Probabili formazioni Roma Genoa/ Quote: Perin proverà a fermare Borja Mayoral

- Michela Colombo

Probabili formazioni Roma Genoa: le quote del match. Analizziamo le scelte degli allenatori per la sfida della 26^ giornata di Serie A, oggi all’Olimpico.

Destro Shomurodov Goldaniga Bani Genoa gol lapresse 2020 640x300
Probabili formazioni Roma Genoa (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI ROMA GENOA: IL DUELLO

Duello certo affascinante che si accenderà in campo come nelle probabili formazioni di Roma Genoa è certo quello tra il primo bomber dei giallorossi contro l’ultima difesa del grifone. Nella 26^ giornata di Serie A saranno dunque riflettori puntati su Borja Mayoral a cui, mancando l’infortunato Dzeko, sarà consegnata la maglia da titolare come prima punta nel 3-4-2-1 di Fonseca. E la scelta ci appare ben felice: dopo una prima parte di stagione utilizzato solo come vice del bosniaco e in Europa, lo spagnolo si è ritagliato il suo spazio (“approfittando” dei dissapori tra il compagno e la società) e con ottimismo il tecnico lo schiererà oggi. Dati alla mano vediamo poi per Mayoral solo nella Serie A un tabellino di 19 presenze e 6 gol, con anche 4 assist vincenti serviti. Aggiungiamo però che è qualche turno che lo spagnolo manca l’appuntamento col gol: serve riscattarsi. Di contro poi Borja Mayoral avrà l’estremo difensore del Genoa Mattia Perin, che pure in stagione si è dimostrato portiere di talento. Per il numero 1 del Grifo contiamo infatti 22 presenze in campo, con 28 gol subiti ma già 7 clean sheet realizzati. (agg Michela Colombo)

ROMA GENOA: GLI ASSENTI

Esaminando le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Roma e Genoa, ecco che è ben doveroso ora andare a controllare anche gli assenti che entrambi i tecnici contano, per la 26^ giornata della Serie A. Partendo dal padrone di casa, vediamo che oggi Fonseca sarà sicuramente costretto a fare a meno di Kumbulla, fermato dal giudice sportivo: in aggiunta pure saranno indisponibili ma perchè infortunati, Zaniolo, Ibanez, Dzeko, Ibanez e Veretout, che solo pochi giorni fa è caduto vittima di una lesione muscolare al flessore della coscia destra. Qualche out di troppo pure emerge nello spogliatoio del Genoa. Ballardini infatti sa oggi di non poter contare su Rovella e Biraschi, come pure uno degli ex del match Luca Pellegrini, questo alle prese con un problema muscolare. (agg Michela Colombo)

CHI IN CAMPO OGGI?

Alla vigilia della sfida per la 26^ giornata della Serie A tra Roma e Genoa, prevista solo oggi alle ore 12.30 tra le mura dell’Olimpico, andiamo a vedere che ci riservano le probabili formazioni. Siamo infatti ben curiosi di scoprire quali saranno le mosse di Fonseca, che anche per questo nuovo turno di campionato conta fin troppi assenti. Gli out annunciati di Kumbulla, Ibanez e Veretout certo non aiutano il tecnico lusitano, che pure punta a fare bottino pieno in casa oggi pomeriggio: questo pur conto un grifone in gran spolvero. La squadra ligure da che è arrivato Ballardini pare rinata e i risultati sul campo sono evidenti (nonostante lo scivolone occorso con l’Inter settimana scorsa): dopo aver superato anche il Napoli per il grifo è gran voglia di mettere in scacco un’altra big. Vediamo allora quali saranno le scelte degli allenatori per le probabili formazioni  di Roma Genoa.

QUOTE E PRONOSTICO

Benchè la squadra ligure è avversario da non sottovalutare, pure alla vigilia della 26^ giornata di Serie A non abbiamo alcun dubbio nell’assegnare alla Lupa il favore del pronostico. Il portale di scommesse Snai poi per l’1×2 ha fissato a 1.48 il successo oggi della Roma, contro il più elevato 6.50 segnato per la vittoria del Genoa: il pareggio vale la quota di 4.50.

LE PROBABILI FORMAZIONI ROMA GENOA

LE MOSSE DI FONSECA

Come abbiamo accennato prima, per disegnare le probabili formazioni di Roma e Genoa il tecnico dovrà ancora una volta fare i conti con una lunga lista di assenti: pure non rinuncerà al classico 3-4-2-1 come schieramento di base. Ecco che però già in difesa verrà chiesto a Cristante di arrangiarsi come esterno di reparto: al suo fianco ecco Mancini e Smalling, visto che Kumbulla è squalificato. A centrocampo invece, mancando l’infortunato Veretout, il tecnico potrebbe dar spazio a Diawara al centro del reparto, al fianco di Villar ma non è da escludere per un arretramento di Pellegrini (che porterebbe a una maglia da titolare in attacco per Pedro): in ogni caso sull’esterno non mancheranno dal primo minuto Karsdorp e Spinazzola. In attacco poi, accennato del possibile scambio Diawara-Pellegrini e dell’ingresso come titolare dell’ex Chelsea, ecco che ci paiono confermate le maglie da titolari di Borja Mayoral come di Mkhitaryan.

LE SCELTE DI BALLARDINI

Spazio al più classico dei 3-5-2 per Mister Ballardini dove pure sono pochi i ballottaggi che si aprono, a poche ore dal fischio d’inizio. Per le probabili formazioni di Roma e Genoa certo il tecnico del grifone non rinuncerò alla coppia d’attacco composta da Destro e Shomurodov. Per il centrocampo poi nessun riposo concesso all’ex del match Strootman, come pure a Badelj e Zajc al centro: in corsia ecco Czyborra in coppia con Zappacosta, ancora schierato dal primo minuto (l’ex giallorosso è fresco di gol con la Sampdoria). Da valutare però l’ingresso dal primo minuto in campo di Radovanovic, a guida della difesa: Ghiglione infatti lo insidia per la maglia da titolare. Il reparto sarà completa da Masiello e Criscito, con Perin tra i pali.

IL TABELLINO

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Smalling; Karsdorp, Villar, Diawara, Spinazzola; Lo. Pellegrini, Mkhitaryan; B. Mayoral. All. Fonseca

GENOA (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Zajc, Badelj, Strootman, Czyborra; Destro, Shomurodov. All. Ballardini

© RIPRODUZIONE RISERVATA