Probabili formazioni Serie B/ Mosse e scelte: tre difese di spicco (5^ giornata)

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Serie B: mosse e scelte dei tecnici in vista delle sfide della 5^ giornata del campionato cadetto che si gioca in gran parte oggi, martedì 21 settembre

Monza Serie B
Probabili formazioni Serie B: il Monza (Foto repertorio LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B: LE DIFESE

Dopo avere parlato del bomber, nella panoramica sulle probabili formazioni Serie B adesso parliamo di chi invece brilla per la solidità della difesa. Pisa, Monza e Cremonese hanno incassato due reti a testa rete e allora oggi il confronto tra le difese sarà un ulteriore tema di grande interesse per la partita allo stadio Arena Garibaldi proprio tra la capolista nerazzurra toscana e gli avversari lombardi. Per il Pisa sta funzionando tutto (10 gol segnati) e la difesa è un tassello della squadra che marcia in vetta con quattro vittorie su quattro, mentre il Monza due gol subiti sono un dato eccellente, molto meno gli appena tre gol segnati, dunque non stupisce il fatto che ci siano una vittoria ma anche tre pareggi nel ruolino di marcia. Infine dovremo aspettare domani sera per vedere in campo la Cremonese, che grazie alla solidità difensiva più sette gol all’attivo in attacco ha finora vinto tre partite su quattro. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL BOMBER

Nelle probabili formazioni Serie B spicca la posizione paradossale del bomber Simone Corazza, che è in testa alla classifica marcatori insieme a Mulattieri del Crotone a quota 5 gol, ma è ultimo in classifica con zero punti con l’Alessandria, che non riesce proprio a sbloccarsi nonostante i servizi di un eccellente attaccante. Simone Corazza, classe 1991 nativo di Latisana, sta vivendo un eccellente inizio di stagione, che fa da contraltare invece al pessimo avvio a livello di squadra della neopromossa Alessandria, che sta soffrendo molto il salto di categoria.

Simone Corazza ha già segnato la bellezza di cinque gol in quattro partite, con la perla della tripletta già al primo turno contro il Benevento, anche se non era servita ad evitare la sconfitta per 4-3 in favore dei campani. Corazza poi ha segnato anche l’unico gol dell’Alessandria in occasione della sconfitta per 1-3 contro il Brescia e il primo dei due gol dei grigi nella beffarda sconfitta per 3-2 di sabato scorso a Lecce: tutte le reti (meno una) in questo campionato dei piemontesi sono state messe a segno proprio da Corazza, per ora il bomber è capocannoniere della Serie B ma non ha portato punti all’Alessandria. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI SCENDE IN CAMPO?

La Serie B vive la sua quinta giornata, il campionato cadetto dunque ci offrirà un nuovo turno – il primo infrasettimanale – per entrare sempre più nel vivo della stagione. Si gioca senza sosta e dunque è sempre alto l’interesse circa le probabili formazioni di Serie B anche in questo turno che ci fa compagnia stavolta nel bel mezzo della settimana. Ci attende allora la quinta giornata della stagione regolare, che a dire il vero è già cominciata ieri con un anticipo in questo primo turno infrasettimanale del campionato cadetto 2021-2022.

Le partite di Serie B ci terranno compagnia soprattutto oggi, tra il tardo pomeriggio e la prima serata infatti ci attenderanno la bellezza di otto partite (più un posticipo domani). In ogni caso, scoprire le probabili formazioni di queste partite di Serie B è naturalmente uno dei principali motivi d’interesse in queste ore per i tifosi, andiamo allora a fare una panoramica sulle mosse degli allenatori, i loro dubbi e i moduli che dovrebbero utilizzare nelle principali partite in programma oggi, martedì 21 settembre 2021, con i cenni essenziali sulle probabili formazioni Serie B in questo turno.

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B

BENEVENTO CITTADELLA

Tra gli anticipi del tardo pomeriggio è sicuramente di notevole interesse Benevento Cittadella. I campani si sono rilanciati vincendo sul campo della ex capolista Ascoli, il Cittadella è salito a quota 9 con il successo contro il Pordenone, dunque siamo nei quartieri nobili della classifica. Per il Benevento possibile modulo 4-3-3 con questi titolari: Paleari in porta; Letizia, Glik, Barba e Foulon da destra a sinistra nella difesa a quattro; centrocampo a tre con Ionita, Calò e Tello; infine Roberto Insigne, Lapadula e Improta nel tridente offensivo.

Gli ospiti del Cittadella allenato da Edoardo Gorini potrebbero invece rispondere con questo possibile modulo 4-3-1-2: Kastrati in porta; Cassandro, Frare, Adorni e Benedetti davanti a lui in una retroguardia a quattro; Vita, Danzi e Pavan dovrebbero formare il trio titolare a centrocampo; Baldini trequartista è invece atteso alle spalle dei due attaccanti Antonucci e Okwonkwo.

CROTONE LECCE

Derby meridionale tra due formazioni che si stanno rilanciando dopo un inizio difficile nel campionato di Serie B. Il Crotone arriva da un buon pareggio sul difficile campo del Brescia e oggi potrebbe proporre un modulo 3-4-2-1: Festa in porta; davanti a lui dovremmo vedere la difesa a tre con Nedelcearu, Canestrelli e Paz; linea a quattro a centrocampo, dove potrebbero essere titolari da destra a sinistra Mogos, Estevez, Vulic e Molina; sulla trequarti ecco invece Kargbo e Benali in appoggio alla prima punta Mulattieri.

La risposta del Lecce, che arriva da una preziosa ma sofferta vittoria contro l’Alessandria, potrebbe concretizzarsi in un modulo 4-3-3 con questi possibili titolari: Gabriel estremo difensore; davanti a lui da destra a sinistra Calabresi, Lucioni, Meccariello e Barreca; a centrocampo il terzetto con Majer, Hjumland e Gargiulo, mentre in attacco il tridente potrebbe vedere titolari Di Mariano, Coda e Strefezza.

PISA MONZA

La capolista Pisa vola a punteggio pieno e oggi ospita il Monza nel big-match di Serie B. I nerazzurri toscani di mister Luca D’Angelo dovrebbero scendere in campo con il modulo 4-3-2-1 che potrebbe vedere titolare Nicolas in porta; davanti a lui nella difesa a quattro Birindelli, Caracciolo, Leverbe e Beruatto; in mediana il terzetto con De Vitis, Marin e Touré; sulla trequarti invece Sibilli e Gucher a sostegno del trequartista Lucca.

Il Monza di Giovanni Stroppa, dopo il modesto pareggio casalingo contro la Ternana, cerca l’impresa all’Arena Garibaldi affidandosi a un probabile modulo 3-5-2 con il portiere Di Gregorio protetto dalla difesa a tre formata da Donati, Marrone e Pirola; folta linea a cinque a centrocampo, con Sampirisi, Mazzitelli, Barberis, Valoti e Carlos Augusto possibili titolari, mentre in attacco dovrebbero giocare Ciurria e Dany Mota.

© RIPRODUZIONE RISERVATA