PROBABILI FORMAZIONI SPARTAK MOSCA NAPOLI/ Quote: occhi puntati su Dries Mertens

- Michela Colombo

Probabili formazioni Spartak Mosca Napoli: le quote del match. Analizziamo le mosse degli allenatori per la sfida di Europa League, oggi in terra russa.

Elmas Napoli gol twitter 2021 1 640x300
Video Napoli Leicester - Elmas (da Twitter @sscnapoli)

PROBABILI FORMAZIONI SPARTAK MOSCA NAPOLI: IL PROTAGONISTA

Per le probabili formazioni di Spartak Mosca Napoli vogliamo ora fissare la nostra attenzione sul personaggio di Dries Mertens, certo tra i protagonisti più attesi di questo match di Europa league. Arrivato al penultimo turno della fase a gironi Spalletti ha affermato di voler chiudere al più presto la questione qualificazione per farlo potrebbe affidarsi nuovamente al bomber belga, che pure ha vissuto fin qui una stagione in chiaroscuro, per colpa del lungo stop per infortunio e dell’ancora più lungo recupero.

Dando un occhio ai numeri vediamo che l’attaccante classe 1987 nella stagione attuale ha messo a tabella  solo due presenze e un gol in Europa league (contro il Legia Varsavia, lo scorso 4 novembre), e sette presenze in Serie A con un solo gol, pure questo arrivato solo pochi giorni fa contro l’Inter nell’ultima di campionato. Dopo un avvio complicato Mertens pare aver ritrovato il sorriso nelle ultime settimana, ma certo la strada per il completo recupero è ancora lunga. Pure oggi il belga ha la chance di splendere a Mosca, prendendosi ancora una volta la squadra sulle spalle e portandola al trionfo: il bomber la coglierà?

DUELLO

Duello affascinante che ci accenderà in campo come nelle probabili formazioni di Spartak Mosca Napoli è certo quello che vede coinvolti anche i due numeri 1, su cui saranno gravi responsabilità in questo turno di Europa league. Alla vigilia del match sono dunque riflettori puntati su Aleksandr Selikhov, portiere titolare dello Spartak Mosca, in biancorosso dal gennaio del 2017, che pure in stagione non ha avuto gran spazio in campo, per il russo si contano in Europa league appena una sola presenza con un gol incassato (su rigore e contro il Leicester).

Di contro ecco Alex Meret, che pure sotto le direttive di Spalletti non ha messo da parte poi tante presenze, complice anche qualche acciacco. Il numero 1 ex Udinese, nell’attuale stagione calcistica ha infatti collezionato appena due presenze in campionato e tre in Europa league: in coppa pure l’estremo difensore non sempre si è fatto valere recuperando 4 gol in tre presenze, registrando appena un solo clean sheet. Ci attendiamo qualcosa di più da parte di entrambi oggi.

GLI ASSENTI

Per le probabili formazioni di Spartak Mosca Napoli, tocca sicuramente ora fare i conti anche con i tanti assenti annunciati alla vigilia di questa quinta giornata per i gironi di Europa league. Cominciando dai padroni di casa, eco che segnaliamo per Rui Vitoria le defezioni di Melkadze e Maslov ma pure di Hendrix e dell’argentino Ponce, tra l’altro vecchia conoscenza di Spalletti ai tempi della Roma.

Ben più lungo l’elenco degli assenti in casa dei campani, con tante defezioni poi arrivate solo in questi ultimi giorni. Per la trasferta moscovita Spalletti certo ha dovuto fare a meno di Politano e Demme, in isolamento perchè positivi al coronavirus, ma pure ha rinunciato ad alcuni pezzi da novanta come sono Zambo Anguissa, Ounas e Osimhen. In aggiunta pure non è partito per la Russia ieri il capitano Lorenzo Insigne, che ha lamentato un problema al ginocchio. (agg Michela Colombo)

CHI IN CAMPO OGGI?

Solo riflettori puntati sulle probabili formazioni di Spartak Mosca Napoli, match della quinta giornata dei gironi di Europa league, che pure si accederà solo quel pomeriggio alle ore 16.30 nella capitale russa. Dopo il primo KO occorso in campionato contro l’Inter, Spalletti vola in Russia con il precipuo scopo di ottenere agilmente i tre punti e dunque confermarsi alla prima posizione della classifica del girone c, piazzamento che pure gli assicurerebbe la qualificazione diretta agli ottavi di Europa league.

Pure per il tecnico azzurro la trasferta russa si annuncia complicata e non solo per il lungo viaggio come per il clima rigido (e ricordando anche il 3-2 subito all’andata): negli ultimi giorni il tecnico ha perso parecchi giocatori di peso, ultimo proprio il capitano Lorenzo Insigne, vittima di un problema al ginocchio. Non sarà dunque facile per Spalletti fissare oggi il suo miglior 11 per affrontare i moscoviti di Rui Vitoria, tra l’altro fanalino di coda della graduatoria. Vediamo comunque quali saranno le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Spartak Mosca Napoli.

QUOTE E PREVISIONI

Alla vigilia del match di Europa league, benchè il precedente non sia a favore, pure non esitiamo a dare agli azzurri il favore del pronostico questa sera. Se poi guardiamo alle quotazione della Snai per l’1×2 dell’incontro, ecco che oggi il successo del Napoli è stato dato a 1.60, contro il più alto 5.25 segnato in favore dello Spartak Mosca: il pareggio è stato valutato a 4.25.

LE PROBABILI FORMAZIONI SPARTAK MOSCA NAPOLI

LE MOSSE DI RUI VITORIA

Pur dall’ultimo gradino della classifica del girone C, i russi puntano stasera a fare molto bene davanti al pubblico di casa. Ecco che Rui Vitoria oggi dovrebbe allora dare spazio solo ai propri titolari, considerato che pure in caso di successo lo Spartak Mosca potrebbe evitare l’eliminazione diretta da tutte le competizioni UEFA. Schierato alla il 3-4-2-1 i partenza, ecco che questa sera deremmo avere ancora il titolare Selikhov tra i pali, mentre in difesa si faranno subito vanti Caufriez, Kutepoz e Dzhikiya, con Gigot possibile alternativa anche dal primo minuto. Pochi dubbi poi a centrocampo con la riproposizione del duo Litvinov-Zobnin: Ayrton Lucas e Moses saranno invece le prime scelte per l’esterno dello schieramento. Vitoria poi scommetterà su Ignatov e Promes in attacco, con Sobolev prima punta

LE SCELTE DI SPALLETTI

Come abbiamo accennato sono davvero tate le defezioni a cui Spalletti dovrà far fronte per fissare le probabili formazioni di Spartak Mosca Napoli: pur il tecnico non dovrebbe oggi fare a meno del classico 4-3-3 di partenza. Schierato Meret tra i pali, ecco che in terra russa avremo ancora Rrahmani e Koulibaly al centro della difesa mancando Manolas: Di Lorenzo e Mario Rui saranno poi i titolari forzati in difesa. A centrocampo, senza Zambo Anguissa sarà Lobotka a fare compagnia dal primo minuto a Fabian Ruiz e Zielinski, considerato che Demme è ancora in isolamento perchè positivo al coronavirus. In attacco poi, mancando Insigne come anche Politano, Ounas e Osimhen, Spalletti dovrebbe affidarsi a Mertens in prima punta, con Elmas arrangiato come esterno e a Lozano, benchè pure con il messicano non siano giorni facili.

IL TABELLINO

SPARTAK MOSCA (3-4-2-1): Selikhov; Caufriez, Kutepov, Dzhikiya; Moses, Litvinov, Zobnin, Ayrton; Ignatov, Promes; Sobolev. All. Vitoria.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui;  Fabian Ruiz, Lobotka, Zielinski; Lozano, Mertens, Elmas All. Spalletti.





© RIPRODUZIONE RISERVATA