’occhiello del modulo 4-3-3 dell’allenatore Mauricio Pochettino. Spazio quindi, come è normale che sia, al tridente composto da Neymar, Mbappè e Di Maria per il Paris Saint Germain, con Icardi e Kean pronti ad entrare dalla panchina a partita in corso. Reparto di ottimo livello anche a centrocampo, dove i tre titolari per i parigini saranno infatti Paredes, Gueye e l’azzurro Verratti, perché naturalmente in serate come queste ci si affida ai titolari. Per quanto riguarda infine la difesa del Psg, il reparto forse meno esaltante della rosa transalpina, ci aspettiamo naturalmente in porta Keylor Navas, davanti a lui la difesa a quattro composta dall’altro azzurro Florenzi come terzino destro, Kehrer e Kimpembe nella coppia centrale ed infine Kurzawa sulla corsia di sinistra.

LE SCELTE DI GUARDIOLA

Discorso molto simile anche in casa inglese, perché pure Pep Guardiola non dovrebbe riservarci sorprese nelle probabili formazioni di Psg Manchester City. Nello speculare modulo 4-3-3 adottato anche dal Manchester City, non va infatti più considerato una sorpresa Foden nei panni del cosiddetto ‘falso nove’, al centro del tridente d’attacco dei Citizens che sarà poi completato da Bernardo Silva e Mahrez in qualità di ali. In mezzo avremo l’eccellente centrocampo a tre composto da Rodri come perno centrale con le due mezzali Gundogan e De Bruyne ai suoi fianchi, altro punto di forza del Manchester City. Infine, nella difesa degli ospiti inglesi, avremo tra i pali Ederson e davanti a lui la retroguardia a quattro composta da Walker terzino destro, i due centrali Ruben Dias e Laporte ed infine Cancelo sulla fascia sinistra, anche in questo caso dunque senza novità di spicco.

IL TABELLINO

PSG (4-3-3): Keylor Navas; Florenzi, Kehrer, Kimpembe, Kurzawa; Gueye, Paredes, Verratti; Di Maria, Mbappé, Neymar. All. Pochettino.

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Ruben Dias, Laporte, Cancelo; De Bruyne, Rodri, Gündogan; Bernardo Silva, Foden, Mahrez. All. Guardiola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA