PROBABILI FORMAZIONI SHAKHTAR INTER/ Quote: Perisic o Dimarco dal 1^ minuto?

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Shakhtar Inter: quote e ultime notizie circa moduli e titolari per la partita di questa sera in Ucraina per la Champions League.

Shakhtar Inter
Probabili formazioni Shakhtar Inter (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI SHAKHTAR INTER: IL DUELLO

I principali dubbi per Simone Inzaghi nelle probabili formazioni di Shakhtar Inter potrebbero riguardare le fasce, in particolare quella sinistra. A destra infatti dovremmo vedere titolare Dumfries, anche se Darmian resta sempre una affidabile soluzione alternativa (eventualmente anche a partita in corso). Ci potrebbe essere invece maggiore incertezza circa la scelta del titolare sulla fascia sinistra, dove si contendono il posto Perisic e Dimarco: il croato naturalmente ha molta più esperienza a livello internazionale, ma Dimarco sta facendo molto bene e si sta ritagliando uno spazio significativo in questo inizio di stagione. Il rigore sbagliato contro l’Atalanta dimostra comunque che nelle gerarchie l’ex Verona si è già ritagliato un posto importante, oggi il favorito dovrebbe essere Perisic ma è giusto segnalare che quella maglia è ancora in bilico, forse l’unico vero grande dubbio di mister Inzaghi verso la partita di Kiev. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI GIOCA OGGI?

Con le probabili formazioni di Shakhtar Inter ci avviciniamo sempre di più alla partita che oggi alle ore 18.45 italiane si giocherà a Kiev per la seconda giornata del girone D della Champions League. Shakhtar e Inter sono entrambe ancora ferme a quota zero punti nella classifica del gruppo, dunque la posta in palio è già alta: i nerazzurri sono stati beffati dal Real Madrid in extremis due settimane fa, gli ucraini hanno invece perso contro la debuttante Sheriff Tiraspol.

Lo Shakhtar Donetsk ha perso dunque una partita sulla carta ampiamente alla sua portata e sa che non può più sbagliare, l’Inter invece ha perso il big-match che avrebbe potuto dare subito grande spessore alla situazione, adesso quindi deve cercare la vittoria in Ucraina. Le indicazioni che arrivano dal campionato sono positive, compreso lo spettacolare pareggio contro l’Atalanta, ma adesso servono punti per non ritrovarsi di nuovo nei guai in Champions League. Andiamo allora a leggere le ultime notizie circa le probabili formazioni di Shakhtar Inter.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo nel frattempo uno sguardo al pronostico su Shakhtar Inter in base alle quote fornite dall’agenzia Snai. Siamo in Ucraina, ma sono favoriti per la vittoria i campioni d’Italia: il segno 2 è infatti quotato a 1,60, mentre in caso di vittoria casalinga dello Shakhtar Donetsk la quotazione per il segno 1 è pari a 5,25. L’ipotesi del pareggio si colloca infine ad un livello intermedio ma piuttosto alto, infatti il segno X è proposto a 4,25.

PROBABILI FORMAZIONI SHAKHTAR INTER

LE MOSSE DI DE ZERBI

Nelle probabili formazioni di Shakhtar Inter, l’allenatore italiano Roberto De Zerbi potrebbe avere un dubbio tra il 4-3-3 e il 4-2-3-1 per il suo Shakhtar Donetsk e in base a questa scelta potrebbero anche “ballare” un paio di maglie da titolare ancora in bilico a poche ore dal fischio d’inizio. La sensazione però è che la scelta possa cadere sul 4-2-3-1 con Pyatov in porta e davanti a lui la retroguardia a quattro formata da Dodò, Marlon, Matvienko e Ismaily.

In mediana dovrebbero trovare spazio come titolari Maycon e Marcos Antonio, mentre nel reparto offensivo ecco che la soluzione più probabile vedrebbe in campo dal primo minuto Teté, Alan Patrick e Pedrinho sulla linea della trequarti, a supporto della prima punta Traoré, una squadra come da tradizione a forte trazione sudamericana.

LE SCELTE DI INZAGHI

Sul fronte nerazzurro delle probabili formazioni di Shakhtar Inter, Simone Inzaghi dovrebbe naturalmente puntare sul consolidato modulo 3-5-2 ereditato da Antonio Conte ma nel quale già si vedono differenze di atteggiamento. I dubbi per una partita così delicata dovrebbero essere ridotti al minimo, innanzitutto in difesa dove ci aspettiamo tra i pali il capitano Handanovic e davanti a lui il tradizionale pacchetto a tre formato da Skriniar, de Vrij e Bastoni.

Nel folto centrocampo a cinque dovrebbe essere titolare Dumfries a destra anche se resta valida l’alternativa Darmian, ecco poi Barella, Brozovic e Calhanoglu nel cuore della mediana, infine l’unico vero dubbio nella formazione titolare dell’Inter potrebbe essere quello tra Perisic e Dimarco come esterno sinistro. Nulla da discutere infine in attacco, dove naturalmente vedremo in azione Dzeko e Lautaro Martinez.

IL TABELLINO

SHAKHTAR (4-2-3-1): Pyatov; Dodò, Marlon, Matvienko, Ismaily; Maycon, Marcos Antonio; Teté, Alan Patrick, Pedrinho, Traoré. All. De Zerbi.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez. All. Inzaghi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA