Probabili formazioni formazioni Serie B/ Le mosse di Inzaghi e D’Angelo, 14^ giornata

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Serie B: i dubbi e le scelte degli allenatori per le sfide della 14^ giornata di campionato, sabato 27 e domenica 28 novembre.

diretta Ascoli Cremonese Serie B
I giocatori della Cremonese (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B: FOCUS BRESCIA PISA

Presentando le probabili formazioni di Serie B, parliamo adesso dello stuzzicante primo posticipo Brescia Pisa, sfida di altissima classifica. In campo dovrebbero scendere per le Rondinelle lombarde di Pippo Inzaghi gli stessi uomini di Vicenza, secondo il modulo 4-3-3: Joronen tra i pali e davanti a lui Mateju, Cistana, Chancellor e Pajac in difesa; in mezzo al campo pensiamo a Bertagnoli, Van de Looi e Bisoli, mentre il tridente d’attacco dovrebbe essere formato da Palacio, Leris e Bajic.

Il Pisa dovrebbe essere invece schierato da mister D’Angelo con il seguente modulo 4-3-1-2: tra i pali Nicolas, in difesa la retroguardia a quattro formata da Hermannsson, Leverbe, Caracciolo e Birindelli, a centrocampo invece Sibilli, Masucci e Marin, infine in attacco Cohen, mattatore contro il Benevento con una rete straordinaria, dovrebbe affiancare il rientrante bomber Lucca. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FOCUS ASCOLI MONZA

Altra partita certamente interessante per le probabili formazioni di Serie B è senza dubbio Ascoli Monza, scopriamo allora le possibili mosse dei due allenatori per l’incontro in terra marchigiana. I padroni di casa dell’Ascoli potrebbero scendere in campo utilizzando questi possibili titolari nel modulo 4-3-1-2: Leali in porta, davanti a lui i difensori Salvi, Botteghin, Avlonitis e D’Orazio; a centrocampo il terzetto formato da Eramo, Buchel e Saric, infine in avanti il trequartista Collocolo a supporto dei due attaccanti Iliev e Dionisi.

La risposta del Monza di mister Stroppa potrebbe invece prevedere il seguente modulo 3-5-2: Di Gregorio estremo difensore; davanti a lui la retroguardia a tre con Donati, Paletta e Pirola; a centrocampo folta linea a cinque con Pedro Pereira, Colpani, Barberis, Machin e Carlos Augusto da destra a sinistra; infine Mota Carvalho e D’Alessandro nella coppia d’attacco. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI SCENDE IN CAMPO?

La Serie B vive la sua quattordicesima giornata di campionato nell’ultimo weekend di novembre, dunque tornano in primo piano anche le notizie circa le probabili formazioni di Serie B in questo turno che ci fa compagnia in questi giorni. In seguito ci sarà il turno infrasettimanale e vedremo se ciò condizionerà le scelte dei mister, perché naturalmente nel campionato cadetto giocare ogni tre giorni non è molto frequente, dunque la gestione delle forze in questi frangenti potrebbe essere particolarmente delicata.

Le partite di Serie B ci terranno compagnia oggi con un sabato davvero ricchissimo, nel quale sono infatti in programma ben sette incontri, mentre alla domenica ci sarà un solo posticipo appunto a causa del fatto che incombe l’infrasettimanale. In ogni caso, scoprire le probabili formazioni di queste partite di Serie B è naturalmente uno dei principali motivi d’interesse in queste ore per i tifosi, andiamo allora a fare una panoramica sulle mosse degli allenatori, i loro dubbi e i moduli parlando in particolare delle partite in programma oggi, sabato 27 novembre 2021, con i cenni essenziali sulle probabili formazioni Serie B in questo turno.

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B

ALESSANDRIA CREMONESE

Presentiamo la sfida in Piemonte per le probabili formazioni di Serie B, perché i padroni di casa settimana scorsa si sono rilanciati, mentre gli ospiti sono in grande forma. Moreno Longo confermerà il 3-4-2-1 per l’Alessandria: Pisseri tra i pali e davanti a lui Parodi, Di Gennaro e Prestia nella difesa a tre. Gli esterni saranno Lunetta e Mustacchio, in mezzo al campo agiranno Milanese e Casarini mentre sulla trequarti avremo Arrighini e Chiarello a sostegno della prima punta Corazza. Per la Cremonese di Fabio Pecchia ci sarà il modulo 4-3-3: Carnesecchi in porta e davanti a lui la linea difensiva con Crescenzi, Okoli, Bianchetti e Sernicola. A centrocampo ci attendiamo il terzetto con Valzania, Castagnetti e Fagioli, mentre il tridente d’attacco sarà formato da Buonaiuto, Di Carmine e Zanimacchia.

BENEVENTO REGGINA

Scendiamo poi decisamente più a sud con Benevento Reggina, partita invece tra due squadre che devono riscattarsi. I padroni di casa di Fabio Caserta potrebbero scendere in campo con questo modulo 4-2-3-1: Paleari in porta; Foulon, Barba, Vogliacco e Letizia davanti a lui nella difesa a quattro; in mediana Calò e Acampora; infine nel reparto offensivo ecco Ionita, Sau e Insigne sulla trequarti, in appoggio al centravanti Improta. La risposta della Reggina di Alfredo Aglietti dovrebbe invece concretizzarsi in un modulo 4-4-2 con Turati in porta; i quattro difensori Loiacono, Cionek, Stavropoulos e Liotti; altra linea a quattro pure a centrocampo, con Laribi, Hetemaj, Crisetig e Bellomo da destra a sinistra; infine i due attaccanti Galabinov e Montalto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA