PROBABILI FORMAZIONI SERIE A/ Le mosse e i dubbi: tanti assenti per Gasperini!

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Serie A: i dubbi e le scelte degli allenatori per le sfide della domenica 17 ottobre 2021. Facciamo focus sui match della ottava giornata di campionato.

Tudor Serie A
Igor Tudor (Foto: LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A: FOCUS EMPOLI ATALANTA

Proseguendo la nostra panoramica sulle probabili formazioni di Serie A vogliamo parlare adesso di Empoli Atalanta, perché per questa trasferta in terra toscana Gian Piero Gasperini deve fare i conti con davvero tante assenze. Atalanta sfortunata in questo periodo, è emergenza sulle fasce a causa della contemporanea assenza di Gosens e Hateboer, ma peseranno anche le assenze di Djimsiti in difesa e di Pessina sulla trequarti. La formazione titolare dovrebbe dunque vedere Toloi, Demiral e Palomino davanti a Musso, con Lovato alternativa all’oriundo italo-brasiliano.

A centrocampo linea a quattro con Maehle, Freuler, De Roon e Zappacosta da destra a sinistra e Koopmeiners possibile alternativa allo svizzero. In attacco invece la certezza è Malinovskyi e ci attendiamo un doppio ballottaggio Pasalic-Ilicic e Muriel-Zapata. Anche per l’Empoli di Aurelio Andreazzoli i dubbi si concentrano in attacco, dove i favoriti potrebbero essere Bajrami trequartista più Di Francesco e Mancuso, ma almeno un paio di queste maglie sono ancora da assegnare. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI SQUALIFICATI

Una variabile importante della quale dovremo tenere conto presentando le probabili formazioni di Serie A è naturalmente quella costituita dai giocatori squalificati per l’ottava giornata di campionato. Già in Spezia Salernitana del sabato pomeriggio dobbiamo evidenziare in tal senso l’assenza dello squalificato Bastoni tra i liguri, mentre per Lazio Inter spicca l’indisponibilità di Acerbi, a sua volta fermato dal giudice sportivo.

La notizia più interessante tuttavia è che l’elenco degli squalificati si fermerà qui, perché in tutte le altre partite da Milan Verona di stasera fino all’ultimo posticipo Venezia Fiorentina di lunedì sera non ci saranno ulteriori assenze per squalifiche. Naturalmente più avanti sarà diverso, perché i diffidati a rischio ammonizione e dunque squalifica andranno ad aumentare con il passare delle giornate di questo campionato di Serie A 2021-2022 che per il momento ha alle spalle solamente sette turni. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FOCUS SPEZIA SALERNITANA

Nella nostra panoramica sulle probabili formazioni di Serie A, dobbiamo naturalmente parlare anche del primo anticipo del sabato, cioè Spezia Salernitana. L’allenatore di casa Thiago Motta deve fare a meno dello squalificato Bastoni e ha pure diversi infortunati o almeno acciaccati, con alcuni dubbi che verranno sciolti proprio per questo motivo solo all’ultimo istante. Da notare che il ballottaggio coinvolge anche la porta, dove si contendono il posto Provedel e Zoet, mentre per il ruolo di prima punta sono in lotta Nzola e Manaj.

Lista di indisponibili piuttosto lunga anche per la Salernitana, per mister Fabrizio Castori spicca in particolare l’assenza di Ribery. In attacco dovrebbero giocare Simy e Djuric, considerate anche le non perfette condizioni di Bonazzoli e Gondo. In mediana Di Tacchio sarà affiancato da Coulibaly e Obi, in difesa ricordiamo che Jaroszynski è favorito per la maglia di terzino sinistro. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A: LE SCELTE DEI MISTER, CHI SCENDE IN CAMPO OGGI?

La Serie A vive la sua ottava giornata di campionato, che segnerà la ripartenza del massimo campionato dopo la sosta per gli impegni delle Nazionali, dunque tornano in primo piano anche le notizie circa le probabili formazioni di Serie A in questo turno che ci fa compagnia nel weekend centrale di ottobre, con in più le incognite legate ai rientri dalle Nazionali, che specie in caso di viaggi intercontinentali possono lasciare strascichi. Ci attende dunque l’ottava giornata del campionato 2021-2022, che comincia già a regalarci indicazioni assai significative.

Le partite di Serie A ci terranno compagnia già oggi tra il pomeriggio e la prima serata con tre anticipi, poi altri sei incontri saranno domani nelle classiche fasce orarie della domenica ed infine ci sarà anche l’ormai consueto posticipo del giovedì. In ogni caso, scoprire le probabili formazioni di queste partite di Serie A è naturalmente uno dei principali motivi d’interesse in queste ore per i tifosi, andiamo allora a fare una panoramica sulle mosse degli allenatori, i loro dubbi e i moduli parlando in particolare degli anticipi in programma oggi, sabato 16 ottobre 2021, con i cenni essenziali sulle probabili formazioni Serie A in questo turno.

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A

LAZIO INTER

Grande anticipo all’Olimpico, nelle probabili formazioni di Lazio Inter spicca la squalifica di Acerbi: dovrebbe sostituirlo Patric nella coppia difensiva centrale con Luiz Felipe davanti a Reina in porta, mentre i due terzini saranno Lazzari a destra e Hysaj a sinistra. A centrocampo vedremo come sempre Lucas Leiva perno centrale con Milinkovic-Savic e Luis Alberto mezzali di lusso. In attacco pesa l’incognita Immobile: se la Lazio dovesse fare a meno di lui, Sarri si affiderebbe a Muriqi o al finto centravanti Pedro e in questo caso Moro completerebbe con Felipe Anderson il tridente.

Sul fronte nerazzurro, il grande ex Simone Inzaghi (viaggi intercontinentali permettendo) dovrebbe schierare Lautaro Martinez con Dzeko in attacco. I dubbi sono pochi: sulla fascia destra abbiamo Dumfries leggermente in vantaggio su Darmian, mentre a sinistra Perisic è nettamente favorito su Dimarco e nel cuore della mediana Barella e Calhanoglu saranno le mezzali al fianco di Brozovic. Pochi dubbi anche riguardo la difesa: davanti al portiere Handanovic a comandare il reparto sarà l’altro ex De Vrij, affiancato come al solito da Skriniar e Bastoni.

MILAN VERONA

A San Siro match di prima serata, ma Stefano Pioli nelle probabili formazioni deve rinunciare a Calabria, Maignan e Theo Hernandez, dunque vedremo titolari anomali come Tatarusanu in porta o Ballo-Touré come terzino sinistro. A centrocampo dovremmo vedere la coppia titolare Tonali-Kessié, sulla trequarti agiranno Saelemaekers, Brahim Diaz e Rafael Leao alle spalle di Rebic, favorito sul rientrante Giroud come centravanti.

Dall’altra parte, Igor Tudor ha Faraoni e Ilic non al top: in mezzo al campo potrebbe giocare Hongla al fianco di Bessa, mentre Casale potrebbe giocare a destra dando spazio a Ceccherini in difesa con Dawidowicz e Gunter davanti a Montipò. Sulla fascia sinistra ecco Lazovic, infine in attacco il modulo dipenderà dalla posizione di Caprari, che potrebbe giocare come seconda punta al fianco di Simeone (in vantaggio su Kalinic) o sulla trequarti insieme a Barak.

© RIPRODUZIONE RISERVATA