PROBABILI FORMAZIONI RENNES LAZIO/ Quote: Inzaghi farà a meno di Immobile?

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Rennes Lazio: le quote del match e le scelte dei due allenatori per l’ultima giornata del gruppo E di Europa League, un dentro o fuori per la squadra biancoceleste.

Lazio, Immobile e Luis Alberto
Video Lazio Sampdoria (Foto LaPresse)

Come abbiamo visto nel presentare le probabili formazioni di Rennes Lazio, Simone Inzaghi dovrebbe lasciare in panchina il suo bomber Ciro Immobile: l’anno scorso era stato utilizzato più volte per togliere le castagne dal fuoco nel girone di Europa League, mentre in questa stagione l’apporto del cannoniere di Torre Annunziata si è limitato soprattutto al campionato, dove ha già toccato quota 17 gol trovando la via della rete in 9 partite consecutive, prima di fermarsi contro la Juventus (facendosi parare un rigore da Szczesny). Significativo quanto accaduto due settimane fa: la Lazio avrebbe dovuto battere il Cluj per continuare a sperare nella qualificazione ai sedicesimi, ma Immobile non è stato nemmeno convocato. Secondo questa scelta, Inzaghi dovrebbe rinunciare a lui anche nella trasferta di Rennes giocandosela con i suoi principi fino in fondo, ovvero l’utilizzo delle seconde linee nel girone della competizione europea. (agg. di Claudio Franceschini)

L’UOMO COPERTINA

Uno dei protagonisti attesi nelle probabili formazioni di Rennes Lazio sarà sicuramente Felipe Caicedo. L’attaccante dell’Ecuador sta dimostrando anche in questa stagione di essere qualcosa in più di una riserva: sabato scorso contro la Juventus è stato lui, in pieno recupero, a chiudere la partita con un gol scaturito da un contropiede letale spinto da Manuel Lazzari. Caicedo ha ripreso e concretizzato la respinta di Szczesny sul tiro dell’ex laterale della Spal; ancora una volta dunque è stato determinante, esattamente come era successo due giornate prima con la rete che, nel finale, aveva permesso alla Lazio di espugnare il campo del Sassuolo. Caicedo è il titolare designato per questa partita di Europa League: tocca a lui questa sera fare le veci di Ciro Immobile e provare a spingere i biancocelesti ai sedicesimi, vedremo allora se arriverà un’altra rete importante per un giocatore che ha confermato di potersela giocare eccome nel nostro campionato e in ambito internazionale. (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA A SORPRESA

La sorpresa nelle probabili formazioni di Rennes Lazio è sicuramente Bobby Adekanye: attaccante nigeriano del ’99 (ma di passaporto olandese), Simone Inzaghi potrebbe nuovamente lanciarlo nella mischia come del resto ha già fatto nella partita che i biancocelesti hanno vinto due settimane fa contro il Cluj. La gioventù di Adekanye non è stata certo priva di stimoli: prima l’Ajax, poi la Masia a Barcellona e infine il Liverpool, tre vivai di grande peso che lo hanno formato prima dell’arrivo alla Lazio, avvenuto la scorsa estate. Inzaghi lo tiene in grande considerazione: fino a questo momento lo ha fatto giocare due volte in Europa League mentre in Serie A l’olandese non si è ancora imposto, una sola apparizione per 4 minuti. Questa però potrebbe essere la sua serata: Adekanye può giocare come seconda punta al fianco di un centravanti di peso, di fatto si tratta di un esterno offensivo che può accentrare la sua posizione. Questa sera sarà decisivo per la qualificazione della Lazio ai sedicesimi? Staremo a vedere… (agg. di Claudio Franceschini)

LE MOSSE DEI TECNICI

Per le probabili formazioni di Rennes Lazio studiamo la partita che si gioca alle ore 18:55 di giovedì 12 dicembre, come ultima giornata nel gruppo E di Europa League 2019-2020: dentro o fuori per i biancocelesti, che devono recuperare 3 punti al Cluj e potrebbero approfittare del vantaggio nel doppio confronto per qualificarsi ai sedicesimi. Simone Inzaghi però, oltre a vincere in trasferta, deve anche sperare che i rumeni perdano in casa contro un Celtic già certo del primo posto nel girone; nonostante l’obiettivo da raggiungere è ampiamente probabile che il tecnico dei capitolini mandi in campo una formazione con le seconde linee, confermando le scelte per tutto il girone. Andiamo dunque a vedere in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco, aspettando il calcio d’inizio della partita e leggendo in maniera approfondita le probabili formazioni di Rennes Lazio.

QUOTE E PRONOSTICO

Per un pronostico su Rennes Lazio abbiamo a disposizione le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai, secondo cui i biancocelesti partono chiaramente favoriti: vale 1,83 volte la somma messa sul piatto il segno 2 per la vittoria esterna, mentre per il successo dei francesi il valore della vincita corrisponderebbe a 4,00 volte la puntata. Con il segno X, che regola il pareggio, il vostro guadagno ammonterebbe a 3,60 volte la cifra che avrete deciso di giocare con questo bookmaker.

PROBABILI FORMAZIONI RENNES LAZIO

GLI 11 DI STEPHAN

Già eliminato, Julien Stéphan vorrebbe comunque affrontare Rennes Lazio con il piglio di una squadra che vada a caccia della vittoria; al netto di questo le sue scelte per giovedì sera dovrebbero puntare sulle seconde linee, per dare anche a loro un’occasione per mettersi in ritmo e affrontare meglio i prossimi impegni. In porta va Mendy, mentre i due centrali difensivi nel 4-4-2 rossonero dovrebbero essere Gnagnon e Nyamsi, con Boey e Maouassa che invece agiranno sulle corsie esterne in qualità di terzini, avendo davanti a loro rispettivamente Tait e Del Castillo che saranno i laterali schierati a centrocampo. In mezzo al campo Bourigeaud e Siliki dovrebbero tenere il filo della manovra dando soprattutto una mano in fase di interdizione, davanti Niang potrebbe comunque essere confermato anche se per il momento le scelte di Stéphan sembrano vertere maggiormente su Siebatcheu e Guitane.

LE SCELTE DI INZAGHI

Turnover anche per Simone Inzaghi, che come detto gioca Rennes Lazio come le altre partite di Europa League: certo in porta questa sera dovrebbe esserci Strakosha ma in difesa, al fianco dell’insostituibile Acerbi, avremo Vavro che dovrebbe prendersi la posizione centrale nello schieramento a tre, con Bastos che invece sostituirà Luiz Felipe. In mezzo al campo dovrebbe aver recuperato Valon Berisha, una soluzione alternativa a Luis Alberto che potrebbe anche avere una maglia da titolare, mentre è praticamente certo l’utilizzo di Parolo e Cataldi a completare questa zona nevralgica del campo. A destra Manuel Lazzari dovrebbe avere la meglio su un Marusic che non è ancora al top della condizione, dall’altra parte riposo per capitan Lulic e dunque Jony avrà ancora la possibilità di giocare titolare; fuori Immobile che ha spezzato la serie di partite di Serie A con almeno un gol, la prima punta sarà Caicedo con Joaquin Correa che potrebbe giocare al suo fianco.

IL TABELLINO

RENNES (4-4-2): Mendy; Boey, Gnagnon, Nyamsi, Maouassa; Tait, Bourigeaud, Siliki, Del Castillo; Guitane, Siebatcheu
Allenatore: Julien Stéphan

LAZIO (3-5-2): Proto; Bastos, Vavro, Acerbi; M. Lazzari, Parolo, Cataldi, Luis Alberto, Jony; J. Correa, Caicedo
Allenatore: Simone Inzaghi

© RIPRODUZIONE RISERVATA