Probabili formazioni Sampdoria Napoli/ Quote: Damsgaard-Di Lorenzo, saranno scintille

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Sampdoria Napoli: le quote per il pronostico e le scelte dei due allenatori per la partita valida per la 5^ giornata di Serie A, squadre in campo al Luigi Ferraris.

Sampdoria
I giocatori della Sampdoria (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA NAPOLI: DUELLO

Potrebbe essere molto interessante, nelle probabili formazioni di Sampdoria Napoli, il duello tra Mikkel Damsgaard e Giovanni Di Lorenzo. I due sono stati protagonisti agli Europei: il terzino del Napoli avrebbe dovuto avere un ruolo di rincalzo, ma l’infortunio di Alessandro Florenzi gli ha spalancato la formazione titolare e così l’ex Empoli ha vinto gli Europei da grande protagonista e titolare, adesso per lui questa potrebbe essere la stagione della conferma visto che la consacrazione c’è di fatto già stata.

Suo avversario questa sera sarà appunto Damsgaard, che l’anno scorso Claudio Ranieri aveva lanciato nella Sampdoria: il tecnico romano ci aveva visto giusto, perché questo giovane ha talento e non a caso è stato titolare nella grande cavalcata della Danimarca agli Europei, segnando anche il gol del temporaneo vantaggio nella semifinale contro l’Inghilterra, una splendida punizione che ha spezzato l’imbattibilità di Jordan Pickford. Ambito da parecchie big in Italia e non solo, Damsgaard è rimasto alla Sampdoria per maturare ulteriormente: domenica contro l’Empoli ha colpito un palo e si è visto negare un gol praticamente fatto da Vicario, ci riproverà tra poco sperando in questa occasione di centrare il bersaglio grosso… (agg. di Claudio Franceschini)

GLI ASSENTI

Dovrebbero essere tre i calciatori assenti dalle probabili formazioni di Sampdoria Napoli. Ha recuperato anche Alex Meret, che tuttavia dovrebbe andare solo in panchina lasciando spazio a David Ospina, dunque per Luciano Spalletti restano ai box Diego Demme, la cui lesione dovrebbe impedirgli di scendere in campo fino a metà ottobre (e anche il motivo per cui è stato accelerato l’acquisto di Zambo Anguissa, l’unico colpo di calciomercato dei partenopei) e Stanislav Lobotka, che stringendo i denti potrebbe andare a disposizione ma verosimilmente non verrà rischiato.

Abbiamo invece già parlato dell’indisponibilità di Manolo Gabbiadini tra le fila della Sampdoria: l’attaccante, ex della partita, ha rimediato un trauma distorsivo alla caviglia nel corso della partita che i blucerchiati hanno perso contro il Milan nella prima giornata di questa Serie A. Gabbiadini dovrebbe essere prossimo al rientro (fine settembre) o quantomeno ci proverà; per questa sera invece Morten Thorsby e Adrien Silva, entrambi non al top, potrebbero comunque andare in panchina se non addirittura in campo, dunque staremo a vedere se Roberto D’Aversa li potrà schierare. (agg. di Claudio Franceschini)

SAMPDORIA NAPOLI: CHI GIOCA A MARASSI?

Affrontiamo il tema delle probabili formazioni di Sampdoria Napoli, a poche ore dal calcio d’inizio della partita che, allo stadio Luigi Ferraris, è valida per la quinta giornata del campionato di Serie A 2021-2022. Partenopei a punteggio pieno dopo il roboante successo di Udine, a caccia dell’ennesima vittoria per provare a prendere il largo e prendere ancor più consapevolezza nei propri mezzi, Luciano Spalletti per il momento sta facendo un gran lavoro ma questo test di Marassi sarà comunque complicato, e per questo indicativo.

La Sampdoria arriva dal tris rifilato all’Empoli, prima vittoria di un campionato nel quale aveva già pareggiato tre volte; i blucerchiati sembrano aver trovato la quadratura del cerchio e in generale sono una squadra capace di grandi fiammate e con qualità diffusa sul terreno di gioco. Vedremo allora cosa succederà tra poco, aspettando che si giochi possiamo fare qualche valutazione sulle scelte che potrebbero essere operate dai due allenatori, leggendo nel dettaglio le probabili formazioni di Sampdoria Napoli.

QUOTE E PRONOSTICO

Possiamo leggere le quote che l’agenzia Snai ha fornito su Sampdoria Napoli, per una previsione su questa partita: il segno 1 che identifica la vittoria dei padroni di casa vale 4,25 volte la vostra puntata, mentre l’eventualità del pareggio – regolata dal segno X – porta in dote una vincita corrispondente a 3,75 volte l’importo investito e il segno 2, su cui puntare per il successo degli ospiti, vi farebbe guadagnare 1,83 volte quanto messo sul piatto.

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA NAPOLI

LE SCELTE DI D’AVERSA

Turnover o no? In Sampdoria Napoli è questo il grande dilemma per Roberto D’Aversa, che chiaramente dopo il tris del Castellani vorrebbe cambiare il meno possibile ma sa anche che dare fiato ai titolari può essere importante. Noi dunque ipotizziamo almeno tre sostituzioni: due in difesa con Depaoli e Alex Ferrari che potrebbero prendere il posto di Bereszynski e Yoshida (o Omar Colley), uno a centrocampo con Thorsby o Adrien Silva a riposarsi, e lo svedese Ekdal titolare. Naturalmente sono possibili altre modifiche nel 4-4-2, in particolare ci sono Askildsen e Torregrossa che scalpitano alla ricerca di una maglia; tuttavia il giochino al momento funziona, quindi D’Aversa dovrebbe confermare l’attacco formato da Quagliarella e Caputo ma anche il suo terzino sinistro Augello (cresciutissimo), Audero naturalmente difenderà la porta della Sampdoria mentre sulle corsie laterali di centrocampo Candreva e Damsgaard restano in grande vantaggio sulla concorrenza, Thorsby eventualmente potrebbe allargare il suo raggio d’azione.

GLI 11 DI SPALLETTI

Sarà turnover anche per Spalletti, ma in Sampdoria Napoli avremo delle scelte ragionate: per esempio in difesa si rivedrà Manolas, che aveva “pagato” l’errore contro la Juventus finendo in panchina a Udine, mentre sulla trequarti dovremmo avere titolare Zielinski, che non era in condizioni perfette. Dunque i partenopei cambiano sì rispetto all’ultima uscita, ma lo fanno riproponendo due titolari nelle idee di Spalletti; per il resto la squadra non cambierà, in porta Ospina dovrà ancora fare il titolare (ma Meret ci sarà, almeno in panchina) e davanti a lui sarà confermato Koulibaly con Di Lorenzo e Mario Rui a correre sulle fasce laterali. In mediana, al netto degli infortuni, Zambo Anguissa è ormai un giocatore importante e giocherà al fianco di Fabian Ruiz, poi Politano dà la sensazione di essere ancora in vantaggio su Lozano per la corsia destra e Lorenzo Insigne avrà maglia e fascia di capitano a sinistra, come prima punta ci sono ben pochi dubbi circa la titolarità di Osimhen che può vivere la stagione della definitiva consacrazione.

IL TABELLINO

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Depaoli, O. Colley, A. Ferrari, Augello; Candreva, Ekdal, Thorsby, Damsgaard; Quagliarella, Caputo. Allenatore: Roberto D’Aversa

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Zambo Anguissa; Politano, Zielinski, L. Insigne; Osimhen. Allenatore: Luciano Spalletti

© RIPRODUZIONE RISERVATA