PROBABILI FORMAZIONI SERIE A/ Moduli e scelte: tutti i dubbi di Di Francesco

- Michela Colombo

Probabili formazioni Serie A: le mosse e i dubbi degli allenatori per gli incontri in programma oggi domenica 29 novembre, nella 9^ giornata.

Verona gruppo
Probabili formazioni Serie A (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A: I DUBBI DI DI FRANCESCO

Esaminando le probabili formazioni di Serie A ci pare molto utile ora andare ad approfondire le mosse di Di Francesco, allenatore del Cagliari, in vista della sfida tra i suoi sardi e lo Spezia. La sfida sulla carta non pare complicata per i rossoblu, ma pure ricordiamo che il club dei 4 mori vi approda in piena emergenza. Ancora una volta sono infatti tanti i giocatori che non saranno a disposizione del tecnico: mancheranno infatti Godin e Simeone, ancora fermi in isolamento perchè trovati positivi al coronavirus e pure saranno indisponibili Ceppitelli, Lykogiannis, e Luvumbo, questi per problemi muscolari. Se non altro però è tornato a disposizione Nandez, superato anche il covid19: l’uruguaiano sarà allora oggi titolare nel 4-3-3, al centro e in compagnia di Marin e Rog. In attacco e difesa però sono ancora ballottaggi aperti per le maglie da titolari: dalla panchina infatti scalpitano Sottil, Faragò e Carboni, impazienti di insidiare i vari titolari. (agg Michela Colombo)

TANTI INDISPONIBILI NEL VERONA

Per affrontare un colosso arrabbiato come l’Atalanta, per le probabili formazioni di Serie A, Ivan Juric deve fare attenzione a gestire i suoi nella nona giornata di campionato. Questa sera dunque il Verona non dovrebbe rinunciare al 3-4-2-1, ma il tecnico dovrà fare a meno di alcuni pezzi di peso come sono Kalinic e Favilli, e pure Benassi, Gunter e Lazovic. Con l’infermeria piena, il tecnico dell’Hellas si affiderà a Di Carmine con Zaccagni e Barak per aggredire la difesa nerazzurra: a centrocampo invece ci sarà spazio dal primo minuto per Veloso e Tameze, mentre Dimarco e Faraoni si occuperanno dell’esterno di reparto. Pure Juric, al netto degli assenti pare aver già deciso a chi affidarsi in difesa: davanti a Silvestri si giocheranno la maglia da titolare Magnani, Dawidowicz e Ceccherini, ma dalla panchina occhio a Cetin, ormai pronto a tornare titolare. (agg Michela Colombo)

I DUBBI DI ANDREA PIRLO

Parlando delle mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Serie A, abbiamo subito evidenziato i possibili problemi che si paventano a Andrea Pirlo in vista della sfida tra la sua Juventus e il Benevento di Inzaghi. In vista della sfida della nona giornata infatti, con Demiral, Bonucci e Chiellini indisponibili (anche se il numero 19 farà di tutto per rientrare), di fatto rimane solo De Ligt come difensore centrale a disposizione: difficile dunque immaginare che modulo il tecnico opterà. Anche perchè da allenatore della Juventus Pirlo non ha dato modo di abituarci a uno schema fisso: dal 3-4-2-1 nella prima sfida con la Sampdoria, fino al 3-5-2 visto col Spezia, senza dimenticare il 4-4-2 visto anche con il Cagliari nei giorni scorsi. E proprio il 4-4-2 potrebbe dunque essere oggi la soluzione migliore, se sarà un solo centrale a disposizione: in questo modo Danilo sarà al fianco di De Ligt, mentre Cuadrado e Alex Sandro si occuperanno delle corsie. Sarebbe allora equilibrio in avanti con Kulusevski e Chiesa chiamati a un gran lavoro di corsa in fascia, a supporto delle due punte. (agg Michela Colombo)

CHI IN CAMPO NEL 9^ TURNO?

In vista di un nuovo fine settimana dedicato al primo campionato italiano, vogliamo ora andare a scoprire quali potrebbero essere le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Serie A. Già oggi, sabato 28 novembre 2020, daremo infatti il via alle sfide della nona giornata del turno di andata e da programma vediamo che ci attenderanno tre anticipi veramente importanti, a cui i tecnici dovranno dunque preparasi con grande attenzione. Considerato che pure in settimana abbiamo vissuto momento emozionati tra Coppa Italia e le coppe UEFA (Champions ed Europa League), capiamo bene che tra acciaccati e indisponibili, non sarà per tutti facile fissare il miglior 11 possibile. Non perdiamo altro tempo allora e andiamo a vedere, incontro per incontro e cominciando dalle sfide che ci faranno compagnia già oggi, quali saranno i dubbi e le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Serie A.

PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO INTER

Per la sfida che aprirà la nona giornata di campionato, possiamo dire che entrambi i tecnici non paiono troppo assillati da dubbi e ballottaggi: anzi, specie in casa neroverdi si può dire che le maglie siamo ormai già consegnate. A mettere in difficoltà De Zerbi sarebbe eventualmente l’indisponibilità di Caputo, ma senza il bomber sarà Raspadori il titolare in punta, con Boga e Berardi al fianco. Pochi dubbi anche per conte, che pure cambierà un poco le carte rispetto all’11 visto col Real Madrid: sarà confermata però la solita coppia in avanti Lukaku-Lautaro.

PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO JUVENTUS

Se oggi Inzaghi non farà fatica a segnare il suo 11 migliore, nonostante qualche defezione, sono maggior problemi in casa della Vecchia Signora, dove pure è sempre emergenza in difesa. Per Pirlo, sicuro di appena un solo difensore centrale a disposizione, si affacciano diverse possibilità: la migliore per il momento è il 4-4-2, modulo che pure ancora una volta escluderà Dybala dal gioco bianconero.

PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA VERONA

A Bergamo Gasperini oggi potrebbe far ruotare gli elementi in campo e dunque dare un poco di fiato a chi ha messo in scacco il Liverpool solo in settimana: fissato il 3-4-1-2 potrebbero oggi riposare Toloi, Romero e Pessina. Qualche problema lo registra Juric, che nei giorni scordi ha pure perso Kalinic per un problema muscolare: in attacco potrebbe allora esserci oggi spazio per Di Carmine, accompagnato da Zaccagni e Barak, anche se dalla panchina scalpita Colley, fresco di gol contro il Cagliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA