Probabili formazioni Serie B/ Dominio nei valori di mercato (32^ giornata)

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Serie B: mosse e scelte dei tecnici in vista delle sfide della 32^ giornata del campionato cadetto che si gioca tutta oggi, lunedì 5 aprile 2021.

Serie B Venezia Pescara
Probabili formazioni Serie B, 32^ giornata (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B: IL DOMINIO

Studiando meglio il contesto delle probabili formazioni di Serie B, visto che tra poco saremo in campo per la 32^ giornata, facciamo una riflessione curiosa: quali sono i valori di calciomercato dei giocatori impegnati nel torneo cadetto? Il riferimento è il sito transfermarkt, piuttosto attendibile anche se poi come sappiamo le valutazioni le fanno le reali trattative; ad ogni modo davanti a tutti troviamo Samuele Ricci, centrocampista dell’Empoli che vale oggi 9 milioni di euro, e precede Davide Frattesi del Monza (infatti da tempo se ne parla come di un elemento destinato a diventare un big) e Sebastiano Esposito, che l’Inter ha prestato al Venezia dopo che la Spal lo aveva utilizzato poco. Quarta piazza condivisa, con 5 milioni di euro, per Carlos Augusto e Nedim Bajrami: ancora Empoli e Monza dunque, comprensibile se pensiamo che i toscani stanno dominando il campionato mentre i brianzoli, con l’avvento di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani, possono ora permettersi operazioni di calciomercato sconosciute e proibite a quasi tutte le altre società. Il Napoli può guardare con soddisfazione alla crescita “economica” di Gennaro Tutino, il cui cartellino è ancora di proprietà della società partenopea; chi è cresciuto ultimamente è anche Davide Bettella, difensore centrale del Monza e già protagonista nelle nostre nazionali giovanili, ma anche l’esterno della Spal Gabriel Strefezza. Leonardo Mancuso invece vale solo 3 milioni di euro: potrebbe essere un affare per parecchie squadre, anche in Serie A… (agg. di Claudio Franceschini)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B: I BOMBER

Parlando delle probabili formazioni di Serie B per l’imminente 32^ giornata, possiamo anche fare un focus sulla classifica marcatori. Massimo Coda ha staccato tutti: forte anche della sua esperienza in Serie A con Parma e Benevento, il bomber del Lecce è l’unico ad aver raggiunto quota 20 gol in questo campionato cadetto e, con 5 reti di vantaggio su Leonardo Mancuso, è sempre più vicino a vincere il titolo di capocannoniere anche se il suo rivale, che si conferma realizzatore di razza, molto probabilmente si prenderà la promozione diretta. Francesco Forte occupa il gradino più basso del podio con 12 gol; alle sue spalle è cresciuto tantissimo (11 reti) Riccardo Meggiorini, altro veterano che ha vissuto tantissime battaglie nel corso della sua carriera. I giocatori in doppia cifra per marcature in questo campionato di Serie B sono 7: troviamo infatti tre giocatori a quota 10. Florian Ayé è esploso per il Brescia nel girone di ritorno; Gennaro Tutino rappresenta una bella notizia per una Salernitana che continua a sognare in grande, infine Davide Diaw ha timbrato praticamente l’intero bottino con la maglia del Pordenone, poi si è trasferito al Monza che ha così aggiunto un altro tassello nella lotta alla promozione, che si sta rivelando più difficile del previsto. (agg. di Claudio Franceschini)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B: CHI SCENDE IN CAMPO?

La Serie B vive la sua 32^ giornata, il campionato cadetto dunque ci offrirà un nuovo turno che farà seguito a quello che abbiamo vissuto solo tre giorni fa e che riaccenderà l’interesse circa le probabili formazioni di Serie B anche in questo lunedì di Pasquetta caratterizzato proprio dalla cadetteria. Nel Lunedì dell’Angelo dunque ci attende la trentaduesima giornata della stagione regolare, che ci sta regalando spunti d’interesse sempre più significativi e notevole incertezza, come d’altronde è tradizione della cadetteria.

Ci attende un’altra giornata ricca di incontri, con partite di Serie B dall’ora di pranzo fino a sera. In ogni caso, scoprire le probabili formazioni di queste partite di Serie B è naturalmente uno dei principali motivi d’interesse in queste ore per i tifosi, andiamo allora a fare una panoramica sulle mosse degli allenatori, i loro dubbi e i moduli che dovrebbero utilizzare nelle partite in programma oggi, lunedì 6 aprile 2021, con i cenni essenziali sulle probabili formazioni Serie B in questa trentaduesima giornata del campionato cadetto.

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B

MONZA PESCARA

Al Brianteo c’è curiosità soprattutto per capire se Mario Balotelli sarà titolare oggi pomeriggio in un Monza che deve riscattare il pareggio contro l’Entella. Schieriamo i padroni di casa del Monza con un modulo 4-3-3 offensivo: in attacco il tridente formato da D’Alessandro, Balotelli e Ricci; a centrocampo ci saranno Frattesi, Scozzarella e Barillà. Infine, a ritroso ecco la difesa formata da Donati, Paletta, Pirola e Augusto davanti al portiere Di Gregorio. Per quanto riguarda il Pescara, che arriva dal successo sul Pisa, disegniamo gli abruzzesi con un 3-5-2 puntato al contropiede: retroguardia con Sorensen, Drudi e Scognamiglio davanti al portiere Fiorillo. Fasce affidate a Bellanova e Masciangelo, mentre nel cuore del centrocampo dovrebbe esserci spazio per Dessena, Busellato e Maistro. In attacco infine ecco la coppia Ceter-Odgaard.

PISA LECCE

Sfida di livello all’Arena Garibaldi, dove arriverà un Lecce lanciato dopo la vittoria contro la Salernitana, mentre i nerazzurri venerdì hanno perso a Pescara. I padroni di casa del Pisa si opporranno ai salentini con il modulo 4-3-1-2 e questi possibili titolari: Gori in porta; difesa a quattro formata da Birindelli, Caracciolo, S. Benedetti e Lisi; a centrocampo il terzetto con Marin, Quaini e Mazzitelli; infine in attacco ecco Siega trequartista alle spalle delle due punte Marsura e Marconi. Il Lecce, ancora privo di Mancosu, dovrebbe rispondere con uno speculare 4-3-1-2: Gabriel tra i pali; davanti a lui i quattro difensori Maggio, Lucioni, Pisacane e Calderoni; in mediana invece dovremmo vedere dal primo minuto Majer, Hjulmand e Björkengren, così come Henderson sulla trequarti, a sostegno dei due attaccanti Coda e Pettinari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA