Probabili formazioni Serie B/ Le scelte per il posticipo a Udine (1^ giornata)

- Michela Colombo

Probabili formazioni Serie B: attenzione alle mosse dei tecnici per il posticipo di lunedi a Udine per la 1^ giornata.

Trapani festa
Probabili formazioni Serie B (Foto repertorio LaPresse)

Occhi puntati ora per le probabili formazioni di Serie B sul’11 che sarà in campo domani nel posticipo del Monday night tra Pordenone e Frosinone: come Tesser schiererà i suoi nel match di esordio nel campionato cadetto?. Il modulo di riferimento per i ramarri per la sfida di domani, come per questa stagione che sta per avere inizio, sarà il 4-3-1-2, e qui i punti di riferimento di Tesser non possono che essere Strizzolo e Candellone per l’attacco, con il volto nuovo Chiaretti adibito sulla tre quarti. Già domani poi in mediana vi sarà spazio dal primo minuto per Gavazzi, Burrai e Pobega: in difesa invece non mancheranno Semenzato e Barison, ma pure Di Gregorio, questo ovviamente tra i pali.

FOCUS SUL NUOVO CHIEVO

Altra big del campionato cadetto che sarà in campo in questa domenica è il Chievo: andiamo quindi a vedere da vicino quali saranno le mosse di Marcolini, nuovo allenatore gialloblu, per le probabili formazioni di Serie B nel primo turno. Come riferito prima il modulo di partenza per l’11 dei clivensi sarà il 3-5-2, che vedrà in difesa tra i pali ovviamente Seculin (che pure però è diventato in questi giorni nome di calciomercato). Per la difesa poi le gerarchie fissate dallo stesso tecnico dovrebbero favorite Tomovic, Cesar e Leverbe: nella mediana a cinque invece già quest’oggi dovremmo vedere in campo dal primo minuto Vignato, Ivan, Obi, Hetemaj e Garritano. Non vi sono poi grandi novità per l’attacco dei gialloblu: Stepinski e Pucciarelli si giocano le maglie da titolare nello schieramento a 2 punte, sia per il match di questa sera che per questa stagione, agli esordi.

LA JUVE STABIA

Per le probabili formazioni di Serie B è facile immaginare che il tecnico della neopromossa Juve Stabia punterà sul suo 11 ufficiale per affrontare nella sua prima trasferta una big della cadetteria come l’Empoli. Ecco quindi che il tecnico Fabio Caserta dovrebbe dare fiducia al 4-3-3 come modulo di base, dove però ci attendiamo anche nuovi inserimenti prima della chiusura della stagione estiva del calciomercato. Per il momento però le maglie da titolari per lo schieramento delle vespe paiono essere state già consegnate a Pasquale Fazio, Denis Tonucci, Magnus Troest e Germoni, almeno in difesa, con Branduani fedele tra i pali. Per la mediana il punto di riferimento per Fabio Caserta sarà Mariano Izco in cabina di regia e vi è grande attesa anche per il volto nuovo del mercato Addae. In attacco i nomi a cui fare attenzione saranno quelli di Elia, Riossi e Del Sole, ma pure Melara potrebbe essere la sorpresa dalla panchina.

SCUFFET, COLPO DELLO SPEZIA

Non lo abbiamo inserito nelle probabili formazioni di Serie B per la prima giornata del campionato cadetto, ma di certo non ci metterà molto a diventare uno dei titolari di Vincenzo Italiano. Ci riferiamo al numero 1 ex Udinese Simone Scuffet, ultimo colpo di mercato dello Spezia che è stato presentato ufficialmente solo in settimana. L’estremo difensore classe 1993 è infatti nome da tener ben d’occhio che non dovrebbe fare fatica a imporsi nel secondo campionato nazionale, benché certo non abbia alle spalle grande esperienza. Cresciuto nelle giovanili del club friulano, Scuffet è stato spesso ceduto in prestito e pure questa estate è approdato allo Spezia con la stessa formula e avendo alle spalle una stagione nel club turco del Kasimpasa (dove però ha segnato solo 10 presenze in Superlig). Il suo riscatto quindi comincia dalla B: non ci resta che attendere il suo esordio!

MODOLO CAPITANO A VENEZIA

Punto fermo nello schieramento del Venezia, fin dalle probabili formazioni di Serie B fissate per la prima giornata di campionato, non può che essere il nuovo capitano dello spogliatoio dei lagunari, Marco Modolo. Lo stesso giocatore solo pochi giorni fa ha poi dichiarato tramite il portale ufficiale del club: “Dopo queste prime partite, si inizia a vedere il nostro modo di giocare e le idee che portiamo avanti grazie ai dettami di mister Dionisi e chi scende in campo ha le idee di gioco ben chiare. Sabato con la Cremonese sarà la prima di campionato e porteremo avanti la nostra filosofia, applicando al meglio quello che ci chiede il nostro coach; stiamo lavorando molto per assimilare il più in fretta possibile il nuovo modulo ed il possesso palla volto alla verticalizzazione per far si che diventino le nostre armi vincenti. Ci teniamo a far bene alla prima di campionato davanti ai nostri tifosi”.

