PROBABILI FORMAZIONI SERIE A/ 1^ giornata: le scelte di Alvini per l’esordio

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Serie A: le scelte e le mosse dei tecnici in vista delle partite valide per la 1^ giornata di campionato (13-14 agosto 2022).

Cremonese Serie A
Cremonese (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A: FOCUS FIORENTINA CREMONESE

La nostra panoramica sulle probabili formazioni di Serie A si estende naturalmente anche alle partite della domenica, allora parliamo di Fiorentina Cremonese, che vedrà il ritorno nella massima serie degli ospiti lombardi dopo ben 26 anni. La Fiorentina di Vincenzo Italiano si affiderà a un modulo 4-3-3 che in porta vede il ballottaggio Terracciano-Gollini; difesa a quattro con Dodò, Milenkovic, Igor e Biraghi; a centrocampo Maleh e Mandragora dovrebbero contendersi la terza maglia a disposizione al fianco di Bonaventura e Amrabat; infine nel tridente offensivo saranno Sottil e Saponara a lottare per un posto al fianco di Gonzalez e del nuovo acquisto Jovic.

La Cremonese di Massimiliano Alvini dovrebbe invece replicare con il modulo 3-4-1-2 e questi possibili titolari: Sernicola, Chiriches e Vasquez nella difesa a tre protezione del portiere Radu; a centrocampo Ghiglione esterno destro, Valeri a sinistra e in mezzo a loro Pickel e Castagnetti; infine, Zanimacchia dovrebbe agire come trequartista alle spalle dei due attaccanti Dessers e Okereke. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FOCUS MONZA TORINO

Continuando ad analizzare le probabili formazioni di Serie A, possiamo parlare anche di Monza Torino, partita che passerà alla storia come il debutto nel massimo campionato dei brianzoli, che però saranno privi degli squalificati Machin e Lamanna. Mister Stroppa questa sera si dovrebbe affidare a un modulo 3-5-2 con Cragno in porta, protetto dalla retroguardia a tre composta da Marion, Ranocchia e Carboni. Nel folto centrocampo a cinque del Monza dovrebbero invece trovare spazio da destra a sinistra Birindelli, Ciurria, Barberis, Valoti e Carlos Augusto, infine la coppia d’attacco brianzola potrebbe vedere titolari Caprari e Gytkjaer.

La risposta del Torino di mister Juric (che ha Buongiorno squalificato) potrebbe invece concretizzarsi nel seguente modulo 3-4-2-1: Djidji, Adopo e Rodriguez nella difesa a tre davanti al portiere Milinkovic Savic; Singo esterno destro, in mediana Lukic e Ricci con Ola Aina a completare il centrocampo a sinistra; infine il reparto offensivo con Miranchuk e Radonjic a supporto del centravanti Sanabria. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI SQUALIFICATI

Parlando delle probabili formazioni Serie A, bisogna ricordare quali giocatori salteranno l’appuntamento con il debutto in campionato perché sono squalificati. Alla prima giornata di un nuovo campionato si tende a sottovalutare questo aspetto, ma ci sono naturalmente squalifiche del passato torneo che vanno scontate. In Sampdoria Atalanta c’è in realtà il caso del nerazzurro Palomino sospeso per le note vicende, oltre a Freuler che sarebbe stato squalificato, ma sappiamo che per lo svizzero ci ha messo lo zampino il calciomercato.

Attenzione alle squalifiche anche in Monza Torino, perché i brianzoli saranno privi di Machin e Lamanna, mentre i granata dovranno fare a meno di Buongiorno. In Lazio Bologna di domenica è da segnalare la squalifica del nuovo acquisto biancoceleste Casale, ma saranno soprattutto i due grandi posticipi del lunedì ad avere notizie importanti in tal senso. In Verona Napoli mancheranno i gialloblù Miguel Veloso e Ceccherini, in Juventus Sassuolo sono out perché fermati dal giudice sportivo Kean e Rabiot da una parte, Maxime Lopez dall’altra. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI SCENDERÀ IN CAMPO?

La Serie A vive la sua prima giornata di campionato, quindi la nostra attenzione torna sulle probabili formazioni di Serie A in questo turno sempre molto affascinante e atteso. Comincia un nuovo campionato, che ci farà compagnia già da oggi con ben quattro anticipi, poi naturalmente anche domani con altre quattro sfide, infine con due posticipi molto intriganti anche lunedì, giorno di Ferragosto. Gli spunti d’interesse non mancano quindi in questo weekend perché logicamente c’è da ripartire dopo quasi tre mesi di sosta, vedremo dunque quali riflessi avranno questi aspetti sulle probabili formazioni di Serie A.

Naturalmente i temi d’interessi sono quelli inevitabili alla prima giornata: i nuovi allenatori per la nostra Serie A o comunque che abbiano cambiato squadra, i nuovi acquisti che hanno acceso la fantasia dei tifosi già in estate e quelli che invece vorranno sorprendere, ma anche chi è ancora in bilico in un calciomercato aperto ancora per oltre due settimane. In ogni caso, scoprire le probabili formazioni di queste partite di Serie A è naturalmente uno dei principali motivi d’interesse in queste ore per i tifosi, andiamo allora a fare una panoramica sulle mosse degli allenatori, i loro dubbi e i moduli parlando in particolare degli anticipi in programma oggi, sabato 13 agosto 2022, con i cenni essenziali sulle probabili formazioni Serie A in questo primo turno.

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A: LE SCELTE DEI MISTER

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA ATALANTA

Parliamo innanzitutto di Sampdoria Atalanta nelle probabili formazioni di Serie A, considerato che questa partita aprirà l’intero campionato in contemporanea a Milan Udinese. La Sampdoria riparte dopo una salvezza più sofferta del previsto sotto la guida di mister Marco Giampaolo, che potrebbe dare spazio alla classe di Sabiri e Djuricic alle spalle della prima punta Caputo. Procedendo a questo punto a ritroso, ecco che nel cuore del centrocampo della Sampdoria potrebbero trovare spazio Leris, Rincon e Villar, mentre la difesa a quattro davanti al portiere Audero dovrebbe essere formata da Bereszynski, Ferrari, Colley ed Augello da destra a sinistra.

L’Atalanta di Gian Piero Gasperini, che nello scorso campionato è rimasta esclusa dalla qualificazione per le Coppe europee, riparte invece da un modulo 3-4-1-2. Tra le vicende di calciomercato e la sospensione di Palomino, si potrebbe disegnare questo undici titolare: Musso in porta; davanti a lui la difesa a tre con Toloi, Okoli e Djimsiti; a centrocampo i due esterni saranno Hateboer a destra e Maehle a sinistra, con De Roon e Koopmeiners ad agire nel cuore della mediana; solo conferme pure in attacco, con Pasalic a supporto del tandem colombiano Muriel-Zapata.





© RIPRODUZIONE RISERVATA