Probabili formazioni Torino Milan/ Quote: Verdi vs Calhanoglu, il duello

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Torino Milan: le quote per il pronostico e le scelte dei due allenatori per la partita valida per la 36^ giornata di Serie A, squadre in campo allo stadio Olimpico.

Brahim Diaz Rincon Milan Torino lapresse 2021 640x300
Probabili formazioni Torino Milan, Serie A 36^ giornata (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI TORINO MILAN: IL DUELLO

Continuiamo ad analizzare le probabili formazioni di Torino Milan parlando del possibile duello. Simone Verdi un tempo sarebbe potuto diventare il trequartista rossonero: cresciuto nelle giovanili del Diavolo, vi ha passato 8 stagioni ma per due anni è anche stato nella rosa della prima squadra. Leonardo lo ha fatto esordire in Coppa Italia, poi però Verdi si è affermato altrove e cioè proprio nel primo passaggio al Torino, ma soprattutto con l’Empoli di Maurizio Sarri. Diciamo che non ha rispettato tutte le premesse: ha fatto benissimo a Bologna (16 gol in due stagioni di Serie A), meno nel prestito all’Eibar e ancora al Carpi, con il Napoli ha leggermente steccato e quindi è tornato al Torino, dove solo a tratti ha mostrato grandi lampi. Oggi il Milan tra le linee ha Hakan Calhanoglu, arrivato nel 2017 dopo l’ottima esperienza nel Bayer Leverkusen: il nodo del suo rinnovo potrebbe condizionare la campagna acquisti estiva, il turco è croce e delizia perché non sempre costante (anzi), ma va detto che quest’anno è il re degli assist in Serie A e che ha segnato 22 gol in poco meno di quattro stagioni. Il record è di 9, l’anno scorso nel post lockdown era stato devastante: nel 2020-2021 lo abbiamo visto solo a sprazzi, ma ora potrebbe essere lui l’uomo giusto per la volata Champions League del Milan. (agg. di Claudio Franceschini)

PROBABILI FORMAZIONI TORINO MILAN: ASSENTI

Gli assenti dalle probabili formazioni di Torino Milan sono quattro. Due squalificati, fermati dal Giudice Sportivo per raggiunto numero di ammonizioni: in maglia granata il difensore centrale Nicolas Nkoulou, tra le fila rossonere invece Alexis Saelemaekers che anche in questa stagione si è confermato su ottimi standard. Abbiamo poi parlato del nuovo guaio fisico per Zlatan Ibrahimovic, che ha accusato un problema al ginocchio e che continua nel suo calvario personale: nel girone di ritorno non ha confermato le premesse di un’andata straordinaria, però lo svedese ha rinnovato e dunque salvo clamorosi colpi di scena farà parte del Milan anche per il prossimo. Fuori dai giochi per la partita dell’Olimpico anche Nicola Murru e Daniel Maldini: il primo sarebbe dovuto essere il terzino sinistro titolare del Torino ma di fatto non lo si è mai visto, il figlio d’arte era partito bene giocando parecchio nei preliminari di Europa League, poi inevitabilmente quando il livello si è alzato ha avuto molto meno spazio. Lo aspettiamo comunque il prossimo anno, anche se verosimilmente per lui il Milan potrebbe avere in mente un prestito o, magari, una cessione come qualche anno fa era già stato per Christian, altro figlio di Paolo Maldini che oggi gioca nella Pro Sesto in Serie C. (agg. di Claudio Franceschini)

PROBABILI FORMAZIONI TORINO MILAN: CHI GIOCA STASERA?

Studiamo le probabili formazioni di Torino Milan, che si gioca alle ore 20:45 di mercoledì 12 maggio: nel turno infrasettimanale, valido per la 36^ giornata di Serie A 2020-2021, i rossoneri vanno a caccia di una vittoria che significherebbe blindare la qualificazione in Champions League. Dopo il grande colpo in casa della Juventus il Milan è tornato padrone del suo destino, sente l’obiettivo vicino e sa che questa partita dello stadio Olimpico non andrà sbagliata per rendere ottima la stagione.

Anche il Torino però ha bisogno di punti: aiutato dal Cagliari, ha allontanato la zona retrocessione con il pareggio sul campo del Verona, ma la missione è ancora da chiudere e Davide Nicola vuole farlo il prima possibile senza rischiare, impresa che sarebbe straordinaria per come si erano messe le cose. Ora, aspettando che la partita si giochi, valutiamo quali potrebbero essere le scelte da parte dei due allenatori per questa sera, leggendo insieme le probabili formazioni di Torino Milan.

QUOTE E PRONOSTICO

Ecco le quote fornite dall’agenzia Snai per un pronostico su Torino Milan. Il segno 1 per la vittoria della squadra di casa vi permetterebbe una vincita pari a 3,85 volte quanto messo sul piatto, l’eventualità del pareggio – regolata dal segno X – porta in dote un guadagno che ammonta a 4,00 volte la puntata mentre con il segno 2, per il successo degli ospiti, andreste a intascare una cifra corrispondente a 1,83 volte l’importo investito con questo bookmaker.

PROBABILI FORMAZIONI TORINO MILAN

GLI 11 DI NICOLA

Consueto 3-4-1-2 per Nicola, che in Torino Milan perde Nkoulou per squalifica; con Izzo non al meglio, in difesa oltre a Lyanco potrebbe arrivare la conferma del giovane Buongiorno, con Bremer che completerebbe il reparto a protezione di Sirigu. Sulle fasce sono in rapida e costante ascesa le quotazioni di Vojvoda, in gol anche al Bentegodi e che dovrebbe occupare la corsia destra; sull’altro versante scontata la presenza di Ansaldi, mentre il tandem in mezzo al campo dovrebbe essere formato da Mandragora e Rincon, che mettono prima la quantità e poi la qualità nell’impostazione della manovra. A produrre gioco dovrà essere anche Verdi, ex della partita che dovrà fluttuare tra le linee; possibile avvicendamento in attacco dove Zaza insidia la maglia di Sanabria e dà la sensazione di poter scalzare il paraguaiano, naturalmente la maglia per Belotti non è in discussione anche se il Gallo si deve un po’ ritrovare.

LE SCELTE DI PIOLI

Stefano Pioli perde Ibrahimovic per Torino Milan, non lo avrà nemmeno contro il Cagliari e spera di recuperarlo per l’ultima giornata: nell’attacco rossonero Rebic può fare la prima punta con Brahim Diaz largo a sinistra, in alternativa il croato sull’esterno con Rafael Leao ad agire da centravanti. La squalifica di Saelemaekers riapre a Castillejo le porte della formazione titolare, sulla trequarti in posizione centrale ci sarà come sempre Calhanoglu; in mezzo al campo Tonali spera in una maglia, ma su di lui è ancora in vantaggio Bennacer che giocherà al fianco di Kessie, reduce dal rigore sbagliato contro la Juventus. Le scelte per la difesa sembrano fatte: altra panchina per Alessio Romagnoli sempre più distante dal progetto, in campo avremo il concretissimo e miglioratissimo Tomori che farà coppia centrale con l’inossidabile Kjaer, come terzini invece giocheranno Calabria (in netto vantaggio su Dalot) e Theo Hernandez.

IL TABELLINO

TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Bremer, Lyanco, Buongiorno; Vojvoda, Mandragora, Rincon, Ansaldi; Verdi; Belotti, Zaza. Allenatore: Davide Nicola

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, T. Hernandez; Kessie, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu, Brahim Diaz; Rebic. Allenatore: Stefano Pioli

© RIPRODUZIONE RISERVATA