PROBABILI FORMAZIONI SERIE A/ 23^ giornata: l’incrocio Juric vs Dionisi a Torino

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Serie A: le scelte e le mosse dei tecnici in vista delle partite valide per la 23^ giornata di campionato (22-23 gennaio 2022).

Lazio Atalanta Serie A
Un precedente di Lazio Atalanta, Serie A (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A: TORINO SASSUOLO

Nella nostra panoramica sulle probabili formazioni di Serie A, dobbiamo spendere qualche parola in più su Torino Sassuolo, match sicuramente intrigante fra i granata in grande crescita e i neroverdi, che quando sono in giornata possono battere chiunque. Per il Torino di Ivan Juric il modulo di riferimento è il 3-4-2-1 con Sanabria come prima punta, anche perché Belotti è ancora infortunato, più Praet e uno tra Brekalo e Pjaca ad agire sulla trequarti a supporto del centravanti.

A centrocampo dovrebbero giocare da destra a sinistra Singo, Lukic, Mandragora e Vojvoda dunque rischia la panchina Pobega, mentre la difesa a tre dovrebbe essere formata da Zima (in ballottaggio con Djidji), Bremer e Rodriguez davanti al portiere Milinkovic-Savic. Nel Sassuolo di Alessio Dionisi il modulo di riferimento è invece il 4-2-3-1 con Consigli tra i pali; davanti a lui i quattro difensori Toljan, Chiriches, Ferrari e Rogerio, anche se sperano pure Ayhan e Muldur; in mediana Maxime Lopez e Frattesi; infine nel reparto offensivo dovremmo vedere Berardi, Raspadori e Defrel sulla trequarti, più Scamacca come centravanti. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL VOLTO NUOVO

Nelle probabili formazioni di Serie A in genere parliamo dei calciatori, ma stavolta è giusto spendere qualche parola in più anche su un allenatore, perché oggi Genoa Udinese sarà il debutto sulla panchina del Grifone di Alexander Blessin, tecnico tedesco classe 1973. Non ce ne voglia il Genoa, ma dobbiamo parlare come minimo di un grosso azzardo: chiamare in corsa per salvare una squadra sull’orlo del baratro un allenatore che non ha mai lavorato in Italia e che non ha un curriculum altisonante nemmeno all’estero.

Per molti anni Alexander Blessin è stato infatti allenatore nelle giovanili del Lipsia, ma in prima squadra ha avuto solo una parentesi come vice, poi dal 2020 era alla guida dell’Ostenda, nel campionato belga. Sarà una grande sfida sia per Blessin sia per il Genoa, che ci crede molto perché ha pure pagato la clausola rescissoria per toglierlo alla sua ex squadra: l’azzardo funzionerà? Lo scopriremo solo nei prossimi mesi… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI SQUALIFICATI

Presentando le probabili formazioni di Serie A, dobbiamo naturalmente tenere conto dei giocatori che saranno squalificati per questa giornata, o comunque per la prima partita che giocherà la loro squadra, in caso di rinvii dettati dall’emergenza Coronavirus. Il Bologna ieri sera aveva squalificato Soumaoro, mentre ricordiamo che questa sera non potrà essere protagonista di Lazio Atalanta il centrocampista biancoceleste Cataldi, fermato appunto dal giudice sportivo.

Situazione oggettivamente complicata per il Cagliari, dal momento che i rossoblù sardi hanno ben due giocatori squalificati, cioè Carboni e soprattutto Pavoletti, assenza ovviamente molto pesante per mister Mazzarri. Fra i tanti problemi della Salernitana c’è anche la squalifica di Ranieri, anche se qui logicamente preoccupa soprattutto il Covid, mentre lo Spezia nel derby ligure contro la Sampdoria dovrà fare a meno di Maggiore per motivi disciplinari. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI SCENDE IN CAMPO OGGI?

La Serie A vive la sua ventitreesima giornata di campionato nell’ultimo weekend prima di una nuova sosta, tornano in primo piano anche le notizie circa le probabili formazioni di Serie A in questo turno che ci fa compagnia in realtà già da ieri con il primo anticipo, ma soprattutto fra oggi e domani con il grosso delle partite. In seguito ci sarà come detto la sosta, dunque le esigenze di turnover potrebbero essere meno pressanti, ma d’altronde va detto che molti non possono nemmeno volendo ruotare i giocatori, perché tra Covid e Coppa d’Africa oltre agli infortuni “classici” e ad eventuali squalificati, il quadro non è roseo.

Le partite di Serie A ci terranno compagnia quindi oggi tra il pomeriggio e la prima serata con i consueti tre anticipi, poi gli altri sei incontri saranno domani nelle classiche fasce orarie della domenica. In ogni caso, scoprire le probabili formazioni di queste partite di Serie A è naturalmente uno dei principali motivi d’interesse in queste ore per i tifosi, andiamo allora a fare una panoramica sulle mosse degli allenatori, i loro dubbi e i moduli parlando in particolare degli anticipi in programma oggi, sabato 22 gennaio 2022, con i cenni essenziali sulle probabili formazioni Serie A in questo ventitreesimo turno.

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A: LE PARTITE!

LAZIO ATALANTA

Il sabato sera vedrà un intrigante anticipo, parliamo allora di Lazio Atalanta nelle probabili formazioni di Serie A. Per Maurizio Sarri tra gli assenti spiccano lo squalificato Cataldi e poi Acerbi, Radu e Pedro, quindi la situazione non è delle più allegre. Nel modulo 4-3-3 potrebbero agire Lazzari, Luiz Felipe, Hysaj e Marusic davanti al portiere Strakosha, oppure Patric centrale rimettendo in fascia Hysaj. A centrocampo pochi dubbi su Milinkovic Savic, Lucas Leiva e Luis Alberto, in attacco ci saranno Felipe Anderson e Immobile, ma con Zaccagni a sua volta acciaccato potrebbe esserci una grande chance per Moro.

Anche l’Atalanta di Gian Piero Gasperini ha problemi significativi con le assenze: tra chi già mancava contro l’Inter, le situazioni migliori sono quelle di Toloi e Maehle, ma è più credibile disegnare la Dea con un modulo 3-4-3 nel quale Djimsiti, Demiral e Palomino siano i tre difensori davanti al portiere Musso, a centrocampo gli intoccabili De Roon e Freuler affiancati come esterni da Zappacosta e Pezzella, infine in attacco potremmo vedere Pessina e Pasalic a sostegno di Muriel, punto di riferimento nerazzurro in una situazione ancora di emergenza.





© RIPRODUZIONE RISERVATA