PROBABILI FORMAZIONI ROMA GENT/ Diretta tv, dubbi in attacco per Fonseca

- Michela Colombo

Probabili formazioni Roma Gent: diretta tv e orario. Esaminiamo le mosse dei tecnici alla vigilia della sfida di andata dei sedicesimi di Europa league.

Cristante Mancini gol Roma Sassuolo lapresse 2020
Pronostici Europa League (Foto LaPresse)

Punto fermo nell’attacco delle probabili formazioni di Roma Gent, per Paulo Fonseca sarà certamente il capitano Edin Dzeko che ovviamente domani sarà il titolare in prima punta dello schieramento. In questo momento di crisi di risultati infatti la Roma ha certo bisogno del suo capitano e del suo primo bomber, che ovviamente domani non mancherà di dare il suo contributo in campo. Posto Dzeko però rimane da capire, alla vigilia del fischio d’inizio, a chi affidare le altre maglie in attacco: Kluivert e Carles Perez paiono al momento le prime ipotesi, ma in panchina ben scalpitano Perotti e pure Cengiz Under, questo rimasto in panca nella sfida contro il club bergamasco in campionato. Pochi invece i dubbi di Thorup, tenuto conto che nomi come quelli di Depoitre e Yaremchuck non saranno a disposizione per la trasferta romana. Ecco quindi pronti il re del gol Jonathan David, come pure il giovane Niangbo, mentre toccherà a Bezus (autore di ben 7 reti in stagione) collocarsi sulla trequarti.

A CENTROCAMPO

Pure nella mediana delle probabili formazioni di Roma Gent, Fonseca dovrebbe confermare i soliti noti per la sfida di domani sera. Facendo dunque un passo indietro rispetto all’insolito 4-1-4-1 che abbiamo visto a Bergamo solo pochi giorni fa nel campionato della Serie A, ecco che per questo turno di Europa league torna a disposizione del tecnico giallorosso Cristante, che dunque farà compagnia a Veretout nella mediana a due, tenuto conto dell’indisponibilità di Amadou Diawara. Ci sarà poi dal primo minuto sulla trequarti sempre Lorenzo Pellegrini, pronto a innescare l’attacco del club della lupa. Pure Thorup farà domani affidamento solo agli uomini più in forma per fissare il suo centrocampo a tre e anzi domani all’Olimpico il tecnico metterà a punto uno schieramento “pesante”. Ecco che allora non mancherà il capitano e il miglior assist man dello spogliatoio Odjidja Ofoe, come pure Owusu e Marreh, ma non scordiamo Kums, che già conosce il campionato italiano, avendo in passato vestito la maglia dell’Udinese.

IN DIFESA

Esaminando le mosse dei tecnici in difesa per le probabili formazioni di Roma Gent, vediamo subito che già in questo settore Paulo Fonseca non dovrebbe regalarci qualche novità ma tornare al classico reparto a 4 con un po’ i soliti volti noti. Ecco che dopo il necessario avanzamento in mediana di Gianluca Mancini occorso nell’ultimo turno di campionato di Serie A contro l’Atalanta, già domani il numero 23 dovrebbe tornare titolare in difesa al fianco di Chris Smalling. Ai lati sono poi pronti Aleksandar Kolarov e Leonardo Spinazzola, con l’ex juventino pronto al riscatto in Europa League dopo una prova opaca contro i bergamaschi lo scorso fine settimana. Occhio però anche a Davide Santon che scalpita dalla panchina. Sono mosse però nette anche per Thorup e il suo Gent, che pure anche in questa occasione ha dalla sua una panchina ben ampia a cui attingere per l’Europa league.