IL RITORNO DI MAXI LOPEZ

Non lo abbiamo inserito nello schieramento del Crotone per le probabili formazioni di Serie B, ma di certo siamo in attesa che Stroppa lo faccia esordire in maglia rossoblu. Ci riferiamo a Maxi Lopez, colpaccio di mercato della dirigenza dei bruzi negli ultimi giorni della finestra estiva di calciomercato. L’attaccante argentino, ben noto per aver vestito in passato le maglie di Barcellona, Milan, Chievo e Torino, da svincolato (ha terminato il contratto con il club brasiliano del Vasco da Gama) ha deciso di fare ritorno in Italia. Certo la carta di identità e prestazioni poi non così esaltante nel campionato verdeoro non sono un buon biglietto da visita per Maxi Lopez, che però potrebbe esaltarsi nel ritornate in un campionato che gli ha regalato grandi soddisfazioni in passato.

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B

Oggi sabato 24 agosto 2019 entriamo nel vivo della prima giornata della stagione 2019-2020 del campionato cadetto e occorre ora andare subito ad esaminare quali saranno le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Serie B. Fuori dagli spogliatoi delle venti squadre che compongono il campionato però vi è il cartello di lavoro in corso: piccoli acciacchi dopo i primi impegni di coppa, casi di mercato e giocatori non ancora in condizione infatti rendono complicato per gli allenatori fissare le proprie gerarchie e non saranno certo pochi gli esperimenti anche tattici a cui assisteremo quest’oggi. Andiamo allora a vedere da vicino le mosse e le scelte per le probabili formazioni di Serie B.

PROBABILI FORMAZIONI CROTONE COSENZA

Per il primo turno di campionato il Crotone dovrebbe scendere in campo con un 11 ben simile a quello visto contro la Sampdoria: ecco spazio al 3-5-2 con Nanni e Messias in attacco. Sarà 4-3-3 per i bruzi di Braglia, con Baez, Litteri e Peirini in attacco.

PROBABILI FORMAZIONI SALERNITANA PESCARA

Per le probabili formazioni di serie B, i granata si affideranno 3-5-2 come modulo di partenza con Jarsozynski, Billong e Karo in difesa: risponderanno i delfini con il 4-3-3 di Zauri, che vedrà di fronte al numero 1 Fiorillo, Scognamiglio, Bettella, Balzano e Del Grosso.

PROBABILI FORMAZIONI ASCOLI TRAPANI

Nel primo turno della cadetteria Zanetti potrebbe confermare gli 11 che hanno sconfitto il Trapani proprio pochi giorni fa in Coppa Italia. Saranno ballottaggi aperti invece tra i siciliani, specie in attacco, dove però la certezza rimane Evacuo.

PROBABILI FORMAZIONI CITTADELLA SPEZIA

Spazio al 4-3-3 per il Cittadella, che nella prima giornata di campionato dovrebbe schierare Proia, Panico e Diaw in attacco: risponderà il 4-3-3 di Italiano per lo Spezia, che in avanti vedrà in campo dal primo minuto Ricci, Galabinov e Gyasi,

PROBABILI FORMAZIONI ENTELLA LIVORNO

Nelle probabili formazioni di Serie B per il primo turno, Boscaglia dovrebbe dare fiducia al 4-3-3, che vedrà al centro del campo Paolucci, Currarino e Eramo, che vorranno riscattarsi dopo il KO in Coppa Italia. Toscani in campo col 3-4-1-2 che vedrà il volto nuovo Stoian titolare sulla trequarti.

PROBABILI FORMAZIONI VENEZIA CREMONESE

I lagunari dovrebbero puntare sul 4-3-1-2 come modulo e qui Dionisi dovrebbe consegnare le maglie in attacco a Capello e Bocalon, per l’esordio al Penzo: sarà classico 4-3-3 della Cremonese, che in attacco si affiderà a Castagnetti, Deli e Palombi.

PROBABILI FORMAZIONI EMPOLI JUVE STABIA

Nel primo turno di Serie B gli azzurri saranno in campo seguendo il 4-3-1-2 e Bucchi scommetterà su Mancuso e La Gumina in attacco, supportati da Laribi sulla tre quarti. Per le giovani vespe vi sarà spazio per il 4-3-3 con le maglie da titolari in avanti affidate a Elia, Rossi e Carlini.

PROBABILI FORMAZIONI PERUGIA CHIEVO

Al Curi il Perugia di Oddo dovrebbe giocare conformandosi al 4-2-3-1 come modulo di base: in difesa ecco quindi dal primo minuto Vicario tra i pali e il quartetto con Di Chiara, Dragopmir, Gyomber e Rosi. Risponderanno i gialloblu col classico 4-3-3, che vedrà in difesa da titolari Pina, Leverbe, Rigione e Brivio, con Semper tra i pali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA