PROBABILI FORMAZIONI ROMA BENEVENTO/ Diretta tv, Borja Mayoral si gioca la maglia

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Roma Benevento: diretta tv, le scelte da parte dei due allenatori per la partita valida per la 4^ giornata del campionato di Serie A, si gioca allo stadio Olimpico.

Veretout Roma esultanza lapresse 2020 640x300
Pronostici Europa League (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI ROMA BENEVENTO: L’ATTACCO

Esaminando le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Roma Benevento, ecco che arrivano dall’attacco le prime vere certezze per Paulo Fonseca alla vigilia della 4^ giornata di Serie A. Irrinunciabile infatti in vista del match dell’Olimpico il capitano Edin Dzeko: con il bosniaco pure nel 3-4-2-1 si faranno vedere dal primo minuto Pedro e Henrik Mikhitaryan, ma non scordiamo che in panchina sono pronti a dare spettacolo anche Carles Perez e Borja Mayoral, in caso di bisogno, con l’ex Real Madrid che si gioca il posto anche dal primo minuto. Per gli stregoni di Filippo Inzaghi in attacco ecco pronto un modulo speculare, dove il cardine sarà Gianluca Lapadula, fresco di gol contro il Bologna nell’ultima giornata di Serie A. Al fianco dell’ex Milan ecco anche Iago Falque e Gianluca Caprari, anche loro nuovi arrivati nelle formazioni, ma i due rischiano il posto in favore di Marco Sau e di Roberto Insigne che invece hanno partecipato alla straordinaria cavalcata sfociata nella promozione con sette giornate di anticipo. (agg Michela Colombo)

PROBABILI FORMAZIONI ROMA BENEVENTO: IL CENTROCAMPO

Sono poi problemi per Paulo Fonseca nel centrocampo delle probabili formazioni di Roma Benevento, sfida che si accenderà solo domani nella capitale. A Trigoria infatti rimane in isolamento portato Amadou Diawara, riscontrato positivo al coronavirus: senza ex Napoli, la mediana dei giallorossi dovrebbe vedere dal primo minuto Jordan Veretout in compagnia di Lorenzo Pellegrini, mentre sull’esterno del reparto pare sicuro della maglia solo Leonardo Spinazzola: Davide Santon e Bruno Peres si giocano l’altra maglia a disposizione. Sono ballottaggi in corso anche nella metà campo del Benevento, dove Filippo Inzaghi ha presto uno schieramento a tre: qui si rinnova il duello tra Bryan Dabo e Perparim Hetemaj, e al fianco di uno dei due si collocherà per certo Schiattarella e Artur Ionita. (agg Michela Colombo)

PROBABILI FORMAZIONI ROMA BENEVENTO: LA DIFESA

Andando a vedere quali sono le mosse degli allenatori per la difesa delle probabili formazioni di Roma Benevento, vediamo subito che alla vigilia della 4^ giornata di Serie A Filippo Inzaghi pare avere le idee ben chiare. Posto Lorenzo Montipò tra i pali, ecco che domani all’Olimpico sono sicuri della maglia titolare Gaetano Letizia, Kamil Glik e Luca Caldirola: solo Daam Foulon potrebbe rischiare il posto dal primo minuto, ma in favore di Christian Maggio (che sposterebbe Letizia a sinistra del reparto). Per la difesa della Roma invece ecco che il punto fermo di Paulo Fonseca è senza dubbio Chris Smalling, da poco riscattato dal Manchester United. L’inglese però non sarà della partita, essendosi fermato: dunque per il tecnico portoghese si riducono i dubbi, nel reparto a tre ci sarà ancora spazio per Marash Kumbulla che si piazzerà al fianco di Roger Ibanez (oggi una grande certezza) e Gianluca Mancini che avrebbe rischiato di iniziare dalla panchina. Il punto di domanda è sempre sul portiere: in questo momento sembra che Antonio Mirante resti in vantaggio su Pau Lopez che ha perso molto nelle gerarchie del suo allenatore. (agg Michela Colombo)

TUTTI A DISPOSIZIONE TRANNE SMALLING

L’analisi delle probabili formazioni di Roma Benevento ci conduce alla partita che si gioca alle ore 20:45 di domenica 18 ottobre, valida per la 4^ giornata nel campionato di Serie A 2020-2021. Una sfida che sulla carta appare scontata, ma non bisogna sottovalutare la squadra di Filippo Inzaghi: il Benevento ha già vinto due volte ottenendo punti fondamentali per la salvezza, e all’esordio aveva espugnato il campo della Sampdoria rimontando due gol di svantaggio. Match dunque da prendere con le molle per la Roma, che è comunque superiore; scottati dallo 0-3 a tavolino contro il Verona, i giallorossi hanno comunque fatto bene fermando la Juventus e poi vincendo sul campo dell’Udinese, confermando come l’obiettivo di puntare alla Champions League sia concreto ma si debba comunque trovare continuità, un po’ come successo nel post-lockdown. Ora aspettiamo che arrivi domenica sera per seguire la partita; prima però possiamo fare una breve valutazione su quelle che potrebbe essere le scelte da parte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni di Roma Benevento.

DIRETTA ROMA BENEVENTO IN STREAMING VIDEO: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Roma Benevento sarà un’esclusiva riservata agli abbonati della televisione satellitare: i canali di riferimento sono Sky Sport Uno e Sky Sport Serie A che trovate ai numeri 201 e 202 del decoder, ovviamente con la consueta possibilità di seguire la partita anche in diretta streaming video tramite il servizio offerto dalla stessa emittente, con l’applicazione Sky Go che senza costi aggiuntivi si può attivare su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA BENEVENTO

LE SCELTE DI FONSECA

Oltre ai lungodegenti Pastore e Zaniolo, Paulo Fonseca perde Amadou Diawara nelle probabili formazioni di Roma Benevento: il guineano è risultato positivo al Coronavirus e si deve fermare, questo obbliga il tecnico giallorosso a confermare Lorenzo Pellegrini in mediana con Veretout a meno che non punti su Cristante o Gianluca Mancini – come in certe partite dello scorso anno – che con il ritorno di Smalling, l’arrivo di Kumbulla e la crescita di Ibanez rischia il posto in difesa. Il problema per i due ex dell’Atalanta è che sulla trequarti le due maglie a supporto di Dzeko, tornato titolare in nazionale, sembrano essere affidate a Pedro e Mkhitaryan che hanno iniziato molto bene la stagione; dunque le soluzioni alternative ci sono ma Fonseca sembra aver già scelto. In porta Mirante rimane favorito su Pau Lopez, restano da definire i due esterni di centrocampo: a sinistra è praticamente certo del posto Spinazzola, sull’altro versante la corsa a tre tra Bruno Peres, Karsdorp e Santon potrebbe essere vinta da quest’ultimo, tornato a salire nelle gerarchie del suo allenatore.

GLI 11 DI INZAGHI

Filippo Inzaghi pensa al 4-3-2-1 per Roma Benevento: deve rinunciare a Moncini oltre che Nicolas Viole a Andrés Tello, dunque le scelte per il centrocampo sono quasi obbligate e in cabina di regia andrà Schiattarella, con Ionita e Bryan Dabo che si posizioneranno sulle mezzali. In difesa, davanti al portiere Montipò, conferma per la coppia centrale formata da Glik e Caldirola, due giocatori esperti che possono anche portare a referto qualche gol (l’ex Inter lo ha dimostrato alla prima giornata, con una splendida doppietta); Gaetano Letizia giocherà a destra con Foulon che invece agirà sull’altro versante. Nel reparto avanzato a rischiare il posto sono Sau e Roberto Insigne, confermati rispetto allo scorso anno: l’attacco potrebbe essere interamente formato da nuovi acquisti, perché Caprari e Iago Falque (che sono due ex di questa partita) sono in vantaggio per occupare i due slot sulla trequarti dando supporto a Lapadula, che con l’infortunio di Moncini non ha praticamente rivali nel ruolo di prima punta.

TABELLINO ROMA BENEVENTO

ROMA (3-4-2-1): Mirante; Ibanez, Mancini, Kumbulla; Santon, Veretout, Lo. Pellegrini, Spinazzola; Pedro, Mkhitaryan; Dzeko
A disposizione: Pau Lopez, Boer, F. Fazio, Bruno Peres, Karsdorp, Cristante, Villar, Calafiori, Carles Perez, Borja Mayoral
Allenatore: Paulo Fonseca
Squalificati:
Indisponibili: A. Diawara, Pastore, Zaniolo

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; G. Letizia, Glik, Caldirola, Foulon; Ionita, Schiattarella, B. Dabo; Iago Falque, Caprari; Lapadula
A disposizione: Manfredini, Maggio, F. Barba, Tuia, Basit, Hetemaj, R. Insigne, Sau, Improta
Allenatore: Filippo Inzaghi
Squalificati:
Indisponibili: A. Tello, N. Viola, Moncini

© RIPRODUZIONE RISERVATA