PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO JUVENTUS/ Quote: Locatelli perno dei neroverdi

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Sassuolo Juventus: le quote della partita e le scelte di De Zerbi e Sarri per la 33^ giornata del campionato di Serie A a Reggio Emilia, partita molto interessante.

Locatelli Pjanic Sassuolo Juventus lapresse 2020
Probabili formazioni Sassuolo Juventus, Serie A 33^ giornata (Foto LaPresse)

Punto fermo per De Zerbi anche nelle probabili formazioni di Sassuolo Juventus, sarà certamente il regista dello schieramento neroverde, ovvero Manuel Locatelli, che pure in questi giorni pare essere diventato prossimo obbiettivo di calciomercato della Vecchia Signora. Stando infatti alle ultime indiscrezioni di calciomercato, pare che la dirigenza del club torinese abbia messo nel mirino proprio il centrocampista di Lecco, per la prossima sessione di contrattazioni: per lui il Sassuolo chiede almeno 25 milioni, ma non è da escludere che nell’eventuale trattativa con la Juventus (Locatelli ha già fatto sapere di gradire la destinazione), possa venire inserita una contropartita tecnica. Ovviamente si tratta solo di voci, ma i due club paiono già in contatto e si prospetta certo un affare interessante per la Vecchia Signora. Locatelli infatti è giocatore di grandi qualità e le ha messe tutte in mostra negli ultimi anni vestendo con i colori del Sassuolo. Come pure ha fatto quest’anno: anzi qui ricordiamo che il centrocampista neroverdi ha messo a bilancio per la Serie A 27 presenze in campo e 2102 minuti di gioco, dove ha offerto anche 4 assist vincenti. (agg Michela Colombo)

IL DUELLO

Sfida bollente per le probabili formazioni di Sassuolo Juventus, sarà certo quella che si accenderà tra i due maggiori bomber delle due squadre, chiamate in campo nella 33^ giornata di Serie A. Sono dunque riflettori puntati su Francesco Caputo, primo bomber del club emiliano e attaccante in grandissimo stato di forma. La punta classe 1987, approdata al Sassuolo solo l’estate scorsa dall’Empoli, è infatti uno dei marcatori più prolifici della stagione 2019-20 della Serie A: per lui si contano a tabella 30 presenze in campo e 2397 minuti di gioco, dove Caputo ha offerto sei assist vincenti e ben 16 gol. Di questi poi ben tre sono arrivati dopo lo stop al campionato per la pandemia e non scordiamo che lo stesso giocatore è andato in rete anche nel turno precedente di campionato, nella sfida tra Sassuolo e Lazio. Di contro ci sarà, nel duello a suon di gol, il bianconero Cristiano Ronaldo, primo marcatore per la Juventus e certo tra i bomber più prolifici anche dell’intero campionato. Ricordiamo infatti bene che l’attaccante lusitano, in maglia bianconera dal 2018, in questa stagione della Serie A ha messo a statistica 28 presenze in campo e 2469 minuti di gioco, offrendo anche 6 assist vincenti e 28 gol, per una media di una rete ogni 88 minuti. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Per le probabili formazioni di Sassuolo Juventus, vogliamo ora fare i conti anche con gli assenti annunciati per il big match del Mapei Stadium: a chi dunque Roberto De Zerbi e Maurizio Sarri hanno dovuto fare a meno nel disegnare il proprio undici per la sfida di questa sera? E’ presto detto: nella probabile formazione dei neroverdi spiccano certo le assenze annunciate di Grégoire Defrel (lesione al bicipite femorale della coscia sinistra), Pedro Obiang (lesione all’adduttore sinistro) e l’ex Filippo Romagna (rottura del tendine rotuleo sinistro). Tre out di gran peso per De Zerbi, a cui comunque il tecnico ha saputo rispondere adeguatamente. Pure Sarri conta alcune assenze importanti per la sfida in terra emiliana: ricordiamo che nell’infermeria bianconera rimangono fermi ancora Merih Demiral (un altro ex in difesa) e Sami Khedira, come pure Mattia De Sciglio, per il quale però vi sono buone speranze di recupero per i prossimi giorni. E’ invece già tornato a disposizione per l’allenatore della Vecchia Signora Alex Sandro, dopo lungo stop. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Analizziamo le probabili formazioni di Sassuolo Juventus, partita che si gioca alle ore 21:45 di mercoledì 15 luglio: le due squadre tornano in campo al Mapei Stadium per la 33^ giornata del campionato di Serie A 2019-2020, in una serata che si preannuncia interessante e meno scontata del previsto. I neroverdi hanno appena battuto la Lazio allo stadio Olimpico: la rimonta si è concretizzata al 91’ minuto e in questo modo la squadra di Roberto De Zerbi rimane virtualmente in corsa per l’Europa, avendo dimostrato a tutti di aver svoltato nel post-lockdown. Un avversario dunque insidiosissimo per la Juventus, che deve ringraziarlo per aver frenato la corsa biancoceleste ma non ne ha saputo pienamente approfittare, perché all’Allianz Stadium contro l’Atalanta ha pareggiato per 2-2. Un punto nelle ultime due partite, ma il vantaggio sulla concorrenza è aumentato: dunque i bianconeri sono un po’ più vicini allo scudetto ma sanno bene di dover tornare presto a vincere, per non complicare ulteriormente le cose. Ora vediamo in che modo i due allenatori intendono disporre le loro squadre sul terreno di gioco: aspettando che arrivi il momento del calcio d’inizio, possiamo valutare in maniera più approfondita le probabili formazioni di Sassuolo Juventus.

