PROBABILI FORMAZIONI SALISBURGO NAPOLI/ Quote: grande attesa per Kalidou Koulibaly

- Michela Colombo

Probabili formazioni Salisburgo Napoli: le quote. Mosse e dubbi ancora aperti dei due allenatori per la sfida del girone E di Champions League.

Milik rovesciata Napoli Salisburgo lapresse 2019
Probabili formazioni Salisburgo Napoli (Foto LaPresse)

Personaggio da tenere d’occhio per le probabili formazioni di Salisburgo Napoli, in questa dura trasferta della Champions League è senza dubbio Kalidou Koulibaly, difensore centrale di Carlo Ancelotti. Il senegalese infatti, nonostante un avvio di stagione opaco e il feeling che tarda a decollare con Manolas, rimane comunque tra i più forti giocatori al mondo in difesa e pure in settimana ha ricevuto la nomina per i top 30 al Pallone d’oro. Un riconoscimento quindi ben prestigioso, che potrebbe aver caricato ancora di più il centrale, a cui oggi è chiesta una prestazione super. Non è infatti un mistero che il Npaoli stenti nelle trasferte di Coppa in Europa e pure oggi se la dovrà vedere contro una formazione molto aggressiva, che propone un gioco esternamente offensivo. Servirà quindi costruire veramente un muro di fronte allo specchio di Meret e Koulibaly dovrà essere il primo protagonista.

OCCHIO A HWANG

Nome da tenere ben d’occhio nelle probabili formazioni di Salisburgo Napoli è certo quello della punta centrale coreana classe 1996 Hee Chan Hwang, certo tra le stelle più luminose nello spogliatoio di Marsch. Il giovane bomber, rientrato in Austria dopo una stagione in prestito in Bundesliga all’Amburgo, ha iniziato nel modo migliore questa stagione con il Red Bull Salisburgo e i numeri messi a tabella sono impressionanti. In queste prime partite della stagione infatti Hwang ha messo a tabella 7 presenze in campionato, dove ha servito 5 gol (1 ogni 69 minuti di gioco) e pure 6 assist vincente (il migliore del suo club). Pure il bomber coreano non si è risparmiato anche in Champions league, dove in due partite giocate e 180 minuti messi nelle gambe, ha firmato 3 assist vincenti e 2 gol. Sarà quindi lui il primo obiettivo per la difesa campana, a cui oggi è chiesta una prestazione superlativa.

I DUBBI IN ATTACCO

Come abbiamo visto prima, analizzando le mosse di Ancelotti per le probabili formazioni di Salisburgo Napoli, non sono affatto pochi i dubbi che affollando lo spogliatoio del tecnico azzurro, specie in attacco. In avanti è lotta aperta per la maglia da titolare nelle due punte al fianco di Mertens: in lizza troviamo infatti Milik, (autore di due gol lo scorso fine settimana), ma anche Llorente e Lozano e pure potrebbe inserirsi a sorpresa anche Lorenzo Insigne. La maglia numero 24 infatti dovrebbe collocarsi dal primo minuto come esterno in mediana, ma non possiamo escludere a priori un suo avanzamento, come abbiamo ben visto nell’ultimo turno di campionato contro l’Hellas. Anche in tal caso infatti Ancelotti sarebbe ben coperto a centrocampo con l’inserimento di Zielinski al fianco di Fabian Ruiz. Le alternative quindi davvero in mancano in casa partenopea.

LE ULTIME NOTIZIE

Si accenderà oggi alla Red Bull Arena alle ore 21,00 la sfida tra Salisburgo e Napoli, match di cui ora andremo subito analizzare le probabili formazioni, attese in campo per la terza giornata del girone E della Champions league. Siamo infatti ben  impazienti di verificare le mosse di Ancelotti per le probabili formazioni di Salisburgo Napoli: il club azzurro, rinvigorito dal successo in campionato contro il Verona, ha però ancora bisogno di risposte positive, specie in Europa. Nel girone E della prima coppa per club del continente infatti i campani hanno ben intenzione di conservare la vetta del girone, pur dopo il pareggio con il Genk: pure però oggi i partenopei se la vedranno con un avversario ben ostico, vera mina vagante della Champions league. Il Salisburgo di Marsch infatti sa essere molto pericoloso, specie di fronte al pubblico di casa, con il suo gioco molto offensivo. Non perdiamo altre tempo dunque e, prima di dare parola al campo, andiamo a controllare le scelte degli allenatori per le probabili formazioni di Salisburgo Napoli.

QUOTE E PRONOSTICO

Prima di controllare le scelte degli allenatori per il match di Champions league, è certo bene andare anche a verificare che ci dice il pronostico per questo incontro del girone E: qui infatti i campani rimangono favoriti ma gli attenderà una partita ben dura. Il portale di scommesse snai per l’1×2 ha dato al successo del Napoli la quotazione di 2,50, appena più bassa del 2,60 fissato per il Salisburgo: il pareggio vale invece 3,70.

LE PROBABILI FORMAZIONI SALISBURGO NAPOLI

LE MOSSE DI MARSCH

Per le probabili formazioni di Salisburgo Napoli, il tecnico degli austriaci Jesse Marsch non dovrebbe rinunciare al classico 4-4-2 già visto anche nel primo campionato austriaco. Ecco quindi che questa sera dovremmo vedere dal primo minuto tra i pali Stankovic, con davanti un quartetto composto da Kristensen, Onguene, Wober e Ulmer. Toccherà quindi a Minamino e Szboslai agire dal primo minuto sulle corsie esterne del centrocampo e al centro certo non mancheranno Junuzovic e Mwepu. Sono poi maglie più che confermate per l’attacco del Salisburgo con Haaland e Hwang.

LE SCELTE DI ANCELOTTI

Sarà uno speculare 4-4-2 pure il modulo di riferimento di Ancelotti per le probabili formazioni di Salisburgo Napoli, dove però non mancano alcuni ballottaggi, specie in attacco. Per le due maglie da titolare in prima punta infatti solo Mertens pare confermato: Milik, Lozano e Llorente si giocano quindi alla pari l’altra casacca, ma alla fine potrebbe spuntarla il polacco, in ottima forma. Ecco per la mediana a 4 quindi dovremmo vedere ancora dal primo minuto Callejon e Insigne ai lati e il duo Allan-Ruiz al centro: pure però non è da escludere l’inserimento di Zielinski nel reparto e lo spostamento in attacco della maglia numero 24, eclettica in questa parte del campo. Sono però certezze per Ancelotti quando si parla della difesa del Napoli, complici anche le assenze annunciate di Hysaj e Mario Rui. Ecco che questa sera vedremo quindi confermati dal primo minuto Manolas e Koulibaly al centro, con Malcuit e Di Lorenzo ai lati: in porta non mancherà Meret.

IL TABELLINO

SALISBURGO (4-4-2): 1 Stankovic; 43 Kristensen, 6 Obguene, 39 Wober, 17 Ulmer; 18 Minamino, 16 Junozovic, 45 Mwepu, 14 Szoboszlai; 30 Haaland, 9 Hwang. All. Marsch

NAPOLI (4-4-2): 1 Meret; 2 Malcuit, 44 Manolas, 26 Koulibaly, 22 Di Lorenzo; 7 Callejon, 5 Allan, 8 F Ruiz, 24 Insigne; 99 Milik, 14 Mertens. All. Ancelotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA