PROBABILI FORMAZIONI SPAGNA ITALIA U21/ Ansu Fati, il grande assente (Europei)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Spagna Italia U21: le scelte di De La Fuente e Nicolato per il big match che si gioca nel gruppo B degli Europei Under 21 2021, vediamo i possibili schieramenti.

Zappa Italia U21 lapresse 2021 640x300
Probabili formazioni Spagna Italia U21, Europei Under 21 2021 (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI SPAGNA ITALIA U21: IL GRANDE ASSENTE

Il grande assente nelle probabili formazioni di Spagna Italia U21 è sicuramente Ansu Fati: giovanissimo anche per questi Europei Under 21 (è un classe 2002), il nuovo fenomeno del Barcellona paga un brutto infortunio rimediato all’inizio di una stagione in cui stava facendo lo straordinario salto di qualità. Lo dicono i numeri: più giovane a segnare in Champions League, a realizzare una doppietta nello stesso torneo, a giocare e segnare in un Clasico contro il Real Madrid, a fare gol e assist nella stessa partita della Liga. Non c’è dubbio alcuno che Ansu Fati rappresenta il futuro del Barcellona, che infatti lo ha immediatamente blindato con una clausola rescissoria da 400 milioni di euro; da tempo la Masia stenta a produrre giocatori in grado di fare davvero la differenza, tanto che gli ultimi in ordine temporale sono forse ancora Sergio Busquets e Pedro che Pep Guardiola aveva portato in prima squadra nel 2008. Che poi Ansu Fati possa concretamente raccogliere l’eredità di Leo Messi è tutto da dimostrare, ma con lui in casa i blaugrana sono forse più tranquilli; ora se ne attende il ritorno, se farà strada la Spagna U21 potrà eventualmente utilizzarlo a giugno per i quarti e la fase finale degli Europei Under 21 ma stasera non ci sarà… (agg. di Claudio Franceschini)

PROBABILI FORMAZIONI SPAGNA ITALIA U21: I VOLTI NOTI

I due volti noti nelle probabili formazioni di Spagna Italia U21 sono ovviamente quelli di Gonzalo Villar e Brahim Diaz, che possiamo definire “più noti” rispetto ad altri nella Roja di Luis De La Fuente. Entrambi sono infatti impegnati nella nostra Serie A: Villar ci è arrivato nel gennaio scorso, cresciuto nel Valencia ma affermatosi nell’Elche e poi acquistato dalla Roma. Un periodo di apprendistato, poi un posto da titolare in mezzo al campo: lo spostamento di Lorenzo Pellegrini in avanti e i problemi fisici di Amadou Diawara hanno consentito a Villar di condividere la zona nevralgica del campo con Jordan Veretout, e di essere oggi ancora più protagonista visto che il francese è infortunato. Brahim Diaz invece è uno degli acquisti estivi del Milan: giovanili di Malaga e Manchester City, tornato in Spagna per andare al Real Madrid, qualche apparizione con i blancos che poi lo hanno dato in prestito ai rossoneri. Difficile emergere in una squadra che sulla trequarti schiera Hakan Calhanoglu e l’Ante Rebic visto nei sei mesi della scorsa stagione, ma lui sta facendo il suo e ha sfruttato le assenze per ritagliarsi uno spazio comunque importante, riuscendo anche a segnare 2 gol in campionato e 3 in Europa League. Stasera, come Villar, sarà nostro avversario e speriamo che non sia una delle sue prestazioni migliori… (agg. di Claudio Franceschini)

PROBABILI FORMAZIONI SPAGNA ITALIA U21: I PROTAGONISTI

Possiamo indicare due potenziali protagonisti nelle probabili formazioni di Spagna Italia U21. Conosciamo meglio la rosa della Roja, che schiera Oscar Mingueza e Riqui Puig: entrambi sono prodotti del settore giovanile del Barcellona, ma le storie sono diverse. Pur nella pessima stagione scorsa, il centrocampista Puig ha dimostrato di avere qualità e un bel futuro: lanciato soprattutto da Quique Setién si era imposto all’attenzione dei tifosi, ma l’avvento di Ronald Koeman per lui è stato deleterio perché il tecnico olandese gli ha fatto capire che non gli avrebbe dato troppo spazio. L’opinione pubblica è con il ragazzo, che però gioca poco e non è più un titolare: Koeman gli preferisce Pedri, arrivato in estate. Nel frattempo il nuovo allenatore del Barcellona ha lanciato due giovani centrali: uno è appunto Mingueza, cresciuto in blaugrana e che, insieme all’uruguaiano Ronald Araujo, ha sfruttato la lunga indisponibilità di Gerard Piqué per diventare un titolare di questa squadra. Oggi il Barcellona è in netta ripresa almeno nella Liga e giocherà la finale di Coppa del Re: questo anche grazie a Mingueza, che spera di ripercorrere i passi del già citato Piqué e di Carles Puyol, dalla Masia alla leggenda del club. (agg. di Claudio Franceschini)

PROBABILI FORMAZIONI SPAGNA ITALIA U21: CHI SCENDE IN CAMPO?

Le probabili formazioni di Spagna Italia U21 ci introducono alla partita più attesa nel gruppo B degli Europei Under 21 2021: quella che si gioca alle ore 21:00 di sabato 27 marzo, come seconda giornata. Dopo l’esordio contro la Repubblica Ceca gli azzurrini sono pronti a vendicare quanto accaduto due anni fa, quando la Roja ci aveva eliminati dal torneo che disputavamo in casa e nel quale ci eravamo presentati con una rosa di grandissimo livello, non riuscendo però a superare il primo turno.

Tecnicamente la rivincita sarebbe della Spagna, visto che la partita l’avevamo vinta noi; quella squadra però avrebbe poi vinto il titolo e allora la nostra nazionale si prepara a un match decisivo per continuare il cammino agli Europei Under 21. Stiamo dunque per conoscere quelle che saranno le scelte da parte dei due Commissari Tecnici per la partita di Celje; noi possiamo provare ad anticiparle, leggendo insieme le probabili formazioni di Spagna Italia U21.

PROBABILI FORMAZIONI SPAGNA ITALIA U21

LE SCELTE DI DE LA FUENTE

Per le probabili formazioni di Spagna Italia U21 ipotizziamo la Roja schierata con un 4-3-3 classico: in porta va Josep Martinez, davanti a lui dovremmo vedere Mingueza (che è di fatto diventato un titolare nel Barcellona) insieme a Guillamon, sulle corsie laterali invece i favoriti restano Pipa e Cucurella, quest’ultimo con tante richieste di calciomercato negli ultimi tempi. A centrocampo Pozo, Riqui Puig e Villar sono i tre favoriti: possibile che il mediano della Roma abbia la posizione di regista davanti alla difesa ma in realtà questi elementi sono intercambiabili tra loro e dunque bisognerà vedere come verranno impiegati sul terreno di gioco. Lo stesso discorso si potrebbe fare per Brahim Diaz, che è un trequartista naturale: per farlo esprimere al meglio De La Fuente potrebbe anche modificare il suo assetto e aprire al 4-2-3-1, più probabilmente il giocatore del Milan partirà largo a sinistra nel tridente offensivo, con Abel Ruiz che invece stazionerà da centravanti mentre Barrenetxa sarà l’altro esterno.

I DUBBI DI NICOLATO

Sono già problemi per Paolo Nicolato, che nelle probabili formazioni di Spagna Italia U21 perde due pezzi: Tonali e Marchizza sono squalificati, dunque il CT dovrà rivedere qualcosa. Il modulo dovrebbe rimanere il 3-5-2, con Bellanova indiziato principale a completare la difesa con Del Prato e Gabbia; in porta ci sarà sempre Carnesecchi, sulle corsie laterali potremmo avere nuovamente Zappa e Marco Sala con il possibile inserimento di Ranieri. Quello che è da vedere, soprattutto, è se Nicolato intenderà fare un massiccio turnover oppure giocarsela con una squadra molto simile a quella dell’esordio; in questa seconda ipotesi ecco Maggiore e Frattesi fare compagnia a Pobega che sarebbe utilizzato come terzo centrale in mediana, ma qualora dovessero arrivare modifiche ci sarebbe Frabotta pronto a essere titolare come esterno sinistro. Davanti invece Scamacca, in gol contro la Repubblica Ceca, e Cutrone restano favoriti su Raspadori e Lorenzo Colombo per iniziare la partita.

IL TABELLINO

SPAGNA U21 (4-3-3): J. Martinez; Pipa, Guillamon, Mingueza, Cucurella; Riqui Puig, Villar, Pozo; Barrenetxa, Abel Ruiz, Brahim Diaz. Allenatore: Luis De La Fuente

ITALIA U21 (3-5-2): Carnesecchi; Del Prato, Gabbia, Bellanova; Zappa, Frattesi, Maggiore, Pobega, Frabotta; Scamacca, Cutrone. Allenatore: Paolo Nicolato

© RIPRODUZIONE RISERVATA