Probabili formazioni Serie B/ Scelte 16^ giornata: prima convocazione per Balotelli

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Serie B: le mosse e le scelte degli allenatori per le partite che mercoledì 30 dicembre si giocano nella 16^ giornata del campionato, l’ultima dell’anno solare.

Cittadella
I giocatori del Cittadella (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B: ECCO BALOTELLI

Da un esordio agrodolce, a un esordio atteso: nelle probabili formazioni di Serie B per la 16^ giornata parliamo anche di Mario Balotelli, che finalmente ha ricevuto la convocazione da parte del Monza e dunque si prepara a vestire per la prima volta questa maglia. Ultimo grande colpo di calciomercato da parte di Adriano Galliani, Balotelli assaggia per la prima volta la Serie B: quando aveva 15 anni aveva avuto una fugace apparizione nel Lumezzane in Serie C1, poi è arrivata l’Inter e da quel momento SuperMario si è alternato tra Serie A italiana (vestendo anche le maglie di Milan e Brescia, quest’ultima un’avventura finita male) e estero, andando a giocare al Manchester City, al Liverpool, al Nizza e al Marsiglia. Il Monza per lui potrebbe rappresentare l’ultima spiaggia: ad agosto gli anni saranno 31 e le occasioni perse sono già tante, ultima delle quali appunto quella di Brescia. Oggi contro la Salernitana il Monza è nuovamente decimato: mancheranno sicuramente Finotto e Paletta oltre allo squalificato Fossati e a Bellusci infortunatosi domenica, in più sono acciaccati i vari Boateng e Gytkjaer. Balotelli dunque potrebbe avere un ruolo importante contro la capolista: difficile che Brocchi voglia farlo giocare dal primo minuto (del resto SuperMario non assaggia partite ufficiali da un anno) ma nel corso del match all’U-Power Stadium potrebbe finalmente rivelarsi ai suoi nuovi tifosi, magari anche in modo decisivo. (agg. di Claudio Franceschini)

L’ESORDIO DI PABLO RODRIGUEZ

Analizzando le probabili formazioni di Serie B è impossibile non parlare di Pablo Rodriguez Delgado, anche se oggi non potremmo vederlo in campo: il diciannovenne spagnolo del Lecce ha avuto un esordio agrodolce nel campionato cadetto. Prima di domenica aveva avuto due panchine e nulla più; Eugenio Corini, sotto di un gol contro il Vicenza, ha deciso di buttarlo nella mischia al posto di Mariusz Stepinski e lui ha impiegato 5 minuti per risolvere la pratica, dopo il pareggio di Marco Mancosu. Peccato che poi si sia infortunato: la sua prima è durata appena 9 minuti, e adesso c’è apprensione per le sue condizioni. Intanto ha fatto vedere quello di cui è capace: il Lecce lo ha prelevato dal Real Madrid, l’anno scorso Rodriguez ha vinto la Youth League con la formazione Under 19 segnando 3 gol (compreso quello che ha aperto la finale) e aggiungendovi due assist. Una punta centrale che può giocare anche come attaccante esterno, ma nel 4-3-1-2 di Eugenio Corini fa sostanzialmente la seconda punta in appoggio a un centravanti; speriamo di rivederlo presto in campo, anche lui potrebbe essere determinante nella corsa alla promozione da parte dei salentini. (agg. di Claudio Franceschini)

CHI IN CAMPO NELLA 16^ GIORNATA?

Le probabili formazioni di Serie B sono arrivate all’ultimo appuntamento del 2020: mercoledì 30 dicembre si gioca la 16^ giornata ma il campionato cadetto non va in vacanza, lo farà idealmente dopo il terzultimo turno del girone di andata prendendosi una breve pausa. Come al solito, con questa analisi sulle scelte da parte degli allenatori proveremo a capire in che modo le varie squadre impegnate in campo potrebbero schierarsi.

Bisogna tenere conto del fatto che si gioca solo tre giorni dopo l’ultimo turno, e quindi potrebbe esserci un forte turnover soprattutto se le partite dovessero consentirlo dal punto di vista dei valori rispetto agli avversari; allora, prendendo in esame le gare più interessanti, proviamo a capire quali potrebbero essere le mosse dei tecnici iniziando il nostro consueto viaggio attraverso le probabili formazioni di Serie B, qui per la 16^ giornata del campionato.

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B: CITTADELLA LECCE

Iniziamo dunque con Cittadella Lecce, un big match di alta classifica: i veneti hanno potuto riposarsi e preparare alttadella meglio la sfida del Tombolato non giocando contro il Chievo, mentre i salentini hanno rimontato il Vicenza imponendosi con due gol in tre minuti. Ancora una volta Massimo Coda, uno dei capocannonieri del torneo, non è andato a segno ma Eugenio Corini può contare su un Marco Mancosu che già l’anno scorso, in Serie A, era andato in doppia cifra; inoltre la rete della vittoria l’ha messa a segno Pablo Rodriguez, diciannovenne spagnolo entrato dalla panchina e sul quale bisognerà tornare. Verosimilmente il Lecce farà turnover, ma ha una rosa che gli può permettere di mantenere intatta la qualità degli undici: domenica Luca Paganini e Liam Henderson sono partiti dalla panchina e addirittura Filippo Falco non ha giocato, in più va considerato Edgaras Dubickas e si potrebbe parlare di due elementi difensivi come Luca Rossettini e Marco Calderoni, rimasti fuori a vantaggio di Biagio Meccariello e Leonard Zuta. Una corazzata, pronta a prendersi la promozione al netto della concorrenza…

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B: MONZA SALERNITANA

È giusto parlare anche dell’altro big match, che è appunto Monza Salernitana. I granata hanno battuto il Venezia, in trasferta, grazie a due lampi di André Anderson in 4 minuti: l’italo-brasiliano ha iniziato la stagione nella Lazio ma poi è tornato in cadetteria per vestire la maglia dei campani, e con questi due gol ha contribuito a tenerli al primo posto della classifica. Fabrizio Castori potrebbe prendersi la seconda promozione in Serie A dopo quella fantastica ottenuta con il Carpi, cinque anni fa; intanto per questa grande sfida dell’U-Power Stadium potrebbe cambiare gli esterni, ma andrà capito quale vorrà essere l’atteggiamento contro una corazzata come quella brianzola. Rispetto a Casasola e Walter Lopez, Tomasz Kupisz e soprattutto Emanuele Cicerelli hanno un passo molto più offensivo; in attacco la coppia Djuric-Tutino potrebbe ancora essere favorita ma si potrebbe scommettere sulla voglia di Niccolò Giannetti e Cedric Gondo, quest’ultimo non utilizzato domenica al Penzo e dunque virtualmente fresco. In difesa non si dovrebbe cambiare: davanti a Vid Belec agiranno Ramzi Aya, Valerio Mantovani e Norbert Gyomber.



© RIPRODUZIONE RISERVATA