QUOTE E PRONOSTICO

Sono i bianconeri a essere favoriti nel pronostico che l’agenzia Snai ha fornito per Sassuolo Juventus: il segno 2 che identifica la loro vittoria esterna porta in dote 1,60 volte la somma che avrete investito con questo bookmaker, mentre il valore per il successo interno dei neroverdi vale 5,25 volte quanto messo sul piatto. Il pareggio, eventualità regolata dal segno X, vi permetterebbe di guadagnare un ammontare di 4,25 volte la giocata.

PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO JUVENTUS

I DUBBI DI DE ZERBI

In Sassuolo Juventus mancherà ancora Obiang: per questo motivo Roberto De Zerbi potrebbe nuovamente puntare su Bourabia, che ha avuto il suo spazio tra giugno e luglio ed è sempre in corsa per una maglia da titolare. Locatelli dovrebbe esserci, per giocare al suo fianco è in lizza anche il capitano Magnanelli mentre Hamed Traoré sembra essere un rincalzo più che altro per la trequarti, dove però torna titolare Domenico Berardi che si prende la corsia destra. Al centro confermato Djuricic, così come sarà Boga ad agire sul versante sinistro del campo; come prima punta se la gioca anche Haraslin ma la sensazione forte è che Caputo tornerà dal primo minuto, in difesa c’è ancora qualche punto di domanda aperto soprattutto per quanto riguarda i terzini, che possono cambiare in toto (dunque avremmo Muldur a destra e l’ex Rogério sull’altro versante). A protezione di Consigli, spazio a Gian Marco Ferrari con Chiriches che insidia la maglia di Marlon, e potrebbe avere la meglio.

LE SCELTE DI SARRI

Maurizio Sarri dovrà rinunciare a Cuadrado per Sassuolo Juventus: il colombiano era diffidato ed è stato ammonito sabato. Cambia l’assetto in difesa allora: Danilo torna a giocare sulla fascia destra, dall’altra parte sarà titolare Alex Sandro che si è già rivisto in due spezzoni. Avremo poi Bonucci e De Ligt piazzati a protezione di Szczesny, senza particolari problemi anche se Rugani spera sempre di avere la sua occasione; a centrocampo Sarri dovrebbe ripresentare la linea con Pjanic da playmaker rimandando in campo il bosniaco che non ha giocato contro l’Atalanta, al suo fianco ci sarà sicuramente Bentancur e anche Rabiot è in netto vantaggio su Matuidi, sono calate sensibilmente le quotazioni di Ramsey che a marzo, prima del lockdown, era diventato l’uomo in più. Dybala e Cristiano Ronaldo saranno due componenti del tridente offensivo; a destra dovrebbe giocare ancora una volta Bernardeschi, perché il ruolo di Douglas Costa è ormai quello di essere determinante dalla panchina sfruttando la stanchezza degli avversari.

IL TABELLINO

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, G. Ferrari, Marlon, Rogério; Locatelli, Bourabia; D. Berardi, Djuricic, Boga; Caputo
A disposizione: Pegolo, Turati, Muldur, Magnani, Chiriches, Peluso, Kyriakopoulos, Magnanelli, H. Traoré, Raspadori, Haraslin
Allenatore: Roberto De Zerbi
Squalificati:
Indisponibili: Romagna, Obiang, Defrel

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi, Dybala, Cristiano Ronaldo
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, G. Wesley, Rugani, Chiellini, Ramsey, Matuidi, Muratore, Douglas Costa, Higuain, Olivieri
Allenatore: Maurizio Sarri
Squalificati: Cuadrado
Indisponibili: De Sciglio, Demiral, Khedira

© RIPRODUZIONE RISERVATA