PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA MILAN/ Diretta tv, Quagliarella sfida Ibrahimovic

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Sampdoria Milan, diretta tv e notizie alla vigilia su moduli e titolari per la partita della 37^ giornata di Serie A.

Claudio Ranieri Sampdoria
Claudio Ranieri, allenatore della Sampdoria (LaPresse)

Parlando adesso dei reparti offensivi nelle probabili formazioni di Sampdoria Milan, certamente bisogna mettere in evidenza due grandi “vecchi” (agonisticamente parlando) come Fabio Quagliarella e Zlatan Ibrahimovic, che pure restano fondamentali per Claudio Ranieri e Stefano Pioli. Quagliarella è ormai da anni abbonato alla doppia cifra: quest’anno non ha ripetuto il clamoroso exploit della scorsa stagione, ma con 11 gol è pur sempre il migliore marcatore della formazione blucerchiata al pari di Manolo Gabbiadini, oltre che un indiscutibile punto di riferimento per tutta la Sampdoria, sia in campo che fuori. Questo d’altronde è il valore aggiunto che ha portato da gennaio in poi anche Ibrahimovic alla causa del Milan: i sette gol segnati da Zlatan sono un numero buono ma non eccezionale, ma l’aspetto più significativo è che con la presenza del campione svedese tutta la squadra è cresciuta – Ante Rebic e Hakan Calhanoglu, tanto per fare i due nomi più evidenti. Classe 1983 Quagliarella, 1981 Ibrahimovic, ma senza dubbio meritano ancora un posto in copertina in vista della partita di domani sera a Marassi… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL CENTROCAMPO

Abbiamo già parlato di rientri dalle squalifiche nelle probabili formazioni di Sampdoria Milan: il discorso è certamente valido anche a centrocampo, dove Claudio Ranieri ritrova Vieira mentre Stefano Pioli potrà di nuovo fare affidamento su Bennacer, la cui crescita al pari di quella del collega di reparto Kessié è sicuramente uno dei motivi dell’eccellente rendimento del Milan da quando il campionato è ripartito dopo la quarantena per il Coronavirus. Dunque per i rossoneri ci aspettiamo il ritorno della coppa Bennacer-Kessié, anche perché onestamente Biglia non ha proprio convinto contro l’Atalanta e ha rischiato anche l’espulsione nell’episodio del rigore concesso ai nerazzurri bergamaschi. Sorride di meno Claudio Ranieri, perché il rientro di Vieira si accompagna alla squalifica di Thorsby, che invece contro la Juventus è stato espulso: il reparto di centrocampo dunque non è mai al completo per i doriani, e questo è un problema particolarmente significativo dovendo affrontare un Milan in grande forma e per di più con due giorni di riposo in meno rispetto agli avversari dopo la scorsa giornata di campionato. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IN DIFESA

Buone notizie per Claudio Ranieri e Stefano Pioli nelle probabili formazioni di Sampdoria Milan per quanto riguarda alcuni rientri dalle squalifiche: in difesa tornano infatti a disposizione dei rispettivi allenatori sia il blucerchiato Colley sia il rossonero Theo Hernandez, che logicamente ci aspettiamo entrambi titolari domani sera a Marassi. La Sampdoria parte sicuramente penalizzata dal fatto di avere avuto ben due giorni di riposo in meno, un gap pesante da concedere soprattutto all’ottimo Milan di queste settimane. Inoltre il rientro di Colley sarà particolarmente prezioso per Ranieri perché dopo metà del primo tempo domenica sera contro la Juventus si è fermato Chabot, d’altro canto va detto che in difesa le assenze per infortunio sono pesanti anche per Pioli, dal momento che i rossoneri già da tempo devono fare a meno di Musacchio per la loro retroguardia e da una settimana si è aggiunto anche l’infortunio di capitan Romagnoli. C’erano timori per la partita contro una macchina da gol come l’Atalanta, che invece la difesa d’emergenza ha superato bene anche grazie al decisivo contributo di Gigio Donnarumma: a Marassi invece che cosa succederà? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INFO E ORARIO

Sampdoria Milan si gioca domani sera alle ore 19.30: le due formazioni infatti scenderanno in campo allo stadio Luigi Ferraris di Marassi per dare vita a una partita della 37^ giornata di Serie A. Presentando le probabili formazioni di Sampdoria Milan dobbiamo evidenziare come in questo momento il calendario non aiuti i blucerchiati di Claudio Ranieri, che sono reduci dalla sconfitta sul campo della Juventus e ora devono affrontare il Milan di Stefano Pioli, certamente una delle squadre più in forma e per di più con un obiettivo ancora da inseguire dopo il pareggio con l’Atalanta (e due giorni di riposo in più), cioè la qualificazione alla prossima Europa League senza passare dai preliminari. Tutto questo potrebbe influenzare anche le scelte dei due mister: vediamo allora insieme quali sono le notizie alla vigilia della partita sulle probabili formazioni di Sampdoria Milan.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo nel frattempo che Sampdoria Milan in diretta tv sarà disponibile sui canali della piattaforma satellitare Sky e di conseguenza sarà loro riservata anche la diretta streaming video, come sempre fornita dal servizio Sky Go tramite il sito oppure l’applicazione.

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA MILAN

LE MOSSE DI RANIERI

Nelle probabili formazioni di Sampdoria Milan, ecco che Claudio Ranieri potrebbe avere qualche problema a centrocampo a causa dell’infortunio di Ekdal e della squalifica di Thorsby, espulso contro la Juventus: cominciamo allora proprio dalla mediana blucerchiata per osservare che Ramirez dovrebbe agire da esterno destro, con Linetty-Vieira coppia centrale e Jankto sulla fascia sinistra, anche se spera ancora in un posto pure Bertolacci, che potrebbe far slittare Linetty a destra. In attacco dovremmo vedere la coppia Quagliarella-Gabbiadini, con Bonazzoli prima alternativa, a meno che Ranieri scelga un assetto più coperto, con Ramirez avanzato a trequartista alle spalle di un solo attaccante. Meno dubbi in difesa: davanti ad Audero giocheranno Bereszynski a destra, Yoshida e Colley centrali (anche perché Chabot è acciaccato) e uno fra Augello e Murru a sinistra.

LE SCELTE DI PIOLI

Le probabili formazioni di Sampdoria Milan portano invece due ottime notizie a Stefano Pioli, cioè i rientri di Theo Hernandez e Bennacer dalle rispettive squalifiche scontate contro l’Atalanta. In difesa resta qualche problema con gli infortuni, dunque ci aspettiamo la conferma di Kjaer e Gabbia davanti a Gigio Donnarumma, con Calabria e destra e appunto Theo a sinistra. In mediana dovremmo invece rivedere la consueta coppia Kessié-Bennacer, a meno che all’ivoriano non venga concesso un po’ di riposo in favore di Krunic. Le questioni più interessanti per la formazione del Milan arrivano tuttavia dall’attacco, dove Calhanoglu e Ibrahimovic sembrano le uniche certezze; nel 4-2-3-1 rossonero restano però due maglie da assegnare: una è contesa fra Rebic e Bonaventura, per l’altra è aperto addirittura un ballottaggio a tre fra Castillejo, Saelemaekers e Paquetà.

IL TABELLINO

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Ramirez, Linetty, Vieira, Jankto; Gabbiadini, Quagliarella. All. Ranieri.

A disposizione: Seculin, Murru, Ferrari, Depaoli, Tonelli, Leris, Maroni, Bertolacci, Askildsen, Bonazzoli, La Gumina.

Squalificati: Thorsby.

Indisponibili: Ekdal, Chabot.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Gabbia, T. Hernandez; Kessié, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic. All. Pioli.

A disposizione: Begovic, A. Donnarumma, Duarte, Laxalt, Krunic, Maldini, Biglia, Paquetà, Saelemaekers, Bonaventura, Colombo, Rafael Leao.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Musacchio, Romagnoli, Conti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA