PROBABILI FORMAZIONI SLAVIA PRAGA ARSENAL/ Diretta tv: giocano Martinelli e Pépé?

- Michela Colombo

Probabili formazioni Slavia Praga Arsenal: diretta tv e orario. Esaminiamo le mosse degli allenatori alla vigilia della sfida per i quarti di Europa league.

Arsenal Arteta Xhaka
Probabili formazioni Villarreal Arsenal - Arteta e Xhaka (LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI SLAVIA PRAGA ARSENAL: L’ATTACCO

Anche nell’attacco delle probabili formazioni di Slavia Praga Arsenal, per Arteta sono scelte quasi obbligate, alla vigilia della sfida di Europa league. Riportato del problema Saka sulla linea della trequarti, va pure aggiunto che domani il tecnico difficilmente potrà disporre di Aubameyang, almeno dal primo minuto. Il bomber classe 1989 è rimasto in infermeria negli ultimi giorni e nonostante la posta in palio, dovrebbe dare forfait. Toccherà allora ad Alexandre Lacazette fare da prima punta a Praga, con Martinelli e Pepe prime scelte per l’esterno del reparto: attenzione però a Nketiah e Williams, comunque a disposizione dalla panchina. Nessun dubbio invece per Mister Trpisovsky per l’attacco dei biancorossi: ipotizzato il 4-5-1, ecco che avremo Kitcha titolare in prima punta. Pure scalpita dalla panchina Stanislav Tecl, fresco di gol contro lo Sparta Praga, nel derby occorso in Fortuna Liga solo domenica scorsa. (agg Michela Colombo)

SLAVIA PRAGA ARSENAL: A CENTROCAMPO

Analizzando ora le scelte degli allenatori per il centrocampo delle probabili formazioni Slavia Praga Arsenal, ricordiamo che il primo problema di Mister Arteta non è tanto in mediana (con Xhaka e Ceballos pronti e nel caso anche Thomas pronto dalla panchina), ma sulla linea della trequarti. Abbiamo infatti già ricordato dell’assenza annunciata di Saka, vittima di un problema muscolare: al momento per sostituire il numero 7 dei Gunners ci vorrebbe uno tra Smith Rowe e Odegaard, ma nessuno dei due giocatori è in gran condizione e il tecnico dovrà fare una scelta solo all’ultimo minuto. Per il centrocampo dello Slavia Praga abbiamo invece fissato un ampio reparto a 5 dove pure avremo ancora confermati dal primo minuto (rispetto all’11 che si è fatto vedere a Londra all’andata) Stanciu, Provod, Olayinka e Hromada: a loro si unirà dal primo minuto Masopust, ricordato che Sima è infortunato e che Beran non rientra nelle scelte del tecnico. (agg Michela Colombo)

IN DIFESA

Esaminando le mosse degli allenatori per il reparto difensivo delle probabili formazioni di Slavia Praga e Arsenal, vediamo che almeno in questo settore dello schieramento, sia Trpisovski che Arteta non paiono posti di fronte a grandi dubbi, anche perchè gli assenti non permettono grandi novità nello schieramento. In casa ceca abbiamo già ricordato dell’out annunciato di Deli, a cui farà compagnia in infermeria anche Hovorka : avremo dunque ancora Zima e Holes (jolly del tecnico, dopo il gol segnato in extremis nel match di andata di questo quarto di finale di Europa league) al centro del reparto, col capitano Boril e Bah schierati sull’esterno. Per il reparto a 4 dei Gunners, ricordiamo invece che sono David Luiz e Kieran Tierney i giocatori a rischio, date le loro condizioni non proprio eccellenti. Ecco che allora Arteta si affiderà a Gabriel e Holding, al centro con Bellerini e Cedric Soares in corsia, come pure occorso anche pochi giorni fa a Londra. (agg Michela Colombo)

CHI IN CAMPO DOMANI?

Sono riflettori puntati sulle probabili formazioni di Slavia Praga Arsenal, match di ritorno dei quarti di finale di Europa league, in programma domani alle ore 21.00 tra le mura dell’Eden Arena di Praga. Siamo ben curiosi di scoprire quali saranno le mosse di Tripsovsky come di Arteta per questa sfida che si annuncia davvero bollente e dall’esito affatto scontato Dopo tutto l’1-1 segnato nel match di andata in Inghilterra solo pochi giorni fa, lascia aperto a parecchi scenari in vista delle qualificazioni alla Final four dell’Europa league. Grazie gol segnato in quell’occasione da Holes, per la squadra biancorossa vi è dunque speranza di fare l’impresa e dunque accedere alla prossima fase della competizione, a scapito di uno dei club di maggior prestigio a livello europeo come è quello inglese.

Domani a Praga, la squadra di Arteta sarà dunque davvero sotto pressione: con appena la nona posizione in classifica nella Premier league (pur dopo il 3-0 imposto allo Sheffield sabato scorso), i Gunners davvero si giocheranno tutta una stagione. Andiamo allora a controllare da vicino le scelte dei due tecnici per le probabili formazioni di Slavia Praga Arsenal.

SLAVIA PRAGA ARSENAL IN STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo nel frattempo che la diretta tv di Slavia Praga Arsenal sarà trasmessa in esclusiva sui canali Sky che detiene i diritti della Europa League, di conseguenza gli abbonati alla televisione satellitare potranno godere anche della diretta streaming video loro riservata tramite il sito oppure l’applicazione del servizio Sky Go.

LE PROBABILI FORMAZIONI SLAVIA PRAGA ARSENAL

LE MOSSE DI TRPISOVSKY

Per tentare l’impresa e dunque superare gli inglesi e volare alle semifinali dell’Europa league, Mister Trpisovsky dovrebbe fissare il 4-5-1 come modulo di partenza per le probabili formazioni: qui però si dovrà fare attenzione ai tanti assenti annunciati, da Sima a Deli. Ecco che allora domani in difesa sarà spazio per Zima e Holes al centro del reparto, con Bah e Doril confermati invece sull’esterno. Contrariamente a quanto occorso domenica scorsa contro lo Sparta Praga, Masopoust avrà domani spazio dal primo minuto a centrocampo, sulla corsia destra: a fargli compagnia sull’altra corsia ecco un acciaccato Olaynka, che stringerà i denti, mentre a centro avremo titolari Stanciu, Hromada e Provod. Per l’attacco ceco, pronto il solito Kuchta, titolare in punta.

LE SCELTE DI ARTETA

Domani Mister Arteta per disegnare le probabili formazioni di Slavia Praga Arsenal, dovrà fare i conti anche con un buon numero di giocatori assenti o acciaccati, difficilmente arrischiabili, nonostante l’alta posta in palio. Fissato il 4-2-3-1 di partenza, ecco che domani avremo ancora Leno tra i pali, con in difesa Gabriel e Holding al centro: titolari in corsia Bellerini e Cedric, come già occorso nel turno di andata di questo quarto di finale di coppa. Per la mediana si faranno avanti Xhaka e Ceballos, ma per la trequarti è certa l’assenza di Saka, vittima di un problema muscolare: da valutare chi tra Smith Rowe e Odegaard potranno prendere il posto del numero 7, tenuto conto che nessuno due due è in gran condizione. A completare il reparto avremo poi in avanti Pepe e Martinelli, con Lacazette prima punta titolare: Aubameyang difficilmente sarà a disposizione.

IL TABELLINO

SLAVIA PRAGA (4-5-1): Kolar: Bah, Zima, Holes, Doril; Masopust, Stanciu, Hromada, Provod, Olayinka; Kuchta All. Trpisovsky

ARSENAL (4-2-3-1): Leno; Bellerini, Gabriel, Holding, Cedric; Ceballos, Xhaka: Pepe, Odegaard, Martinelli; Lacazette All. Arteta

© RIPRODUZIONE RISERVATA