Probabili formazioni Serie A/ Oggi sarà la prima per Ribery? (4^ giornata)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Serie A: mosse e moduli degli allenatori per le partite che si giocano nella 4^ giornata del massimo campionato di calcio, è il primo turno dopo le coppe europee.

Dusan Vlahovic Fiorentina facebook 2021 1 640x300
Probabili formazioni Serie A, 4^ giornata (da Facebook)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A: LA PRIMA DI RIBERY?

Sempre per Salernitana Atalanta, sempre in tema di probabili formazioni di Serie A: all’Arechi attendono la prima da titolare di Franck Ribéry, che domenica scorsa contro il Torino è entrato in campo al 67’ minuto facendo così il suo esordio con la maglia granata. Adesso, contro l’Atalanta potrebbe finalmente arrivare l’esordio dal primo minuto: naturalmente per la Salernitana è stato un colpo di calciomercato pazzesco, “sponsorizzato” anche dall’amico ed ex compagno di squadra Luca Toni che ha avuto ottime parole per il matrimonio consumato tra il calciatore e la piazza campana.

Ora però Ribéry dovrà dimostrare di poter fare ancora la differenza in campo: certamente nessuno si aspetta che sia lo straripante esterno dei tempi del Bayern Monaco, quello che è andato ad un passo dalla vittoria del Pallone d’Oro nel 2013, ma certamente un elemento che riesca a condurre per mano la squadra e salvarla. Il più grande punto di domanda riguarda le condizioni fisiche, ovviamente: nei due anni alla Fiorentina Ribéry ha passato più tempo in infermeria e tribuna che sul terreno di gioco, vedremo cosa succederà con la Salernitana…

IL BALLOTTAGGIO

Studiando le probabili formazioni di Serie A per la 4^ giornata, possiamo soffermarci in maniera più dettagliata su Salernitana Atalanta e in particolare sul ballottaggio tra i due portieri della Dea. Il titolare naturalmente è Juan Musso, gran colpo estivo dall’Udinese e autore di due parate pazzesche nel 2-2 di Champions League contro il Villarreal; tuttavia, e lo si era visto anche negli anni scorsi, Gian Piero Gasperini non di rado ha scelto di dare spazio alla sua alternativa, vale a dire Marco Sportiello.

Il quale era già il dodicesimo con Pierluigi Gollini titolare, e la situazione non è cambiata nemmeno quando il veneto è stato ceduto al Tottenham; la sensazione chiaramente è che Musso giocherà la maggior parte delle gare dell’Atalanta, e per oggi dovrebbe essere titolare perché il turnover in Serie A lo aveva riguardato contro la Fiorentina; tuttavia, Sportiello può essere considerato a tutti gli effetti un portiere di riserva atipico, e dunque non ci stupiremmo del tutto se oggi dovessimo vederlo titolare contro la Salernitana. (agg. di Claudio Franceschini)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A: CHI GIOCA NELLA 4^ GIORNATA?

Le probabili formazioni di Serie A ci spingono verso la 4^ giornata che, inaugurata da Sassuolo Torino venerdì sera, rappresenta anche il primo turno post-impegni europei, una carrellata di partite che si è aggiunta alle gare delle qualificazioni Mondiali. Abbiamo dunque un contesto di squadre che potrebbero accusare la fatica in alcuni elementi, chiaramente squalifiche o indisponibilità pregresse e la condizione che adesso deve essere valutata con attenzione.

Questo perchè giocare ogni tre giorni significa anche essere bravi a fare turnover e selezionare quelle partite in cui inserire il determinato calciatore oppure farlo riposare. Nella nostra carrellata sulle probabili formazioni di Serie A proveremo allora a individuare le possibili scelte da parte degli allenatori, selezionando magari le partite più interessanti della 4^ giornata ed esaminandone ballottaggi, assenti e dubbi.

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A: GENOA FIORENTINA

È particolarmente interessante Genoa Fiorentina, perché si affrontano due squadre che hanno vinto nell’ultima giornata e dunque vanno a caccia di conferme. In particolare Davide Ballardini dovrà rinunciare a Caicedo, che verrà sostituito da Destro; a fianco a lui l’eterno Pandev, il grande ex Badelj opererà in cabina di regia mentre le scelte sugli esterni premiano Fares, reduce dalla doppietta contro il Cagliari (decisiva per i 3 punti esterni) e Cambiaso, che si sposterà a destra e che ha partecipato alle ultime gare dell’Under 21. Nella Fiorentina sono vivi quattro ballottaggi, uno per ruolo: in porta Terracciano ha fatto molto bene e dunque potrebbe nuovamente scalzare Dragowski, in difesa Nastasic potrebbe nuovamente sedersi in panchina favorendo la titolarità di Igor, a centrocampo Castrovilli sembra in vantaggio su Duncan (a differenza di quanto visto a Bergamo) mentre nel tridente offensivo Nico Gonzalez dovrebbe tornare titolare mandando in panchina Riccardo Sottil, con Callejon che invece dovrebbe essere confermato insieme a Vlahovic.

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A: SALERNITANA ATALANTA

Analizziamo anche Salernitana Atalanta nel nostro percorso sulle probabili formazioni di Serie A. L’ex Ruggeri non sarà della partita, e dunque cambierà la fascia sinistra per Fabrizio Castori che dovrebbe affidarsi a Zortea, confermando invece Gagliolo nei tre in difesa. Per il momento le scelte del tecnico non cambiano, nonostante gli 0 punti in classifica con 11 gol subiti: Kechrida giocherà come esterno destro, in mezzo comanda capitan Di Tacchio con Obi titolare insieme a Mamadou Coulibaly, naturalmente davanti si aspetta sempre Ribéry che però dovrebbe partire dalla panchina, a meno che si giochi con il 4-3-3. In questo caso il veterano francese agirebbe insieme a Simy e Federico Bonazzoli. Atalanta ancora senza Hateboer, De Roon e Muriel: rispetto alla Champions League potrebbero tornare titolari Pasalic, in mezzo al campo (se la gioca con Koopmeiners) e Maehle con Zappacosta in panchina o spostato eventualmente a sinistra, da valutare invece la difesa dove Demiral è in ballottaggio con Palomino e Djimsiti. In porta dovrebbe essere confermato Musso, ma in realtà non è detto: non di rado Gian Piero Gasperini cambia in campionato, anche se in questo caso lo ha fatto appena prima della trasferta europea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA