PROBABILI FORMAZIONI SHAKHTAR ROMA/ Diretta tv: occhio al jolly Solomon

- Michela Colombo

Probabili formazioni Shakhtar Roma: diretta tv e orario. Analizziamo le scelte degli allenatori per la sfida degli ottavi di Europa league, domani sera.

Fonseca Roma Serie A
Probabili formazioni Roma Crotone: Paulo Fonseca (LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI SHAKHTAR ROMA: ATTACCO

Sono infine possibili ballottaggi in attacco per Castro nelle probabili formazioni di Shakhtar Roma, alla vigilia del fischio d’inizio. Abbiamo già ripetuto l’intenzione del tecnico di confermare gli stessi titolari del match di andata, ma pure non possiamo escludere che all’ultimo vi sia qualche novità, considerato l’ampia panchina a disposizione. Dopo tutto si stanno rivelando giocatori in gran condizione Vakula e Fernando come pure Solomon, che solo pochi giorni fa , nell’ultima di campionato ha firmato una bella doppietta contro il Desna. Pochi dubbi invece per Fonseca, che nel tridente offensivo dovrà rinunciare a Mkhitaryan e pure Dzeko potrebbe venir risparmiato in vista del match col Napoli. Domani dunque saranno maglie obbligate per El Shaarawy e Borja Mayoral (che compete per il titolo di capocannoniere dell’Europa League) con Pellegrini a supporto, se a Pedro verrà concesso un turno di stop. (agg Michela Colombo)

PROBABILI FORMAZIONI SHAKHTAR ROMA: CENTROCAMPO

Se in difesa tutto sommato foce pare sicuro nell’assegnare le maglie da titolari, è nel centrocampo delle probabili formazioni di Shakhtar Roma che potrebbero accendersi i maggiori ballottaggi in casa della Lupa, alla vigilia della sfida di Europa league. Nel reparto a 4 infatti per ancora una volta l’assenza di Veretout, che pure oggi dovrebbe venir sopperito dalla coppia Villar-Diawara. Non è però da escludere l’intervento al centro di Cristante, preso dalla difesa (con Kumbulla al suo posto) come pure di Pellegrini, arretrato dall’attacco (con Pedro al suo posto). Sull’esterno poi al momento par sicura solo la maglia da titolare di Karsdorp: Spinazzola, sull’altro corridoi rimane invece in dubbio con Bruno Peres, tenuto conto che quest’ultimo sarà qualificato domenica in campionato contro il Napoli. Non pare affatto pieno di dubbi Castro per il suo Shakhtar, dove pure ricordiamo che mancheranno Malyshev e Stepanenko. (agg Michela Colombo)

PROBABILI FORMAZIONI SHAKHTAR ROMA: LA DIFESA

Per le probabili formazioni di Shakhtar Roma, abbiamo ben visto che sia Luis Castro che Paulo Fonseca hanno le idee ben chiare per quanto riguarda il reparto arretrato dei rispettivi schieramenti. In casa arancionera infatti il tecnico dovrebbe dare nuova fiducia ai suoi titolari, che pure nel match di andata hanno subito ben tre gol da parte della Lupa, anche se non mancano valide alternative in panchina. Ricordiamo in tal senso Kryvstsov che ha giocato molto bene nell’ultima di campionato contro il Desna, come pure Bondar. Poco dubbi poi nel reparto difensivo della Roma dove, come abbiamo accennato prima, Fonseca non è affatto sicuro di poter disporre di Smalling, che è vittima di un piccolo fastidio muscolare alla coscia. Tenuto conto che poi domani ci sarà il Napoli, ecco che allora l’ex United resterà domani in panchina e lascerà il posto a Mancini, Cristante e Ibanez. Pronto però Kumbulla, che pure domenica contro il Parma ha traballato. (agg Michela Colombo)

SHAKHTAR ROMA: CHI IN CAMPO DOMANI?

Si accenderà solo domani alle ore 21.00 tra le mura dell’Olimpiyskiy Stadium di Kiev la partita tra Shakhtar e Roma, atteso match di ritorno degli ottavi di Europa league: andiamo dunque a vedere quali saranno le mosse dei tecnici per le probabili formazioni del match. Siamo infatti ben curiosi di scoprire quali saranno le scelte di Mister Fonseca, che pur avendo in tasca il comodo 3-0 in certo nel turno di andata all’Olimpico, pure non più certo dirsi completamente al sicuro: l’inatteso KO rimediato solo pochi giorni fa in campionato contro il Parma ha ridimensionato un po’ l’umore nello spogliatoio giallorosso e in vista del match di domani serve la massima attenzione. Anche perché gli ucraini rimangono rivali temibili: pur sconfitti ampiamente all’Olimpico, arancioneri rimangono formazione in forma, di ritorno pure da un sonoro 4-0 imposto al Desna nell’ultima di campionato, la scorsa domenica. Vediamo come Castro e Fonseca si sono preparati al match, esaminando le probabili formazioni di Shakhtar Roma.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE SHAKHTAR ROMA

Ricordiamo nel frattempo che Shakhtar Roma sarà una partita trasmessa in diretta tv in esclusiva sui canali Sky, in particolare su Sky Sport Uno e Sky Sport 253, di conseguenza gli abbonati alla televisione satellitare potranno godere anche della diretta streaming video loro riservata tramite sito o app del servizio Sky Go.

LE PROBABILI FORMAZIONI SHAKHTAR ROMA

LE MOSSE DI CASTRO

Per tentare l’impresa tra le mura di casa, Castro per le probabili formazioni di Shakhtar Roma, dovrebbe confermar gran parte dell’11 che abbiamo visto anche nel turno di andata: si tratta dopo tutto dei suoi titolari più in forma. Fissato il 4-1-4-1, ecco che vedremo sempre Trubin a guardia dei pali arancione, con la coppia composta da Vitao e Matvienko al centro: toccherà al duo con Dodo e Ismaily agire dal primo minuto in corsia. A centrocampo sarà poi spazio per Maycon, mentre saranno Marlos e Alan Patrick i titolari al centro, nel reparto avanzato: sull’esterno ecco Tete, con Taison che prenderà il posto di Solomon, autore di una magnifica doppietta contro il Desna solo pochi giorni fa in campionato. Junior Moraes sarà ancora una volta unica punta.

LE SCELTE DI FONSECA

Per le probabili formazioni di Shakhtar Roma, non sarà semplice facile intuire le mosse di Fonseca, tra assenti annunciati e pochi inevitabili turnover, che verranno concessi, ricordando che solo domenica in Serie A ad attendere la lupa di sarà il Napoli di Mister Gattuso. Fissato il solito 4-2-3-1 e ricordato che in difesa ancora non sarà al 100% Smalling, ecco che vedremo domani pronti davanti a Pau Lopez, Mancini, Crostante e Ibanez, con Kumbulla possibile jolly, se magari l’ex atalantino verrà avanzata centrocampo. Qui, nello schieramento a 4 infatti si fa sentire l’out di Veretout: sarà comunque pronto da sopperire alla mancanza del francese Diawara, in coppia con Villar: Spinazzola e Karsdorp completeranno il reparto sull’esterno, anche se rimane più che valida la candidatura di Bruno Peres. Per l’attacco segnaliamo che mancherà Mkhitaryan e che Dzeko potrebbe essere messo a riposo in vista del Napoli: spazio allora per Borja Mayoral prima punta, con Pellegrini ed El Shaarawy al suo fianco.

IL TABELLINO

SHAKHTAR (4-1-4-1): Trubin; Dodo, Vitao, Matvienko, Ismaily; Maycon; Tete, Marlos, Alan Patrick, Taison; Junior Moraes. All.: Castro.

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Ibanez; Karsdorp, Villar, Diawara, Spinazzola; Pellegrini, El Shaarawy; Mayoral. All.: Fonseca

© RIPRODUZIONE RISERVATA