Probabili formazioni Serie B/ Moduli e scelte: Crimi e Dickmann sono squalificati

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Serie B: i moduli e le scelte degli allenatori per le nove partite della quarta giornata del campionato cadetto in programma oggi, martedì 20 ottobre.

Salernitana Serie B
Probabili formazioni Serie B, 4^ giornata (Foto repertorio LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B: SOLO DUE SQUALIFICATI

Nella nostra panoramica sulle probabili formazioni di Serie B verso la quarta giornata del campionato cadetto, un intrigante turno infrasettimanale, dobbiamo osservare che le squalifiche non costituiscono ancora una variabile molto importante, anche perché non possono ancora scattare per ammonizioni sotto diffida e di conseguenza il giudice sportivo va a squalificare per ora solamente i giocatori espulsi o protagonisti di episodi clamorosi non sanzionati dai cartellini, che nella scorsa giornata non sono stati registrati. Di conseguenza, ecco che gli unici due nuovi squalificati in Serie B sono i due giocatori espulsi sabato, entrambi per doppia ammonizione. Si tratta di Crimi dell’Entella, che dovrà saltare la trasferta di Frosinone, e Dickmann della Spal, che invece non sarà a disposizione del suo allenatore per la partita di Empoli. Una giornata di squalifica infine anche per Bazeu, il vice-allenatore dell’Ascoli. Di certo in questa fase purtroppo c’è un altro spettro che si aggira nelle probabili formazioni di Serie B, ovvero il rischio di positività al Coronavirus. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIEGO LOPEZ PUNTA SU SPALEK?

Nelle probabili formazioni di Serie B possiamo senza dubbio spendere adesso qualche parola in più sul Brescia, dal momento che le Rondinelle lombarde hanno già cambiato allenatore, esonerando Luigi Delneri dopo sole due giornate per prendere al suo posto Diego Lopez. Il tecnico uruguaiano sembra intenzionato a valorizzare Nikolas Spalek, un giocatore che d’altronde era stato ottimo protagonista già due campionati fa, in occasione della promozione in Serie A ottenuta con Eugenio Corini in panchina, cioè proprio colui che è stato travolto per 3-0 venerdì scorso in occasione di Brescia Lecce. In Serie A le cose non avevano funzionato altrettanto bene con i vari allenatori che si erano succeduti nello scorso campionato, Corini e Lopez compresi, ma il ritorno in Serie B sembra avere almeno avuto l’effetto di rilanciare il ruolo di Spalek, un giocatore che nel campionato cadetto può costituire il valore aggiunto per le Rondinelle che sognano un immediato ritorno al piano superiore. Venerdì sera contro il Lecce ecco il 4-3-1-2, Spalek trequartista, sette titolari su undici che già c’erano nella scorsa promozione e la vittoria 3-0: solo una coincidenza? Il tempo darà le sue risposte… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B: CHI SCHIERANO OGGI I MISTER?

La Serie B vive la sua 4^ giornata, il campionato cadetto dunque ci offrirà un nuovo turno che sarà infrasettimanale in occasione della quarta giornata della nuova stagione regolare, che ci sta regalando i suoi primi spunti d’interesse. Ci attende un’altra giornata ricca di incontri, in particolare oggi perché sarà un martedì con ben nove partite di Serie B. In ogni caso, scoprire le probabili formazioni delle partite di Serie B è naturalmente uno dei principali motivi d’interesse in queste ore per i tifosi, andiamo allora a fare una panoramica sulle mosse degli allenatori, i loro dubbi e i moduli che dovrebbero utilizzare nelle partite in programma nella serata di oggi, martedì 20 ottobre 2020, con i cenni essenziali sulle probabili formazioni Serie B in questa quarta giornata del campionato cadetto, iniziato in ritardo a causa della pandemia Covid, che adesso deve dunque correre ma sempre con questa incognita che pesa anche sull’analisi delle probabili formazioni di Serie B.

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B

PROBABILI FORMAZIONI ASCOLI REGGIANA

L’Ascoli che finora ha raccolto un solo punto affronta la delicata partita contro la Reggiana con un 4-3-3 che potrebbe prevedere questi titolari: Leali in porta; difensori Pucino, Brosco, Spendlhofer e Kragl; a centrocampo Cavion, Saric e Sabiri; tridente d’attacco composto da Chirico, Bajic e Pierini. La risposta degli ospiti della Reggiana potrebbe invece concretizzarsi in questo 3-4-1-2: Cerofolini estremo difensore; davanti a lui Gyamfi, Espeche e Martinelli; nella linea a quattro di centrocampo Zampano, Varone, Rossi e Kirwan; Radrezza trequartista alle spalle dei due attaccanti Zamparo e Mazzocchi.

PROBABILI FORMAZIONI CHIEVO BRESCIA

Il Chievo affronterà la partita di questa sera con una probabile formazione imperniata sul modulo 4-4-2: Semper in porta; difensori Mogos, Gigliotti, Rigione e Renzetti; a centrocampo Canotto, Palmiero, Viviani e Garritano; infine il tandem d’attacco con Fabbro e Djordjevic che potrebbero essere titolari. Dopo la netta vittoria contro il Lecce, il Brescia dovrebbe invece riproporre il modulo 4-3-1-2: Joronen tra i pali; difesa a quattro con Sabelli, Papetti, Mangraviti e Martella; nei tre in mediana Dessena, van de Looi e Ndoj; Spalek trequartista alle spalle dei due attaccanti Ayé e Donnarumma.

PROBABILI FORMAZIONI CITTADELLA PORDENONE

Interessante sfida del Nord-Est, il Cittadella dovrebbe affrontarla con il modulo 4-3-1-2 e questi possibili titolari: Maniero in porta; Ghiringhelli, Adorni, Frare e Donnarumma nella difesa a quattro; Vita, Pavan e Branca a centrocampo; reparto offensivo con D’Urso alle spalle dei due attaccanti Tsadjout e Ognuseye. La risposta del Pordenone dovrebbe invece prevedere questo 4-3-1-2: Bindi tra i pali; difensori Berra, Camporese, Barison e Falasco; in mezzo al campo Misuraca, Calò e Scavone; Gavazzi nei panni del trequartista alle spalle dei due attaccanti, l’ex Diaw e Ciurria.

PROBABILI FORMAZIONI EMPOLI SPAL

L’Empoli potrebbe affrontare l’importante partita di questa sera contro la Spal con il seguente modulo 4-3-1-2: Brignoli in porta; davanti a lui Fiamozzi, Nikolau, Romagnoli e Terzic; a centrocampo Stulac, Ricci e Haas; in attacco il trequartista Bajrami in appoggio a Mancuso e La Mantia. La replica della Spal ci dovrebbe invece proporre il 3-4-3 con questi possibili titolari: Berisha tra i pali; difensori Salamon, Vicari e Tomovic; nella linea a quattro di centrocampo Sernicola, Valoti, Missiroli e D’Alessandro; infine il tridente d’attacco composto da Strefezza, Paloschi e Brignola.

PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE ENTELLA

Un Frosinone che finalmente è tornato a vincere in casa sarà di nuovo protagonista allo Stirpe, con questo probabile 3-5-2 di partenza: Bardi in porta; difesa a tre con Brighenti, Szyminski e Capuano; folto centrocampo a cinque formato da Salvi, Rohden, Maiello, Tabanelli e Beghetto; infine la coppia d’attacco Ciano-Novakovich. La risposta dell’Entella potrebbe invece prevedere questo 4-3-1-2: Russo tra i pali; Coppolaro, Chiosa, Poli e De Col nella linea a quattro davanti a lui; a centrocampo Settembrini, Paolucci e Toscano; in attacco Cardoselli in sostegno a Morosini e Brunori.

PROBABILI FORMAZIONI PISA MONZA

Partita con incognite Covid in particolare per i brianzoli, possiamo comunque ipotizzare i padroni di casa del Pisa con questo 4-3-1-2: Perilli in porta; difensori Belli, Caracciolo, Benedetti e Lisi; a centrocampo Gucher, De Vitis e Mazzitelli; Siega trequartista alle spalle di Masucci e Marconi. Il Monza invece potrebbe tornare in campo con questo 4-3-1-2: Lamanna tra i pali; davanti a lui Donati, Paletta, Bellusci e Sampirisi; Armellino, Barberis e Colpani nel terzetto di centrocampo; Machin trequartista dietro le due punte, Mota Carvalho e Gytkjaer.

PROBABILI FORMAZIONI REGGINA COSENZA

Verso l’affascinante derby calabrese, disegniamo la Reggina con questo 3-4-1-2: Guarna in porta; retroguardia a tre con Rossi, Del Prato e Loiacono; nella linea di centrocampo Rolando, Crisetig, Folorusho e Liotti; in attacco Bellomo alle spalle delle due punte Menez e Lafferty. La replica dei cugini regionali del Cosenza ci potrebbe invece proporre questo 3-4-3: Falcone tra i pali; davanti a lui i tre difensori Tiritiello, Idda e Legittimo; centrocampo a quattro con De Angelis, Bruccini, Sciaudone e Sueva, infine il tridente formato da Baez, Kone e Carretta.

PROBABILI FORMAZIONI VENEZIA PESCARA

Per quanto riguarda Venezia Pescara, per i padroni di casa lagunari proponiamo il 4-3-1-2: in porta Lezzerini; davanti a lui i difensori Mazzocchi, Modolo, Ceccaroni e Molinaro; in mezzo al campo Fiordilino, Taugourdeau e Vacca, mentre nel reparto offensivo del Venezia giostreranno Capello, Forte e Johnsen. La risposta del Pescara potrebbe invece prevedere un simile 4-3-2-1: Fiorillo in porta; difensori Masciangelo, Drudi, Bocchetti e Ventola; nel cuore della mediana Omeonga, Valdifiori e Memushaj; Maistro e Galano sulla trequarti in appoggio alla punta Asencio.

PROBABILI FORMAZIONI VICENZA SALERNITANA

Il Vicenza, dopo avere saltato la partita contro il Monza, potrebbe tornare in campo con questo 4-4-2: Grandi in porta; difensori Bruscagin, Cappelletti, Padella e Beruatto; a centrocampo Dalmonte, Vandeputte, Rigoni e Giacomelli, infine il tandem d’attacco con Meggiorini e Gori. La replica della Salernitana dovrebbe invece concretizzarsi in questo 3-5-2: tra i pali Micai; in difesa Aya, Gyomber e Veseli; folta linea di centrocampo a cinque con Casasola, Di Tacchio, Dziczek, Kupisz e Lopez; in attacco infine il duo formato da Gondo e Tutino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA