Probabili formazioni Sassuolo Inter/ Quote, Raspadori sarà all’altezza di Lukaku?

- Michela Colombo

Probabili formazioni Sassuolo Inter: le quote del match. Esaminiamo da vicino le mosse dei tecnici per la sfida della 9^ giornata di Serie A, oggi al Mapei Stadium.

Inter bianca gruppo lapresse 2020 640x300
Risultati Champions League, 5^ giornata gironi (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO INTER: IL DUELLO

Con Francesco Caputo in forte dubbio, oggi in campo come per le probabili formazioni di Sassuolo Inter, potrebbe venir a meno l’atteso duello tra bomber che avrebbe visto l’attaccante neroverdi a confronto di Romelu Lukaku. Pure come abbiamo visto prima, prima alternativa a Caputo in prima punta oggi sarà il giovane Giacomo Raspadori, bomber classe 2000, pure chiamato a fare la partita della vita contro il gigante nerazzurro. Vi è dunque grande attesa attorno all’attaccante, in maglia neroverde dal luglio del 2018 e che pure in stagione ha già messo alle spalle ben cinque presenze in Serie A, nelle quali però ha offerto solo un assist vincente. Di contro, il giovane talento azzurro, da tenere ben d’occhio, ci sarà un gigante del gol come è Romelu Lukaku. La punta belga è tra gli attaccanti più prolifici dei primi campionati europei, e già nei primi scampoli del campionato della Serie A ha fatto vedere grandi cose, come testimoniano i sette gol e i due assist vincenti segnati nelle prime sette presenze in campo. Sarà dunque veramente interessante vedere i due oggi a confronto al Mapei Stadium. (agg Michela Colombo)

SASSUOLO INTER: GLI ASSENTI

Per le probabili formazioni di Sassuolo Inter tocca ora andare a controllare anche chi sono gli assenti annunciati, a cui sia De Zerbi che Conte dovranno oggi fare a meno in vista della nona giornata del campionato di Serie A. Partendo dallo spogliatoio dei neroverdi, ecco che dobbiamo senza dubbio segnalare l’out di Pegolo come di Romagna: pure mancherà all’appello Defrel, mentre rischia di non recuperare in tempo bomber Caputo. Aggiungiamo che tornerà in lista capitan Magnanelli, a difficilmente si alzerà dalla panchina oggi. Per l’Inter invece serve ora ricordate che sono sempre indisponibili Padelli e Kolarov, ancora in isolamento dopo essere stati trovati positivi al coronavirus nei giorni scorsi. Sarà infine per la Benemata out annunciato Pinamonti, ancora alle prese con un problema alla caviglia. (agg Michela Colombo)

SASSUOLO INTER: CHI IN CAMPO AL MAPEI STADIUM?

Si accenderà oggi pomeriggio alle ore 15.00 e tra le mura del Mapei Stadium la sfida per la 9^ giornata della Serie A tra Sassuolo e Inter: andiamo a scoprirne le probabili formazioni. Siamo infatti ben curiosi di scoprire che cosa si inventerà oggi pomeriggio Roberto De Zerbi, che pure si presenterà alla sfida con qualche assente di troppo: l’obiettivo dichiarato è infatti fissare un 11 temibile, capace di fermare la blasonata Inter e dunque confermarsi in vetta alla classifica del campionato della Serie A. Sarà dunque partita molto delicata per i neroverdi, che pure possono scendere in campo con un certo ottimismo, considerato che in stagione non sono stati mai battuti. Dovrà allora fare  oggi molta attenzione anche Antonio Conte, che pure potrebbe oggi dare spazio a un limitato turnover, Se cambieranno un-due giocatori, pure siamo certi che oggi il tecnico pugliese ha preparato bene i suoi uomini: dopo anche la brutta prova contro il Real Madrid in settimana per la Coppa, sarà imperativo fare bene al Mapei Stadium. Andiamo allora a controllare da vicino quali potrebbero essere le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Sassuolo Inter.

QUOTE E PRONOSTICO

Benchè i neroverdi tornino in campo avendo alle spalle una bella striscia di risultati positivi, pure il pronostico sorride alla Beneamata, alla vigilia della 9^ giornata di Serie A. Secondo la Snai, nell’1×2 il successo del Sassuolo vale 4.25 la posta in pali, mentre la vittoria dell’Inter è stata quotata a 1.75: per il pari ecco la quota di 4.00.

LE PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO INTER

LE MOSSE DI DE ZERBI

Per affrontare la Beneamata in casa, De Zerbi non può scommettere ancora una volta sul consolidato 4-2-3-1, dove pure potrebbero esserci dei ballottaggi in attacco. Alla vigilia della nona giornata rimane infatti dubbia la disponibilità di Francesco Caputo come pure di Berardi: tra i due, il secondo ha comunque maggiori chance di essere pronto dal primo minuto, magari in coppia con Boga sull’esterno del reparto. In avanti sarà eventualmente spazio per Raspadori come titolare in prima punta, mentre alle sue spalle si farà avanti Djuricic. Sono poi maglie consegnate a centrocampo, con l’irrinunciabile Locatelli, ancora accompagnato da Maxime Lopez, visto che capitan Magnanelli non è ancora al top della condizione. Nella difesa del Sassuolo poi non mancheranno dal primo minuto Chiriches e Ferrari, come pure la coppia sull’esterno composta da Toljan e Rogerio: pure ricordiamo che Muldur scalpita dalla panchina.

LE SCELTE DI CONTE

Quest’oggi Antonio Conte per disegnare le probabili formazioni di Sassuolo e Inter chiaramente non rinuncerà al classico 3-4-1-2: pure potrebbero esserci qui delle variazioni rispetto agli ultimi schieramenti visti in campo. Già in difesa ci attendiamo qualche novità: al momento infatti sono D’Ambrosio, De Vrij e Bastoni le prime scelte del tecnico nerazzurro per la difesa, da collocare davanti al solito Samir Handanovic. Per la mediana invece sono sicuri delle loro maglie da titolari Gagliardini e Barella, mentre sull’esterno sono ballottaggi aperti, con Damian e Perisic al momento favoriti su Young e Hakimi. Non ci saranno però sorprese nel reparto offensivo: avanti sulla tre quarti avremo Vidal (che salterà la prossima sfida di Champions League), a supporto ovviamente della coppia d’attacco Lukaku-Lautaro Martinez, confermata ancora una volta.

IL TABELLINO

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Maxime Lopez; Berardi, Djuricic, Boga; Raspadori. All.: Roberto De Zerbi

INTER (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Gagliardini, Perisic; Vidal; Lukaku, Lautaro Martinez. All. Antonio Conte

© RIPRODUZIONE RISERVATA