PROBABILI FORMAZIONI TORINO ROMA/ Diretta tv: il dubbio giallorosso su Tammy Abraham

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Torino Roma: diretta tv, le scelte di Juric e Mourinho per la partita che si gioca per la 38^ giornata nel campionato di Serie A, squadre in campo al Grande Torino.

calciomercato roma
Tammy Abraham (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI TORINO ROMA: L’ATTACCO

Nell’attacco delle probabili formazioni di Torino Roma il grande punto di domanda è Tammy Abraham: José Mourinho lo farà riposare per averlo fresco nella finale di Conference League? Dalla fine di ottobre l’attaccante inglese è finito in panchina soltanto una volta; questa partita conta ancora qualcosa per la Roma, ma la tentazione è forte e allora Mourinho potrebbe decidere di lanciare il giovane Félix Afena-Gyan, o magari puntare sullo schieramento con una sola punta mandando in campo il solo Eldor Shomurodov davanti, puntando invece su Stephan El Shaarawy da esterno o trequartista.

Nel Torino come già detto scelta obbligata: Antonio Sanabria, peraltro ex della partita anche se con due sole apparizioni nella Roma (era la stagione 2014-2015), ha terminato in anticipo una stagione che sembrava promettere parecchio bene ma lo ha visto chiudere a 6 gol, come nel 2019-2020 con il Genoa e senza raggiungere il record che sei anni fa aveva centrato con lo Sporting Gijon, 11 reti nelle 29 partite giocate nella Liga. Il titolare per Torino Roma sarà quindi Andrea Belotti: il Gallo ha avuto parecchi problemi quest’anno e ora i granata dovranno ragionare sul suo futuro, che dopo tanti anni a lottare per questa maglia, anche con la fascia da capitano al braccio, potrebbe essere in un’altra squadra. (agg. di Claudio Franceschini)

TORINO ROMA: IL CENTROCAMPO

Passiamo ora al centrocampo nell’analisi delle probabili formazioni di Torino Roma. José Mourinho deve capire chi far riposare in vista di mercoledì: quasi certamente Bryan Cristante si accomoderà in panchina per fare posto a Jordan Veretout – arrivato, salvo sorprese, alla fine della sua esperienza giallorossa – mentre Lorenzo Pellegrini potrebbe essere in campo nella posizione di trequartista, a meno che il tecnico portoghese decida di puntare su qualche giovane come Edoardo Bove. Il problema è che, come detto, per la Roma questa partita è importante, perché perdere la finale di Conference League potrebbe voler dire dare l’addio all’Europa in caso di sconfitta venerdì sera; dunque ci aspettiamo che Pellegrini sia in campo, e con lui anche Sérgio Oliveira.

Quasi scontate le scelte in casa Torino: Sasa Lukic e Rolando Mandragora sono i grandi favoriti, un’occasione potrebbe averla Karol Linetty (che in questa seconda stagione granata non si è praticamente mai visto) ma il polacco appare più utile come rincalzo sulla trequarti, e qui deve eventualmente vincere la concorrenza di Tommaso Pobega oltre che dei due titolari designati anche per questa partita, che al momento dovrebbero essere ancora una volta Dennis Praet e Josip Brekalo. (agg. di Claudio Franceschini)

TORINO ROMA: LA DIFESA

Parlando delle scelte dei due allenatori per la difesa, nelle probabili formazioni di Torino Roma, spiace sicuramente non vedere in campo Gleison Bremer: il brasiliano è stato una delle più grandi sorprese di questo campionato di Serie A, per lui terminato in anticipo a causa di un infortunio. Nel post social dello stesso giocatore, Bremer non ha specificato se sia conclusa anche la sua esperienza con il Torino ma la possibilità è concreta: il presidente Urbano Cairo ha ammesso che gli interessi per il centrale non mancano, stando al nostro Paese Inter e Milan sembrano essere in prima fila ma Bremer potrebbe fare molto comodo anche in Premier League.

Nella Roma invece, in vista della finale di Conference League, si riposerà Chris Smalling che è troppo importante per esperienza e leadership; il suo posto nell’ultima partita della Serie A lo prenderà dunque Marash Kumbulla, che si era rivelato al Verona proprio sotto la guida di Ivan Juric e che dunque venerdì sera ritroverà l’allenatore che ha creduto in lui. Nella Roma Kumbulla ha avuto poche occasioni di mettersi in mostra: il futuro è dalla sua parte, ma anche in questo caso bisognerà capire se sarà ancora a tinte giallorosse oppure no. (agg. di Claudio Franceschini)

TORINO ROMA: CHI GIOCA ALL’OLIMPICO?

