PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO NAPOLI/ Quote, Domenico Berardi in copertina

- Michela Colombo

Probabili formazioni Sassuolo Napoli: le quote del match. Analizziamo da vicino le scelte degli allenatori per la sfida della 15^ giornata di Serie A, oggi.

gregorie defrel sassuolo lapresse 2021 640x300
Probabili formazioni Sassuolo Napoli - Gregoire Defrel (LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO NAPOLI: IL PROTAGONISTA

Protagonista annunciato nelle probabili formazioni di Sassuolo Napoli, non può che essere Domenico Berardi, punto fermo nello schieramento di Alessio Dionisi. L’esterno offensivo sta infatti vivendo un buon momento di forma: dati alla mano vediamo infatti che in campionato Berardi è andato a segno nelle ultime tre giornate di Serie A, punendo di fila Udinese, Cagliari e pure il Milan (per cui il giocatore è vera “bestia nera”).

Un ottimo filotto, che si completerà con le già altre quattro reti segnate (a cui aggiungiamo 4 assist vincenti fin qui firmati): e chissà che Berardi possa anche proseguire su questo trend, riuscendo dunque ad andare in gol dunque per la prima volta in Serie A in 4 giornate consecutive. L’occasione è certo propizia, specie se ricordiamo che proprio contro il Napoli il giocatore debutto in campionato, nel settembre del 2013. (agg Michela Colombo)

IL DUELLO

Il duello che potrebbe animare le probabili formazioni di Sassuolo Napoli è quello tra Maxime Lopez e Fabian Ruiz. Conosciamo tutto dello spagnolo che è tornato al gol nel trionfale 4-0 alla Lazio, più volte si è detto che potesse partire per fare cassa e questo scenario rimane concreto anche per l’estate. Intanto, se lo gode Luciano Spalletti che ha saputo ritrovarlo componendo con lui e André Zambo Anguissa una mediana invalicabile, altro segreto dei soli 7 gol subiti in 14 giornate di Serie A. Nel Sassuolo abbiamo spesso e giustamente celebrato la crescita di Davide Frattesi, ma non dobbiamo dimenticarci di Maxime Lopez che, quando a ottobre 2020 ha lasciato l’Olympique Marsiglia, aveva già giocato 113 partite di Ligue 1 e 22 di Europa League, avendo solo 22 anni.

Nella squadra neroverde si è subito preso una maglia nella mediana a due, disegnata prima da Roberto De Zerbi e poi da Alessio Dionisi; Maxime Lopez potrebbe comunque giocare anche come trequartista alle spalle di due attaccanti. Non segna tanto (8 gol in 191 partite ufficiali con i club) ma certamente è un calciatore davvero importante per gli equilibri di un Sassuolo che arriva dal colpo di San Siro contro il Milan e che, anche grazie a un suo gol, aveva già battuto la Juventus all’Allianz Stadium. Ora arriverà anche il tris contro la capolista Napoli? Staremo a vedere… (agg. di Claudio Franceschini)

GLI ASSENTI

Nelle probabili formazioni di Sassuolo Napoli Alessio Dionisi deve nuovamente fare i conti con tre assenze. Jeremie Boga è quello che potrebbe recuperare più facilmente, perché ha noie fisiche che potrebbero se non altro consentirgli di sedersi in panchina e poi magari essere utilizzato a partita in corso; Pedro Obiang è stato colpito da una broncopolmonite, dunque chiaramente lo staff medico non vuole affrettarne i tempi di recupero ed è per questo motivo che il centrocampista potrebbe comunque restare ai box anche nella partita contro la capolista.

