PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA MILAN/ Quote, Manolo Gabbiadini sarà protagonista?

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Sampdoria Milan: le quote per il pronostico e le scelte dei due allenatori per la partita valida per la 37^ giornata della Serie A, squadre in campo al Luigi Ferraris.

Quagliarella Calabria Milan Sampdoria lapresse 2020 640x300
Probabili formazioni Sampdoria Milan, Serie A 37^ giornata (Foto LaPresse)

Considerata la possibile assenza di Federico Bonazzoli, che nei giorni scorsi ha svolto un lavoro a parte, ecco che nelle probabili formazioni di Sampdoria Milan, il ruolo del jolly questa sera potrebbe venir affidato a Manolo Gabbiadini, che dovrebbe venir dunque inserito dal primo minuto nello schieramento di Ranieri al fianco di Fabio Quagliarella. Sono dunque riflettori puntati sul bomber classe 1991 di Calcinate, approdato alla maglia blucerchiata nel gennaio del 2019 dopo la parentesi in Premier League con il Southampton, e che certo è alla ricerca di un riscatto in extremis in questo finale di stagione. Complici problemi fisici e interni alla squadra certamente Gabbiadini quest’anno non ha reso come i fan liguri speravano. I numeri sono evidenti: per Gabbiadini 31 presenze in campo e 1929 minuti di gioco, ma due assist vincenti e 11 gol. Una leggera flessione dunque rispetto alle 18 reti firmate solo nel 2018-19 e alle 23 che l’attaccante aveva segnato in campionato col Napoli nel 2015-16 (senza contare i 34 gol firmati sempre con la Sampdoria, ma nel 2013-14). Comunque il bergamasco ha dato il suo pesante contributo per risollevare le sorti del club, investito da una vera crisi in questa stagione e sicuramente punta a farlo anche oggi: dopo tutto Gabbiadini ha mostrato una buona forma in questo finale di campionato, realizzando cinque reti da che si è ricominciato a giocare nel post lockdown. (agg Michela Colombo)

IL DUELLO

Duello affascinante che si accenderà in campo come nelle probabili formazioni di Sampdoria Milan sarà certo quello che vedrà i due numeri 1, titolari confermati alla vigilia del big match della 37^ giornata di Serie A. Sono dunque oggi riflettori puntati sul blucerchiato Emil Audero, portiere della Sampdoria dallo scorso luglio e approdato a Genova con la formula del prestito dalla Juventus (che ne detiene il cartellino fin dalle giovanili). L’estremo difensore di Mataram oggi sarà l’ultima speranza di Ranieri per sigillare lo specchio: in stagione Audero però non ha sempre raccolto numeri eccellenti, visto che in 36 presenze in Serie A ha collezionato 60 gol, chiudendo 9 incontri a specchio intatto. Sono altre statistiche invece per l’estremo difensore del Milan, ovvero Gigio Donnarumma, titolarissimo di Stefano Pioli ed elemento imprescindibile nello spogliatoio rossonero (con cui la dirigenza sta giusto trattando il rinnovo di contratto). In questa stagione il portiere, in rossonero fin dalle giovanili, ha messo a tabella per la Serie A 34 presenze, dove ha incassato 41 gol e chiuso ben 12 match a specchio intatto. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Esaminando le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Sampdoria Milan, non possiamo ora non fare il punto anche sugli assenti annunciati, che entrambi i tecnici contano in vista di questo big match della 37^ giornata di Serie A. Come riferito prima, per la sua Sampdoria, questa sera Ranieri ritrova Colley dopo la squalifica: pure l’allenatore dei liguri dovrà invece fare a meno di Thorsby, fermato per un turno dal giudice sportivo. In aggiunta ricordiamo che potenzialmente l’infermeria della Sampdoria potrebbe risultare piena anche a poche ore del match, visto che nei giorni scorsi parecchi giocatori acciaccati hanno svolto un allenamento individuale e non tutti saranno inseriti nella lista dei convocati. Di certo questa sera mancherà Ekdal, per la distorsione della caviglia destra. Non si contano invece giocatori squalificati tra le file rossonere di Stefano Pioli, visto che pure Theo Hernandez è tornato in gruppo. Pure dobbiamo ricordare che rimangono nell’infermeria di Milanello alcuni giocatori, come Musacchio, Romagnoli e Conti, la cui mancanza di farà notevolmente sentire nella difesa del Milan anche questa sera. (agg Michela Colombo)

