PROBABILI FORMAZIONI SALERNITANA JUVENTUS/ Quote, un cameo per Matias Soulé?

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Salernitana Juventus: le quote per il pronostico e le scelte dei due allenatori per la partita valida per la 15^ giornata di Serie A, squadre in campo all’Arechi.

Paulo Dybala Juventus finta lapresse 2021 640x300
Paulo Dybala (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI SALERNITANA JUVENTUS: IL DUELLO

Non lo abbiamo inserito nella lista dei possibili titolari di Massimiliano Allegri per le probabili formazioni di Salernitana Juventus, ma a poche ore dalla sfida per la 15^ giornata di Serie A non possiamo non fissare la nostra attenzione su Matias Soulé, innesto giovanissimo dalla Juventus U23, pronto a mettersi a disposizione del tecnico toscano. Sono dunque riflettori puntati sull’ala destra argentina, classe 2003, chiamata a fare le veci dell’infortunato Federico Chiesa, al bisogno ovviamente.

Per l’esterno d’attacco è la seconda chiamata in prima squadra e fin qui non ha ancora messo da parte alcun minuto di gioco. Pure con la selezione U23 dei bianconeri Soulé sta facendo bene, tanto che è stato recente chiamato anche dalla nazionale albiceleste maggiore. A tabella comunque contiamo per Soulé in Serie C 13 presenze in campo e un solo gol segnato contro il Lecco: pure vanno aggiunti per l’argentino 3 presenze e due gol nella Coppa Italia di Serie C, e pure 3 presenze e due gol anche nel torneo di Youth League. (agg Michela Colombo)

SALERNITANA JUVENTUS: IL DUELLO

Un potenziale duello nelle probabili formazioni di Salernitana Juventus può essere quello tra Luca Ranieri e Juan Cuadrado. Il primo è in prestito dalla Fiorentina: tecnicamente è stato anche compagno di squadra del colombiano, ma quando Cuadrado vestiva la maglia viola Ranieri era nelle giovanili e poi ha messo insieme 3 presenze in Serie A prima di essere ceduto in prestito ad Ascoli e Spal. Bene con gli estensi (al netto del flop di una squadra che non si è qualificata ai playoff di Serie B), ora la cessione a titolo temporaneo alla Salernitana dove Ranieri viene spesso impiegato come esterno sinistro nel centrocampo a cinque.

Ruolo che, a destra, ha ricoperto anche Cuadrado che è ormai diventato un jolly nella Juventus: a Firenze il colombiano faceva spesso e volentieri la seconda punta, in bianconero è tornato all’antico giocando come terzino e oggi è uno splendido incursore, qualcuno dice anche il vero regista della squadra. Un tempo, un potenziale playmaker che agiva largo a destra nella Juventus era Mauro Camoranesi; Cuadrado ha ovviamente caratteristiche diverse dal campione del mondo 2006, ma in questo momento la stessa importanza che l’italo-argentino aveva nella squadra di Marcello Lippi. (agg. di Claudio Franceschini)

SALERNITANA JUVENTUS: GLI ASSENTI

La lista degli assenti nelle probabili formazioni di Salernitana Juventus è lunga: naturalmente il serio problema per Massimiliano Allegri è quello dell’infortunio di Federico Chiesa, rimasto negli spogliatoi per il secondo tempo di sabato e che rivedremo soltanto nel 2022. Un’altra tegola in una stagione complicatissima per il tecnico toscano, che deve fare già i conti con l’assenza di Danilo che ne avrà almeno fino al termine di gennaio. A Salerno potrebbe poi mancare Aaron Ramsey, diventato ormai un oggetto misterioso in casa Juventus; e così anche Weston McKennie, ad aggiungere problemi a un centrocampo che sta già girando poco.

Anche la Salernitana però ha le sue tegole: Stefano Colantuono infatti ha perso il leader difensivo Stefan Strandberg e deve ancora valutare se portare in panchina Franck Ribéry, vittima di un fastidio al ginocchio. Non ci saranno poi Mamadou Coulibaly e Matteo Ruggeri, così come l’ex Grigoris Kastanos; in dubbio Andrea Schiavone, anche lui passato dalla Juventus Primavera, e anche Cédric Gondo potrebbe non essere presente all’Arechi per qualche guaio muscolare. Insomma: nelle probabili formazioni di Salernitana Juventus gli indisponibili non sono certo pochi. (agg. di Claudio Franceschini)

CHI GIOCA ALL’ARECHI?

Le probabili formazioni di Salernitana Juventus ci introducono alla partita che si gioca alle ore 20:45 di martedì 30 novembre, presso lo stadio Arechi: si torna subito in campo per la 15^ giornata di Serie A 2021-2022, nel turno infrasettimanale i bianconeri vanno alla ricerca di immediato riscatto dopo aver perso anche contro l’Atalanta, in casa, allontanandosi a questo punto in modo definitivo dallo scudetto ma anche in maniera sostanziale dalla possibilità di giocare la prossima Champions League, ovviamente l’obiettivo minimo in questo momento della stagione.

Crisi nera per la Juventus, mentre la Salernitana ha agguantato il Cagliari all’ultimo respiro rimanendogli attaccato in classifica, ma anche mantenendo il passo del Genoa e rubando punti allo Spezia. Un turno se non altro positivo anche se è arrivato solo un pareggio; adesso sarà interessante valutare quello che succederà all’Arechi, ma prima la nostra valutazione deve riguardare le scelte che verranno operate dai due allenatori, e quindi possiamo entrare maggiormente nel dettaglio andando a leggere le probabili formazioni di Salernitana Juventus.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha tracciato un pronostico su Salernitana Juventus, quindi andiamo a vedere quali siano le quote previste da questo bookmaker per la partita di Serie A. Il segno 1 che identifica la vittoria della squadra di casa vale 8,50 volte quanto messo sul piatto; il segno X su cui puntare per il pareggio vi farebbe guadagnare 5,25 volte la cifra giocata, infine il segno 2 che regola l’eventualità della squadra in trasferta porta in dote una vincita equivalente a 1,35 volte l’importo che avrete scelto di investire su questa partita.

PROBABILI FORMAZIONI SALERNITANA JUVENTUS

LE SCELTE DI COLANTUONO

Per le probabili formazioni di Salernitana Juventus Stefano Colantuono deve fare i conti con l’assenza di Strandberg, e quella del tutto probabile di Ribéry: in difesa quindi dovrebbe essere Veseli a completare un reparto che sarà guidato da Gyomber e che si comporrà anche di Gagliolo oltre che del portiere Belec, mentre in attacco la coppia favorita per iniziare questa partita è quella formata da Federico Bonazzoli e Djuric, anche perché Simy non è al top. Quello che cambierà sarà presumibilmente l’assetto tattico: Colantuono dovrebbe infatti giocare con il 3-5-2, insieme a Di Tacchio dunque vedremo due mezzali che sarebbero Obi e Lassana Coulibaly, mentre Mamadou Coulibaly è ai box. A completare la squadra granata ci saranno come sempre gli esterni: a destra Zortea resta favorito su Kechrida, a sinistra invece tutto apparecchiato per una maglia da titolare a Luca Ranieri.

I DUBBI DI ALLEGRI

Massimiliano Allegri studia le probabili formazioni di Salernitana Juventus con il 4-4-2, ma perde anche Federico Chiesa: ennesima tegola di una stagione sfortunata, l’ex Fiorentina raggiunge Danilo in infermeria e dunque per il tecnico bianconero la soluzione potrebbe essere quella di far scalare nuovamente Cuadrado come terzino, inserendo invece Bernardeschi nei quattro di centrocampo. Questo perché De Sciglio, che sembrava sulla via del recupero, potrebbe essere fuori dai giochi anche per questa trasferta; dunque scelte sempre più obbligate, a sinistra Luca Pellegrini potrebbe far rifiatare Alex Sandro mentre in porta Perin si prepara a prendere il posto di Szczesny. Per il resto, oltre a Bonucci e De Ligt come difensori centrali, dovremmo vedere Rabiot come quarto di centrocampo a sinistra; in mezzo Bentancur e Locatelli partono favoriti (McKennie poi è acciaccato), davanti Dybala e Morata sono insidiati da Kean, in particolar modo lo spagnolo che dopo le ultime prestazioni negative si potrebbe accomodare in panchina.

IL TABELLINO

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Veseli, Gyomber, Gagliolo; Zortea, L. Coulibaly, Di Tacchio, Obi, L. Ranieri; Djuric, F. Bonazzoli. Allenatore: Stefano Colantuono

JUVENTUS (4-4-2): Perin; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Lu. Pellegrini; Bernardeschi, Bentancur, Locatelli, Rabiot; Dybala, Kean. Allenatore: Massimiliano Allegri

© RIPRODUZIONE RISERVATA