LE NOTIZIE ALLA VIGILIA

Domani alle ore 21,00 tra le mura dello Stadio Olimpico, avrà luogo la sfida di andata per i sedicesimi di finale di Europa League tra Roma e Gent, le cui probabili formazioni sono ora sotto esame: quali saranno le mosse di Fonseca come di Thorup?.  Alla vigilia del big match della seconda coppa europea, ci sentiamo di dire che entrambi i tecnici domani opteranno solo per gli elementi titolari dei rispettivi schieramenti, sia pure per ragioni diverse. Certo i belgi nella trasferta romana non possono correre rischi contro un avversario del calibro dei giallorossi e benchè la squadra di Thorup domani scenda in campo forte pure della vittoria ottenuta in campionato contro il Kas Eupen, certo domani ci saranno solo i titolarissimi. Non sarà poi turnover neppure per Fonseca, che pure ha il favore netto del pronostico per la sfida: la Roma però dopo anche il KO subito in campionato contro l’Atalanta, ha bisogno di risposte dal campo e non potrà prescindere dai titolari più in forma per cominciare ad uscire dalla crisi. Andiamo allora a vedere le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Roma Gent.

DIRETTA TV E STREAMING VIDEO, COME SEGUIRE IL MATCH

La diretta tv di Roma Gent di domani sera sarà disponibile in chiaro per tutti, visto che è la partita di Europa League trasmessa su Tv8; chiaramente in alternativa ci sarà il consueto appuntamento sui canali della televisione satellitare, dunque tutti gli abbonati potranno andare su Sky Sport Uno (201) o Sky Sport 252, con la possibilità di seguire la sfida anche in diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

LE PROBABILI FORMAZIONI ROMA GENT

LE MOSSE DI FONSECA

Come detto prima, per le probabili formazioni di Roma Gent, certo Fonseca non potrà permettersi un ampio turnover, ma pure dovrà puntare ancora una volta sui titolari più in forma a disposizione a Trigoria. Fissato dunque il classico 4-2-3-1 iniziale, ecco che domani non mancherà il titolare Pau Lopez tra i pali: davanti allo spagnolo sarà poi spazio per Smalling e Mancini (ora arretrato in difesa) con il duo Spinazzola-Kolarov adibito a guardia delle corsie: occhio però allo scalpitante Santon, che ha già saltato lo scorso fine settimana la sfida con la Dea. Per la mediana torna invece a farsi vedere la coppia Veretout-Cristante, mentre sarà il solito Pellegrini il titolare sulla tre quarti. Mosse nette anche in attacco: irrinunciabile Dzeko in prima punta, con Kluivert e Carles Perez prima alternative sulle fasce, benchè Perotti e Under siano pronti in panchina, come pure Kalinic.

LE SCELTE DI THORUP

Paiono poi maglie già consegnate anche per Jess Thorup, che per le probabili formazioni di Roma Gent, disporrà i suoi secondo il solito 4-3-1-2. Ecco che allora domani all’Olimpico vedremo Kamiski fedele tra i pali, con in difesa il duo al centro composto da Plastune  Ngadeu: toccherà allora a Mohammadi e Castro Montes agire ai lati dal primo minuto. Per la mediana della squadra belga poi vi sarà spazio dal primo minuto per il capitano Odjidja Ofoe (miglior assist man dello spogliatoio) come per Owusu e Marreh, il quale però rischia anche il posto in favore di Kums e Dejaegere. Nessun dubbio da parte del tecnico poi per consegnare le maglie in attacco: dal primo minuto si faranno avanti contro la Roma Bezus, come il duo offensivo Nangbo-David (questo capocannoniere del club con ben 15 gol già messi a segno).

IL TABELLINO

ROMA (4-2-3-1): 13 Pau Lopez; 37 Spinazzola, 6 Smalling, 23 Mancini, 11 Kolarov; 21 Veretout, 4 Cristante; 33 Carles Perez, 7 Pellegrini, 99 Kluivert; 9 Dzeko. All. Fonseca.

GENT (4-3-1-2): 1 Kaminski; 14 Castro Montes, 32 Plastun, 5 Ngadeu, 15 Mohammadi; 8 Odjidja-Ofoe, 6 Owusu, 22 Marreh; 9 Bezus; 11 Niangbo, 16 David. All. Thorup.

© RIPRODUZIONE RISERVATA