Niente da fare invece per Filip Djuricic, che al massimo può recuperare per il fine settimana; naturalmente nel Napoli le tegole sono gli infortuni di André Zambo Anguissa e Victor Osimhen, due dei giocatori più determinanti nello scacchiere tattico di Luciano Spalletti. Giallo in particolare sull’attaccante, i tempi di recupero sono ancora da definire ma c’è il rischio che Osimhen sia rimesso in campo per partire per la Coppa d’Africa. Zambo Anguissa potrebbe invece rientrare per la seconda metà di dicembre, anche se questo si valuta giorno per giorno; Matteo Politano è stato contagiato dal Coronavirus nei giorni scorsi e dunque dovrà poi sottostare ai protocolli di rito, difficile che, visti i tempi ristretti rispetto a domenica, il grande ex sia disponibile per la partita del Mapei Stadium. (agg. di Claudio Franceschini)

CHI IN CAMPO STASERA?

Spazio per le probabili formazioni di Sassuolo Napoli, bella sfida della 15^ giornata della Serie A, che pure avrà inizio solo questa sera al Mapei Stadium alle ore 20.45. Dopo aver condannato anche la Lazio dell’ex Sarri, la squadra campana prosegue nella sua striscia vincente e conta di mettere alle corde anche gli emiliani, che pure solo pochi giorni fa hanno avuto la meglio sull’ex capolista Milan. Consci del valore del rivale, gli azzurri hanno preparato questa sfida con attenzione e nonostante le defezioni annunciate, Spalletti ha disegnato un 11 che non dovrebbe deludere questa sera.

Pur contro una squadra in condizione e ben ottimista come è il Sassuolo di Dionisi. Dopo un avvio di stagione non eccezionale, i neroverdi hanno man mano recuperato ampie posizioni e oggi sperano di fare un’altra vittima eccellente. L’impresa per i padroni di casa però si annuncia ben complicata: vediamo comunque come si sono preparati i due allenatori, esaminando le loro mosse per le probabili formazioni di Sassuolo Napoli.

QUOTE E PRONOSTICO

Alla vigilia della sfida di serie A diamo ai campani, capilista della Serie A, il favore del pronostico: e le quote fissate non ci smentiscono. Per la Snai nel’1×2 del match ecco infatti che il successo del Napoli è stato dato a 1.87, contro il più alto 3.90 segnato per il Sassuolo, mentre il pareggio paga la posta a 3.80.

LE PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO NAPOLI

LE SCELTE DI DIONISI

Per sfidare i primi della classe Dionisi punterà oggi solo su i loro titolari, almeno quelli che sono ancora a disposizione. Spazio allora al 4-3-2-1 per le probabili formazioni di Sassuolo Napoli, con il tecnico che si affiderà ancora a Ferrari e Ayhan al centro della difesa, come anche a Rogerio e Toljan per l’esterno del reparto. Per il centrocampo poi sono magli consegnate a Maxime Lopez come anche a Traorè e Frattesi, ma facciamo attenzione anche a Matheus Henrique, che scalpita dalla panchina in cerca di spazio. Per l’attacco neroverdi poi, uno Scamacca non al top della condizione potrebbe lasciare il posto dal primo minuto a Defrel: Raspadori e Berardi completeranno lo schieramento offensivo.

LE MOSSE DI SPALLETTI

Spazio al classico 4-2-3-1 per Spalletti, che pure non dovrebbe riservare grandi sorprese questa sera: questo anche se alcuni giocatori come Politano e Ounas sono tornati a disposizione. Ecco dunque che in attacco sarà spazio sull’esterno dello schieramento per Lozano e Insigne, mentre per la prima punta si fa avanti Dries Mertens, insidiato pure da Petagna per la maglia da titolare: spazio a Zielinski sulla linea della trequarti. A centrocampo, nonostante la disponibilità di Demme ed Elmas, avremo ancora Lobotka e Fabian Ruiz in campo dal primo minuto. Nessun dubbio poi in difesa con la riproposizione del solito quartetto, composto da Mario Rui, Rrahmani, Kuoulibaly e Di Lorenzo.

IL TABELLINO

SASSUOLO (4-3-2-1): Consigli; Toljan, Ayhan, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Lopez, Traorè; Berardi, Raspadori: Defrel All. Dionisi

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, M Rui; Lobotka, F Ruiz; Lozano, Zielinski, Insigne; Mertens All. Spalletti

© RIPRODUZIONE RISERVATA