PROBABILI FORMAZIONI TORINO ROMA/ Quote, il Gallo Andrea Belotti in copertina

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Torino Roma: quote e ultime notizie su moduli e titolari scelti da Juric e Mourinho per la partita della 38^ giornata di Serie A al Grande Torino.

calciomercato roma
Andrea Belotti, capitano del Torino (LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI TORINO ROMA: PROTAGONISTA

Parlando delle probabili formazioni di Torino Roma, spendiamo volentieri e doverosamente qualche parola in più per Andrea Belotti perché il Gallo del Torino di recente ha tagliato un traguardo molto importante con la tripletta di Empoli, che ha portato l’attaccante bergamasco a quota otto gol in questo campionato che per lui è stato a lungo complicato, ma che è stata ancora più gustosa perché ha concesso a Belotti di toccare la sempre significativa quota di 100 gol segnati in Serie A con la maglia del Torino.

Il Gallo non ha ancora raggiunto la doppia cifra che aveva sempre toccato nelle precedenti sei stagioni con la maglia del Torino e oggi ha l’ultima occasione per riuscirci, però gli servivano otto gol per andare in tripla cifra complessiva e con la tripletta al Castellani è arrivato a questo obiettivo. I gol complessivi con la maglia del Torino sono 113 per Andrea, contando anche i sette segnati in Coppa Italia e i sei in Europa League, per essere l’ottavo migliore marcatore nella storia del Torino, ma naturalmente colpiscono l’attenzione soprattutto i 100 gol tondi tondi in Serie A. Belotti in Serie A è alle spalle solamente del mito Paolo Pulici con il Torino, perché con la tripletta al Castellani Belotti ha staccato un altro mito granata, Francesco Graziani. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DUELLI

Il duello nelle probabili formazioni di Torino Roma è simbolico, perché parliamo di Leonardo Spinazzola, il cui avversario più che un giocatore del Torino è naturalmente la sfortuna, sotto forma di rottura del tendine di Achille sinistro che Spinazzola riportò nel quarto di finale degli Europei contro il Belgio. Lo ricordiamo festeggiare il trionfo in stampelle a Wembley, venendo anche inserito nella formazione ideale del torneo, poi le conseguenze le ha pagate soprattutto la Roma, che di fatto non lo ha mai avuto a disposizione per tutta la stagione.

Il bilancio è presto fatto: un assaggio nel finale contro la Fiorentina (un minuto più recupero), 45 minuti invece contro il Venezia e oggi Leonardo Spinazzola dovrebbe giocare un bello spezzone anche contro il Torino per arrivare alla finale di Conference League. Sarebbe una sorta di rivincita: agli Europei torneo splendido ma niente finale, a Tirana invece Leonardo Spinazzola potrebbe essere protagonista nella partita più importante contro il Feyenoord. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ASSENTI

Scopriamo adesso quali saranno i giocatori assenti dalle probabili formazioni di Torino Roma, che saranno di conseguenza costretti a saltare l’ultima giornata di campionato. L’elenco è piuttosto lungo per Ivan Juric, che deve rinunciare ad esempio al suo perno difensivo Bremer per un problema alla caviglia; in infermeria anche Fares a causa della rottura del legamento crociato, poi Buongiorno per una lesione di primo grado al gemello sinistro, Singo per una sindrome retto-adduttoria dolorosa ed infine Zaza causa di un dolore al ginocchio sinistro, tutti questi saranno out contro la Roma per il congedo del Torino dai propri tifosi dopo una stagione più che positiva.

Per la Roma la situazione è molto meno critica, ma naturalmente José Mourinho deve stare molto attento anche pensando alla ormai imminente finale di Conference League. I due giocatori da monitorare sono Mkhitaryan per una lesione al flessore della coscia destra e Zaniolo a causa di un affaticamento muscolare. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TANTI INFORTUNI!

Le probabili formazioni di Torino Roma ci accompagnano verso la partita che apre la 38^ giornata di Serie A stasera allo stadio Olimpico Grande Torino. Partita che conta relativamente per i granata, che dopo aver vinto sul campo del Verona chiudono la loro più che positiva stagione in casa e potrebbero ancora ottenere il nono posto in classifica, ulteriore riconoscimento del lavoro di Ivan Juric, con il quale il Torino ha fatto un grande salto di qualità e adesso ha come ultimo obiettivo salutare i propri tifosi nel migliore dei modi.

Per la Roma invece ovviamente non è finita qui: c’è l’appuntamento con la finale di Conference League, motivo per cui al Grande Torino si gioca venerdì, attenzione allora a cosa farà José Mourinho in termini di scelte per l’ultima giornata di campionato, comunque importante perché i giallorossi dopo il deludente pareggio con il Venezia devono avere la sicurezza di tornare in Europa League indipendentemente da quanto succederà poi a Tirana. Tutto questo premesso, leggiamo ora le ultime notizie sulle probabili formazioni di Torino Roma.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo nel frattempo anche uno sguardo al pronostico su Torino Roma in base alle quote dell’agenzia Snai. Il segno 2 è favorito ed è proposto a 2,00, mentre poi si sale a quota 3,40 in caso di segno 1 per la vittoria del Torino e fino a 3,55 volte la posta in palio sul segno X in caso di pareggio, che è l’ipotesi più remunerativa.

PROBABILI FORMAZIONI TORINO ROMA

LE SCELTE DI JURIC

Ivan Juric ha la rosa contata per le probabili formazioni di Torino Roma: il tecnico croato giocherà con il solito modulo 3-4-2-1 ma una difesa da inventare, nella quale verosimilmente sarà Zima a piazzarsi al centro con Izzo e Rodriguez ai suoi lati. In porta Berisha dovrebbe nuovamente vincere il ballottaggio nei confronti di Milinkovic-Savic; avremo poi Ola Aina che a destra sostituirà Singo che non recupera, passa a sinistra allora ancora una volta Vojovoda mentre in mezzo al campo Lukic guiderà il gioco con Mandragora che gli darà una mano anche nella fase di impostazione.

Spazio poi alla coppia Brekalo-Praet sulla trequarti, con Pjaca e soprattutto Pobega che sono le prime alternative e, visto che si tratta dell’ultima giornata, possono anche sperare di prendersi una maglia dal primo minuto; davanti giocherà Belotti, infatti per Sanabria il campionato è terminato in anticipo e non sarà disponibile nemmeno per la partita contro la Roma.

LE MOSSE DI MOURINHO

Come detto, nelle probabili formazioni di Torino Roma ecco che José Mourinho deve anche pensare alla finale di Conference League, ma vuole chiudere al quinto o sesto posto e il suo turnover non sarà troppo ampio. Questo almeno sulla carta; a rimanere fuori rispetto alla formazione titolare potrebbero essere Smalling, Cristante, Zalewski, Zaniolo e Mkhitaryan, con l’armeno che peraltro è acciaccato e spera di recuperare per la partita di Tirana. Davanti al solito Rui Patricio vedremo quindi Kumbulla, che guiderà una difesa completata da Mancini e Ibañez.

Sulle fasce potrebbero trovare posto Maitland-Niles e Spinazzola, ma a destra Karsdorp dovrebbe giocare mentre l’ex Atalanta e Juventus vivrà un altro test per la finale di Conference League; potrebbe quindi essere una prova generale per lui. In mezzo al campo ci sarà Veretout con Sérgio Oliveira a completare il reparto mentre Pellegrini potrebbe fare un passo avanti agendo sulla trequarti, per dare supporto a Shomurodov e Abraham (l’inglese se la gioca con Afena-Gyan).

IL TABELLINO: PROBABILI FORMAZIONI TORINO ROMA

TORINO (3-4-2-1): Berisha; Izzo, Zima, Rodriguez; Aina, Lukic, Mandragora, Vojvoda; Praet, Brekalo; Belotti. All. Juric.

ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Ibañez; Karsdorp, Veretout, Sérgio Oliveira, Spinazzola; Pellegrini; Abraham, Shomurodov. All. Mourinho.





© RIPRODUZIONE RISERVATA