Probabili formazioni Torino Inter/ Quote, Sensi sarà titolare? (Serie A)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Torino Inter: quote, le scelte dei due allenatori per la partita che si gioca allo stadio Olimpico ed è valida per la tredicesima giornata del campionato di Serie A.

Baselli De Vrij Torino Inter lapresse 2019
Probabili formazioni Torino Inter, Serie A 13^ giornata (Foto LaPresse)

Eccoci allo studio delle probabili formazioni di Torino Inter: la partita della 13^ giornata di Serie A 2019-2020 si gioca alle ore 20:45 di sabato 23 novembre. I granata ci arrivano avendo finalmente spezzato la serie negativa: prima della sosta hanno rifilato quattro gol al Brescia – al Rigamonti – e hanno così ripreso una marcia che si era bruscamente interrotta dopo l’ottimo avvio. Adesso però Walter Mazzarri, ex della sfida, ha bisogno di conferme se vuole davvero giocarsi la possibilità di arrivare in Europa; in generale il Torino è ancora troppo indietro rispetto al livello atteso. Non così l’Inter, che continua a tallonare la Juventus ed è sempre in odore di sorpasso: la vittoria in rimonta contro il Verona è stata preziosissima per confermarsi, in Champions League la beffarda sconfitta di Dortmund lascia comunque le porte aperte sugli ottavi di finale e dunque Antonio Conte, al di là delle pesanti dichiarazioni verso la società, non può che essere soddisfatto. Vediamo allora in che modo i due allenatori potrebbero presentare le loro squadre sul terreno di gioco, leggendo le probabili formazioni di Torino Inter.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote per un pronostico su Torino Inter sono state fornite anche dall’agenzia di scommesse Snai: secondo questo bookmaker è netto il vantaggio dei nerazzurri, la cui vittoria (identificata dal segno 2) vi farebbe guadagnare una somma corrispondente a 1,85 volte quanto puntato. Il successo dei granata è regolato dal segno 1 e porta in dote una vincita pari a 4,50 volte la somma messa sul piatto; con il pareggio, per il quale dovrete scommettere sul segno X, arriviamo ad un valore di 3,55 volte la giocata.

PROBABILI FORMAZIONI TORINO INTER

GLI 11 DI MAZZARRI

Baselli e Zaza ce la fanno: entrambi tornano a disposizione di Mazzarri per Torino Inter, con il centrocampista che dovrebbe anche essere titolare nella solita mediana a tre comandata da Rincon, e completata da uno tra Meité e Lukic con il primo favorito. Zaza invece si avvia verso la panchina, essendo Verdi il prescelto dall’allenatore per affiancare Belotti (che ha chiuso le qualificazioni agli Europei come nostro miglior marcatore); a completare la formazione granata avremo poi la solita difesa nella quale mancherà Lyanco (Bremer è dunque favorito, anche se Bonifazi pare aver recuperato) e che sarà comandata da N’Koulou con Izzo al suo fianco (Sirigu ovviamente il portiere) e dai due esterni di centrocampo. Ansaldi, altro ex, appare certo del posto (ma attenzione a Berenguer) mentre a destra Ola Aina e De Silvestri sono ancora in ballottaggio.

LE SCELTE DI CONTE

Antonio Conte utilizza naturalmente il 3-5-2 e dunque sarà sfida tra due moduli speculari: sorride il tecnico salentino che avrà a disposizione Lautaro Martinez, perfettamente ristabilito e dunque in grado di giocare al fianco di Romelu Lukaku nel consueto attacco dell’Inter. Alle spalle dei due fenomenali bomber avremo ancora Candreva e Biraghi, ma si spera di recuperare Asamoah almeno per mandarlo in panchina e avere un’alternativa in più sugli esterni; in mezzo invece Sensi scalpita per tornare titolare, qualora fosse così a rimanere fuori sarebbe Matias Vecino (anche Gagliardini non è al massimo) perchè Brozovic in cabina di regia e Barella sull’altra mezzala sono naturalmente confermati. Potrebbe mancare De Vrij in difesa: l’olandese non è ancora al meglio, dunque Alessandro Bastoni (già in ballottaggio con Godin, come di consueto) potrebbe essere titolare in un caso o nell’altro. Skriniar completerà il reparto arretrato, a protezione del portiere Handanovic.

IL TABELLINO

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Bremer; Aina, Baselli, Rincon, Meité, Ansaldi; Belotti, Verdi
A disposizione: Ujkani, Rosati, Bonifazi, Djidji, De Silvestri, Lukic, Parigini, Edera, Zaza, Millico
Allenatore: Walter Mazzarri
Squalificati:
Indisponibili: Lyanco, Laxalt, Iago Falque

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, A. Bastoni; Candreva, Sensi, Brozovic, Barella, Biraghi; L. Martinez, R. Lukaku
A disposizione: Padelli, Berni, Godin, Ranocchia, D’Ambrosio, Lazaro, Borja Valero, Gagliardini, Asamoah, Se. Esposito
Allenatore: Antonio Conte
Squalificati:
Indisponibili: Politano, A. Sanchez

© RIPRODUZIONE RISERVATA