INFO E ORARIO

Con le probabili formazioni di Sampdoria Milan analizziamo la partita che le due squadre giocano alle ore 19:30 di mercoledì 29 luglio, per la 37^ giornata di Serie A 2019-2020: sfida che ormai non ha più alcuna importanza di classifica per i blucerchiati, non a caso reduci dalle sconfitte contro Genoa e Juventus. Claudio Ranieri ha centrato il grande obiettivo salvando la squadra; adesso proverà a recuperare qualche posizione sapendo però di aver rispettato le consegne della società, ma ancora con il dubbio circa una conferma per la prossima stagione. Cosa che invece Stefano Pioli ha già guadagnato, grazie a uno straripante girone di ritorno: il tecnico parmense ha ribaltato il Milan che nel post-lockdown non ha mai perso e ha centrato tanti gol e vittorie che l’hanno portato a scavalcare il Napoli e ottenere il sesto posto in classifica. Visto l’inizio a singhiozzo, forse di più non si poteva fare ma certamente questo può essere un ottimo punto di partenza per il 2020-2021. Adesso, mentre aspettiamo che le due squadre scendano sul terreno di gioco, valutiamo in che modo potrebbero essere messe in campo dai loro allenatori leggendo in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Sampdoria Milan.

QUOTE E PRONOSTICO

Il pronostico che l’agenzia Snai ha emesso per Sampdoria Milan ci dice di come i rossoneri siano favoriti: vale 1,65 volte la somma messa sul piatto il segno 2 che identifica la loro vittoria, mentre il segno 1 su cui puntare per il successo dei blucerchiati vi permetterebbe di guadagnare una cifra che ammonta a 4,75 volte la vostra puntata. L’eventualità del pareggio, regolata invece dal segno X, porta in dote una vincita corrispondente a 4,00 volte l’importo investito con questo bookmaker.

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA MILAN

I DUBBI DI RANIERI

Dalle probabili formazioni di Sampdoria Milan mancheranno Chabot e Thorsby: il primo infortunatosi all’inizio della partita contro la Juventus, il secondo espulso nel finale. Ranieri ha pronte le contromosse: Omar Colley al centro della difesa, a fare coppia con Yoshida (ma potrebbe giocare anche Tonelli) e Ronaldo Vieira come playmaker di centrocampo. Si tratta dei due calciatori che domenica erano assenti per squalifica; per il resto la formazione dei blucerchiati potrebbe cambiare in qualche elemento, per esempio il tecnico testaccino prevede di riportare Bereszynski a terzino destro e potrebbe inserire Murru (in ballottaggio con Augello) a sinistra, mentre sulla fascia destra di centrocampo si candida Gaston Ramirez che ormai può ricoprire vari ruoli. Sull’altro versante il favorito rimane Jankto, che ha avuto un campionato in forte crescita al pari di Linetty, la cui assenza per infortunio si è fatta sentire e che sarà schierato come centrale al fianco di Vieira. A completare la formazione, ecco i due attaccanti: Quagliarella e Gabbiadini sono insidiati da Federico Bonazzoli, ottimo nelle ultime giornate.

GLI 11 DI PIOLI

Anche Stefano Pioli ha i suoi problemi nelle probabili formazioni di Sampdoria Milan: il tecnico rossonero ha perso come sappiamo Alessio Romagnoli, e deve rinunciare anche ad Andrea Conti che non recupera in tempo. Nel post-lockdown il Diavolo ha raramente cambiato assetto, e anche questa volta non rappresenterà un’eccezione: Theo Hernandez torna dalla squalifica e si riprende il posto come terzino sinistro, per il resto scelte confermate rispetto a giovedì scorso con Calabria a destra e il giovane Gabbia tornato titolare per fare coppia con Kjaer, a protezione di Gigio Donnarumma. In mediana si continua a puntare forte sul tandem formato da Kessie e Bennacer, timide possibilità per Lucas Biglia così come per Bonaventura e un ottimo Saelemaekers per quanto riguarda le corsie sulla trequarti. Qui però Rebic e il rientrato Castillejo sono favoriti, perché questo era l’assetto con il quale il Milan ha davvero iniziato a volare; tra di loro stazionerà un Calhanoglu capace di fare la differenza, la prima punta sarà Ibrahimovic che ha due giornate per provare a raggiungere la doppia cifra di gol in campionato.

IL TABELLINO

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, O. Colley, Yoshida, Murru; G. Ramirez, Linetty, Ronaldo Vieira, Jankto; Quagliarella, Gabbiadini
A disposizione: Seculin, Depaoli, A. Ferrari, Tonelli, Augello, Léris, Bertolacci, Askilden, Maroni, F. Bonazzoli, La Gumina
Allenatore: Claudio Ranieri
Squalificati: Thorsby
Indisponibili: Chabot, Ekdal

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Gabbia, Kjaer, T. Hernandez; Kessie, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic
A disposizione: Begovic, An. Donnarumma, Duarte, Laxalt, Krunic, Lucas Biglia, Paquetà, Saelemaekers, D. Maldini, Bonaventura, Rafael Leao, Colombo
Allenatore: Stefano Pioli
Squalificati:
Indisponibili: A. Conti, Musacchio, A. Romagnoli

© RIPRODUZIONE RISERVATA