L’appuntamento con le probabili formazioni di Torino Roma è quello che apre la 38^ giornata di Serie A 2021-2022: si gioca venerdì 20 maggio alle ore 20:45. Partita che conta il giusto per i granata, che dopo aver vinto sul campo del Verona chiudono la loro più che positiva stagione in casa e potrebbero ancora ottenere il nono posto in classifica, che cambierebbe ben poco ma chiaramente sarebbe un ulteriore riconoscimento del lavoro di Ivan Juric, con il quale il Torino ha fatto un grande salto di qualità rispetto ai mediocri (o peggio) anni passati.

Per la Roma invece non è finita qui: c’è l’appuntamento con la finale di Conference League, motivo per cui al Grande Torino si gioca venerdì, e allora José Mourinho dovrà valutare le scelte per l’ultima di campionato, comunque importante perché i giallorossi devono blindare il sesto posto o tentare l’accesso al quinto, per avere la sicurezza di tornare in Europa League. Staremo a vedere; intanto, mentre aspettiamo che arrivi il momento della partita, proviamo a fare qualche rapida considerazione su come le due squadre potrebbero essere schierate, leggendo le probabili formazioni di Torino Roma.

DIRETTA TORINO ROMA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Torino Roma, che non godrà della trasmissione sui canali della televisione satellitare: per la partita della 38^ giornata di Serie A appuntamento solo sulla piattaforma DAZN, e dunque in diretta streaming video (per gli abbonati) come per tutte le altre gare del massimo campionato di calcio. Per assistere al match avrete ovviamente bisogno di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone, ma potrete utilizzare anche dispositivi compatibili (Xbox, PSP4 o PSP5) o in alternativa dotarvi di una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

PROBABILI FORMAZIONI TORINO ROMA

LE SCELTE DI JURIC

Ivan Juric ha la rosa contata per Torino Roma: il tecnico croato giocherà con il solito 3-4-2-1 ma una difesa sostanzialmente da inventare, nella quale verosimilmente sarà Zima a piazzarsi al centro con Izzo e Ricardo Rodriguez ai suoi lati. In porta Etrit Berisha dovrebbe nuovamente vincere il ballottaggio nei confronti di Vanja Milinkovic-Savic; avremo poi Ola Aina che a destra dovrà fare le veci di Singo che non recupera, a sinistra allora traghetta ancora una volta Vojovoda mentre in mezzo al campo se non altro ci sono i titolari, con Lukic che avrà in mano le redini del gioco e Mandragora che gli darà una mano anche nella fase di impostazione. Spazio poi alla coppia Brekalo-Praet sulla trequarti, con Pjaca e soprattutto Pobega che sono le prime alternative e, visto che si tratta dell’ultima giornata, possono anche sperare di prendersi una maglia dal primo minuto; davanti giocherà Belotti, per Sanabria il campionato è terminato in anticipo e non sarà disponibile per la partita contro la Roma.

GLI 11 DI MOURINHO

Come detto in Torino Roma Mourinho deve anche pensare alla finale di Conference League, ma vuole chiudere al quinto o sesto posto e il suo turnover non sarà troppo ampio. Questo almeno sulla carta; a rimanere fuori rispetto alla formazione titolare potrebbero essere Smalling, Cristante, Zalewski, Zaniolo e Mkhitaryan, con l’armeno che peraltro è acciaccato e spera di recuperare per la partita di Tirana. Davanti al solito Rui Patricio vedremo quindi Kumbulla, che guiderà una difesa completata da Gianluca Mancini (al rientro dalla squalifica) e Ibañez; sulle corsie laterali potrebbero ragionevolmente trovare posto Maitland-Niles e Spinazzola, ma almeno a destra Karsdorp dovrebbe giocare mentre l’ex Atalanta e Juventus potrebbe addirittura reclamare un posto da titolare per la Conference League, sempre che la condizione lo supporti. Potrebbe quindi essere una prova generale per lui; in mezzo al campo ci sarà Veretout che farà appunto rifiatare Cristante, poi Sérgio Oliveira a completare il reparto e Lorenzo Pellegrini che potrebbe fare un passo avanti agendo sulla trequarti, per dare supporto a Shomurodov e Abraham (l’inglese se la gioca con Afena-Gyan).

IL TABELLINO: LE PROBABILI FORMAZIONI DI TORINO ROMA

TORINO (3-4-2-1): E. Berisha; Izzo, Zima, Ri. Rodriguez; Aina, Lukic, Mandragora, Vojvoda; Praet, Brekalo; Belotti. Allenatore: Ivan Juric

ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio; G. Mancini, Kumbulla, Ibañez; Karsdorp, Veretout, Sérgio Oliveira, Spinazzola; Lo. Pellegrini; Abraham, Shomurodov. Allenatore: José Mourinho





© RIPRODUZIONE RISERVATA