Probabili formazioni Serie B/ Le mosse di D’Angelo e Baroni, 17^ giornata

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Serie B: i dubbi e le scelte degli allenatori per le sfide della 17^ giornata di campionato, sabato 11 e domenica 12 dicembre.

diretta ascoli Serie B
I giocatori dell'Ascoli (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B: FOCUS PISA LECCE

Pisa Lecce sarà il big-match della diciassettesima giornata, spazio dunque alla sfida al vertice dell’Arena Garibaldi anche nella nostra analisi sulle probabili formazioni di Serie B. I padroni di casa del Pisa potrebbero schierarsi con il modulo 4-3-1-2 e questi possibili titolari per l’allenatore Luca D’Angelo: in porta Nicolas; i quattro difensori Birindelli, Leverbe, Caracciolo e Beruatto; nel terzetto di centrocampo potrebbero partire dal primo minuto Mastinu, Nagy e Marin; infine nel reparto offensivo ecco il trequartista Gucher alle spalle dei due attaccanti Lucca e Sibilli.

La risposta degli ospiti del Lecce e del loro allenatore Marco Baroni potrebbe invece concretizzarsi nel modulo 4-3-3 con Gabriel titolare in porta; davanti a lui la difesa a quattro con Calabresi, Lucioni, Dermaku e Barreca; a centrocampo col possibile terzetto con Majer, Hjulmand e Bjorkengren; in attacco infine il tridente potrebbe vedere titolari Strefezza, Olivieri e Di Mariano. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FOCUS SPAL BRESCIA

Altra partita del sabato pomeriggio che merita di essere approfondita per le probabili formazioni di Serie B è Spal Brescia. L’ex Pep Clotet potrebbe schierare i padroni di casa ferraresi con il seguente modulo 4-3-3: Pomini in porta; davanti a lui la difesa a quattro formata da Dickmann, Capradossi, Peda e Celia; a centrocampo ci aspettiamo il terzetto formato da Da Riva, Esposito e Mancosu; infine in attacco ecco il tridente con Rossi, Colombo e Seck.

La replica del Brescia ex capolista di Filippo Inzaghi potrebbe invece concretizzarsi nel modulo 4-3-2-1 con questi possibili titolari per le Rondinelle lombarde: tra i pali Joronen; retroguardia a quattro formata da Mateju, Mangraviti, Cistana e Pajac; a centrocampo il terzetto con Bertagnoli, Jagiello e Bisoli possibili titolari; infine in attacco ecco Tramoni e Léris in appoggio alla prima punta Palacio. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI SCENDE IN CAMPO?

La Serie B vive la sua diciassettesima giornata di campionato in questo weekend, dunque tornano ancora una volta in primo piano le notizie circa le probabili formazioni di Serie B. Vedremo quali saranno le scelte dei mister, che devono gestire un mese di dicembre molto intenso per il campionato cadetto, che giocherà anche a Santo Stefano e poi a ridosso di Capodanno. Siamo per così dire nel mezzo di una lunga volata che ci porterà poi alla sosta invernale, sarà dunque importante gestire bene i giocatori.

Le partite di Serie B ci terranno compagnia oggi (dopo ben due anticipi ieri) con un sabato come sempre molto interessante, nel quale sono infatti in programma cinque incontri, mentre domani ci saranno ben tre posticipi che completeranno il turno. In ogni caso, scoprire le probabili formazioni di queste partite di Serie B è naturalmente uno dei principali motivi d’interesse in queste ore per i tifosi, andiamo allora a fare una panoramica sulle mosse degli allenatori, i loro dubbi e i moduli parlando in particolare delle partite in programma oggi, sabato 11 dicembre 2021, con i cenni essenziali sulle probabili formazioni Serie B in questa 17^ giornata.

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B

CITTADELLA ASCOLI

Bella sfida tra squadre a caccia di punti per i playoff, presentiamo Cittadella Ascoli per le probabili formazioni di Serie B. I padroni di casa veneti allenati da mister Gorini dovrebbero scendere in campo con il seguente modulo 4-3-1-2: Kastrati in porta; difesa a quattro formata da Cassandro, Adorni, Perticone e Benedetti; i tre centrocampisti Mazzocco, Danzi e Vita; infine il reparto offensivo con il trequartista Antonucci alle spalle dei due attaccanti Baldini e Okwonkwo.

Nell’Ascoli invece tengono banco alcuni casi di Covid: attenzione dunque a possibili sorprese anche in extremis. Con tutta la cautela del caso, ricordiamo che mancherà certamente lo squalificato Salvi e che il modulo per mister Sottil potrebbe essere questo 4-3-1-2: in porta Leali; davanti a lui i quattro difensori Felicioli, Botteghin, Avlonitis e D’Orazio; a centrocampo linea a tre con Saric, Buchel e Maistro; Sabiri sulla trequarti a supporto dei due attaccanti Dionisi e Bidaoui.

MONZA FROSINONE

Anche al Brianteo ci attende una partita molto importante per la lotta promozione e playoff, tuttavia il Monza di Stroppa dovrà fare a meno di Paletta e Dany Mota positivi al Covid. Attenzione dunque a possibili ulteriori novità in tal senso, schieriamo il possibile modulo 3-5-2 con questi titolari: Di Gregorio in porta e davanti a lui la difesa a tre con Donati, Marrone e Caldirola; folto centrocampo a cinque per il Monza con Pedro Pereira, Colpani, Barberis, Machin e D’Alessandro, infine ecco Valoti e Gytkjaer a formare la coppia d’attacco.

Nel Frosinone, mister Grosso non avrà lo squalificato Gatti e per infortunio Brighenti. Modulo 4-3-3, davanti al portiere Ravaglia ci aspettiamo la difesa a quattro che potrebbe vedere titolari Zampano, Szyminski, Casasola e Cotali; a centrocampo invece i tre titolari per i ciociari potrebbero essere Boloca, Ricci e Garritano; infine in attacco i prescelti da Grosso per il tridente dovrebbero essere Canotto, Charpentier e Zerbin.





© RIPRODUZIONE RISERVATA