PROBABILI FORMAZIONI ROMA PARMA/ Diretta tv, ballottaggio Carles Perez-Under

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Roma Parma: diretta tv e notizie alla vigilia su moduli e possibili titolari verso la partita di Serie A per la 31^ giornata.

Gervinho Parma
Gervinho (Foto LaPresse)

Cosa ci possono dire le probabili formazioni di Roma Parma per quanto riguarda i due attacchi? Nella Roma, una certezza è Dzeko come prima punta, perché la riserva Kalinic non dà garanzie e costringe il bosniaco agli straordinari. Sulla trequarti ora è disponibile anche Zaniolo, ma è presto per ipotizzarlo già titolare: in ogni caso, i nomi in ballo per una maglia dal primo minuto sono davvero tanti. Pellegrini è quello che sembra avere più possibilità di giocare e sarebbe il trequartista centrale, mentre a destra il ballottaggio è fra Carles Perez e Under (a meno di voler azzardare proprio Zaniolo subito in campo) e sulla fascia sinistra sono addirittura in tre a contendersi il posto, cioè Mkhitaryan (che potrebbe giocare anche in mezzo), Kluivert e Perotti, che rientra dopo il turno di squalifica. Nel tridente del Parma di D’Aversa invece due maglie sembrano già assegnate a Kulusevski come esterno destro e Cornelius come punta centrale, a sinistra il favorito è il grande ex Gervinho che però deve ancora vincere il ballottaggio con Karamoh e c’è pure la possibilità che avanzi Kucka, per dare vita a un assetto più prudente domani sera all’Olimpico. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL CENTROCAMPO

Eccoci ora ad analizzare i due reparti di centrocampo nelle probabili formazioni di Roma Parma. Sul fronte delle assenze c’è poco da dire, perché le rose sono di fatto al completo sia per Paulo Fonseca sia per Roberto D’Aversa in mediana, dunque la nostra attenzione si concentra proprio su quelle che saranno le scelte dei due allenatori. In casa Roma sarà interessante innanzitutto capire quale sarà la scelta tattica di Fonseca, che a Napoli era passato al 5-3-2: stavolta però si potrebbe tornare a una coppia a centrocampo, che dovrebbe essere composta da Cristiante e Veretout, favoriti su Diawara per le due maglie da titolari se il modulo dovesse essere il 4-2-3-1 più abituale per la Roma di questa stagione. In casa Parma il modulo invece dovrebbe essere definito, così come due maglie da titolare su tre per Kucka e Kurtic, ma resta un grosso punto di domanda sul nome del terzo titolare della mediana di mister D’Aversa, che infatti ha ben tre nomi in ballo per l’ultima maglia disponibile. Sono infatti in corsa Hernani, Brugman e Scozzarella: a dire il vero, non è nemmeno da escludere che giochino due di questi tre insieme a Kurtic, in quel caso però Kucka avanzerebbe e ne farebbe le spese uno dei tre attaccanti. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PROBABILI FORMAZIONI ROMA PARMA: LA DIFESA

La principale notizia per quanto riguarda le probabili formazioni di Roma Parma in difesa è naturalmente il risentimento muscolare all’adduttore destro che ha bloccato Smalling nel corso della partita di domenica sera contro il Napoli. Al San Paolo Paulo Fonseca era passato alla difesa a cinque, domani sera potrebbe invece tornare a una retroguardia a quattro nella quale dunque entrerebbero in ballottaggio Ibanez e Fazio per sostituire il difensore inglese al fianco di Mancini. Non facile scegliere anche i terzini: Kolarov potrebbe rientrare ma Spinazzola è stato fra i migliori a Napoli, a destra invece dovrebbe essere ancora favorito uno Zappacosta però non esaltante. Nessun dubbio invece in porta, dove Pau Lopez è rientrato molto bene domenica. Nel Parma invece mister Roberto D’Aversa ha la rosa praticamente al completo e di conseguenza gli unici dubbi sono dovuti alle sue scelte di formazioni: Sepe in porta e la coppia centrale Iacoponi-Bruno Alves sembrano essere fuori discussione, c’è invece un doppio dubbio sulle fasce perché a destra si giocano il posto Darmian e Laurini, dall’altra parte invece Gagliolo e Pezzella. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE NOTIZIE ALLA VIGILIA

Roma Parma si giocherà domani sera, quando le due formazioni scenderanno in campo alle ore 21.45 per la trentunesima giornata di Serie A. La ripartenza dopo il Coronavirus ha dato più delusioni che gioie a Paulo Fonseca e Roberto D’Aversa, come confermato anche dall’ultima giornata in cui la Roma ha perso a Napoli, mentre il Parma ha ceduto contro la Fiorentina in casa. Urge dunque una scossa, andiamo a scoprire quali accorgimenti potrebbero utilizzare i due allenatori nelle probabili formazioni di Roma Parma, ricordando che la situazione è critica soprattutto per i giallorossi che cominciano a vedere a rischio addirittura la qualificazione alla prossima Europa League (almeno senza dover passare dai preliminari), mentre gli emiliani vogliono rilanciarsi per chiudere nel migliore dei modi una stagione che per il Parma è stata a lungo davvero eccellente.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Nel frattempo ricordiamo che Roma Parma in diretta tv sarà trasmessa sul canale DAZN 1: l’appuntamento con questa sfida di Serie A è al numero 209 del decoder di Sky per quegli abbonati alla televisione satellitare che abbiano attivato l’opzione. Altrimenti, la partita sarà riservata ai clienti DAZN, che avranno la possibilità di seguire le immagini dallo stadio Olimpico in diretta streaming video, attivando la loro applicazione su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone o in alternativa utilizzare una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA PARMA

LE MOSSE DI FONSECA

Nelle probabili formazioni di Roma Parma, per quanto riguarda i giallorossi, spicca l’assenza di Smalling: anche per questo motivo si dovrebbe tornare alla difesa a quattro, con Ibanez e Fazio in ballottaggio per affiancare Mancini davanti al recuperato Pau Lopez, già portiere titolare domenica sera al San Paolo. Qualche dubbio anche per i terzini, in particolare a sinistra dove si segnala il ballottaggio Kolarov-Spinazzola. A centrocampo, se si dovesse in effetti tornare al 4-2-3-1, ci aspettiamo la coppia mediana formata da Cristante e Veretout, mentre c’è qualche dubbio in più sulla trequarti, dove Pellegrini e Mkhitaryan sembrano quelli con le maggiori speranze di partire titolari ma poi balla almeno un’altra maglia contesta fra Perez, Under e Perotti, con il rientrante jolly Zaniolo preziosa alternativa dalla panchina. Nessun dubbio infine su Dzeko prima punta.

LE SCELTE DI D’AVERSA

Sulla sponda emiliana, le probabili formazioni di Roma Parma ci presentano una rosa praticamente al completo per mister Roberto D’Aversa. In difesa sembrano certi i posti del portiere Sepe e dei due centrali Bruno Alves e Iacoponi, mentre è possibile un doppio ballottaggio a destra fra Darmian e Laurini e sulla corsia di sinistra fra Gagliolo e Pezzella. Anche a centrocampo due maglie sembrano essere già assegnate rispettivamente a Kucka e Kurtic, ma c’è notevole incertezza su chi completerà il terzetto in mediana fra Hernani, Brugman e Scozzarella, a meno che ci sia posto per due di loro, avanzando Kucka a discapito di uno dei tre componenti del teorico tridente d’attacco. Davanti dunque siamo ragionevolmente certi di vedere all’opera Kulusevski a destra e Cornelius come punta centrale, a sinistra ballottaggio fra il grande ex Gervinho e Karamoh, sempre che prevalga l’opzione più prudente, sacrificando entrambi.

IL TABELLINO

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Zappacosta, Mancini, Ibanez, Kolarov; Cristante, Veretout; Carles Perez, Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. All. Fonseca.

A disposizione: Mirante, Spinazzola, Fazio, Bruno Peres, Villar, Diawara, Kluivert, Pastore, Perotti, Under, Zaniolo, Kalinic.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Smalling.

PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Hernani, Kurtic; Kulusevski, Cornelius, Gervinho. All. D’Aversa.

A disposizione: Radu, Regini, Laurini, Pezzella, Dermaku, Brugman, Barillà, Scozzarella, Grassi, Caprari, Karamoh, Siligardi, Sprocati.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: nessuno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA