PROBABILI FORMAZIONI SERIE A/ Mosse e scelte: i tanti guai di Mazzarri (2^ giornata)

- Michela Colombo

Probabili formazioni Serie A: Ante Coric e Joao Mario sono gli ultimi due calciatori che hanno lasciato il campionato prima delle partite per la 2^ giornata del principale torneo di calcio.

Brescia_Venezia
Probabili formazioni Serie A (Facebook)

Spogliatoio in cui l’allenatore è costretto a fare dure scelte per le probabili formazioni di Serie A è certamente quello del Torino: non sono pochi i grattacapi di Mazzarri. Il tecnico dei piemontesi infatti già deve dividersi tra campionato ed Europa league: inoltre non sono poi affatto pochi i giocatori fermi in infermeria. Oltre agli acciaccati già noti Iago Falque, Edera e Lyanco, ecco infatti che in settimana è caduta l’ultima tegola sullo spogliatoio granata: pure Ansaldi si è fermato per infortunio. L’ex nerazzurro infatti si è fermato proprio in occasione del primo turno della Serie A e gli ultimi esami strumentali hanno evidenziato una lesione miotendinea distale al bicipite femorale destro: un guaio che rischia di tenerlo in panchina a lungo, fino anche 4 settimane. (agg Michela Colombo)

GLI ULTIMI ADDII

Come affermato prima, per disegnare le probabili formazioni della Serie A anche di questo secondo turno del campionato, dobbiamo certo fare i conti anche con le trame di mercato, in entrata e in uscita. Ecco quindi che in settimana abbiamo salutato due nomi di due spogliatoi ben importanti: in entrambi i casi però si tratta quasi di abbandoni indolori, dato che i due personaggi non rientravano comunque nelle prime scelte degli allenatori. Ci riferiamo al giocatore della Roma Ante Coric e al nerazzurro Joao Mario, che pure nella precedente stagioni si sono visti ben poco. Specie il giovane 22enne croato dei giallorossi, che ha accumulato solo tre presenze: per lui però è pronto un futuro all’Almeria. Ha invece avuto maggiori occasioni per giocarsi le sue carte Joao Mario, ma il portoghese di certo non rientra nei piani di Conte per cui si è deciso per il prestito al Lokomotiv Mosca solo in settimana. (agg Michela Colombo)

IL VOLTO NUOVO LOZANO

Non lo abbiamo inserito nelle probabili formazioni di Serie A di questo fine settimana, ma di certo non possiamo escludere che anche oggi a Torino Ancelotti voglia concedergli spazio, pure in un big match come è quello tra Juventus e Napoli. Parliamo ovviamente di Hirving Lozano, volto nuovo dello spogliatoio campano, che la dirigenza partenopea e Ancelotti hanno corteggiato a lungo in questa estate. Vi è infatti grande attesa per il debutto in Serie A dell’attaccante messicano, date le sue caratteristiche uniche di rapidità e tecnica. Il giocatore infatti si è rivelato molto abile nel palleggio e nella progressione tra linee nemiche oltre che essere giocatore che assicura ampia disponibilità a prendere parte all’azione offensiva, dalla trequarti fino all’area. (agg Michela Colombo)

I LUNGODEGENTI

Giunti alla vigilia della seconda giornata di campionato ecco che per disegnare le probabili formazioni di Serie A gli allenatori dovranno certo tenere conto anche dei lungo degenti nelle rispettive infermerie. In molti infatti devono ancora recuperare da infortuni patiti durante l’estate di preparazione, o che addirittura risalgono alla stagione precedente. In questo senso dobbiamo ricordare i nomi di Fares della Spal o di Iago Falque del Torino, che a inizio mese ha rimediato una lesione alla caviglia. Ecco in lista poi anche i nomi dei rossoneri Theo Hernandez (infortunio alla caviglia in estate) e di Caldara (rottura del legamento nella precedente stagione): ci aggiungiamo Godin dell’Inter, che si è fermato nella preparazione pre stagionale e Castagne (Atalanta), che invece ha subito un’operazione al menisco. (agg Michela Colombo)

GLI SQUALIFICATI

In attesa di scoprire quali saranno le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Serie A di questa 2^ giornata di campionato, ecco che dobbiamo innanzitutto segnalare gli assenti annunciati per questo fine settimana. Stiamo naturalmente facendo riferimento ai giocatori squalificati e quindi fermati dal giudice sportivo ala vigilia della seconda giornata. Ecco quindi che dobbiamo segnalare per certo in tribuna in questo turno Diego Farias, attaccante del Lecce, che ha rimediato un rosso nella prima giornata di serie A. A fargli compagnia anche Dawidowicz del Verona, oltre che Mario Balotelli. SuperMario infatti ha ancora due turni di squalifica da scontare e quindi di certo perderà oggi l’occasione di scontrarsi con il suo ex club, il Milan. (agg Michela Colombo)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A

Siamo alla vigilia della seconda giornata del primo campionato italiano ed è quindi arrivato il momento di prendere in esame anche le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Serie A. Fissare le scelte di tutti i tecnici per questo fine settimana però non sarà cosa facile: alcuni giocatori non sono in condizione e pure il mercato estivo non è ancora terminato. Non dimentichiamo poi che in questa 2^ giornata sono attesi dei big match di lusso, dalla sfida a Torino tra Juventus e Napoli, fino al derby della Capitale tra Lazio e Roma. Andiamo allora a verificare quali saranno le probabili formazioni di Serie A allo studio per questo fine settimana.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN BRESCIA

Grandi dubbi e ballottaggi per lo schieramento dei rossonero: il KO con l’Udinese ha mostrato parecchi problemi che Giampaolo si deve affrettare a risolvere. Da valutare in questo senso l’inserimento del volto nuovo Bennacer al centro e il possibile ritorno al tridente offensivo senza trequartista.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS NAPOLI

Parecchi i ballottaggi aperti anche in casa della Vecchia Signora: sono infatti tanti i ∫che vogliono debuttare, ma appare complicato che Sarri dia spazio a tutti. Non vi sono invece grandi dubbi nello spogliatoio di Ancelotti, ma bisognerà valutare la possibilità di far debuttare in azzurro l’ultimo colpo di mercato Lozano.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO ROMA

Per il derby della capitale Inzaghi ha le idee ben chiare: sarà il 3-5-2 il modulo di partenza, con Immobile sicuro della maglia da titolare, vista anche l’ottima doppietta firmata nella prima giornata. Anche Fonseca non ha particolari ballottaggi a cui far fronte per disegnare l’11 della Roma per le probabili formazioni di Serie A: si dovrà però fare i conti con le assenze di Perotti e Spinazzola.

PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA TORINO

La Dea ritrova in questo turno Ilicic, dopo il turno di squalifica: il giocatore sarà quindi adibito in attacco al fianco di Zapata, con Gomez sulla trequarti. 3-5-2 di riferimento per il Torino di Mazzarri, che si affiderà di nuovo al duo Belotti-Zaza in attacco.

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI INTER

Sardi spuntati senza Pavoletti, assente annunciato nel 2^ turno per un problema al ginocchio: Maran dovrebbe dare quindi fiducia a Cerri in coppia con Joao Pedro in attacco. Modulo a due punte anche per l’inter, con Lautaro Martinez e Lukaku dal primo minuto.

PROBABILI FORMAZIONI GENOA FIORENTINA

Parecchi uomini in dubbio per Andreazzoli impegnato a disegnare le probabili formazioni di Serie A per la sfida al Marassi: Saponara e Biraschi sono dati in panchina. Idee più chiare per Montella e i viola, che in attacco si affideranno a Boateng prima punta, con Chiesa e Sottil ai lati

PROBABILI FORMAZIONI LECCE VERONA

Assente certo nella 2^ giornata di Serie A sarà Farias, fermo per squalifica: vedremo quindi La Mantia in attacco con Lapadula dal primo minuto al Via del Mare. Nessun dubbio in attacco per l’Hellas, con Di Carmine prima punta, accompagnato da Verre e Zaccagni.

PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO SAMPDORIA

Nel weekend torna a disposizione di De Zerbi Magnanelli e Berardi, scontata la squalifica: entrambi dovrebbero essere in campo dal primo minuto domenica contro i liguri. Ad attenderli il 4-3-3 di Di Francesco, dove sono parecchi i duelli aperti a centrocampo.

PROBABILI FORMAZIONI UDINESE PARMA

Qualche ballottaggio aperto nello schieramento dei friulani, specie al centrocampo, dove un acciaccato Ter Avest potrebbe lasciare il posto a Sema. In casa dei ducali invece a preoccupare per le probabili formazioni di Serie A di questo turno sono le condizioni di Kucka: lo sloveno però dovrebbe andare in panchina, lasciando spazio a uno tra Brugman e Grassi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA