Probabili formazioni Udinese Milan/ Leao parte dalla panchina (Serie A)

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Udinese Milan: diretta tv, Leao attira l’attenzione in panchina. Focus sulle scelte alternative per Tudor e Giampaolo

Piatek Milan
Probabili formazioni Udinese Milan (LaPresse)

Viste le scelte degli allenatori per le probabili formazioni di Udinese Milan, è tempo ora di considerare chi saranno i nomi che dovranno accomodarsi in panchina domani sera alla Dacia Arena. Partendo dai friulani ecco che Tudor per la prima giornata di Campionato di Serie A dovrebbe lasciare fermi ai box Nuytinck e Jajalo, oltre che Balic, Barak e Nestorovski: faranno compagnia Matos e Teodorczyk. Per il Milan panchina ben ampia e dove però in parecchi avranno chance di entrare in campo. Domani però Giampaolo dovrebbe lasciare ai box Conti e Duarte, oltre a Biglia, Bonaventura e Calhanoglu, senza dimenticare anche il volto nuovo Leao e il caso di calciomercato Andre Silva. (agg Michela Colombo)

IN ATTACCO

Anche nell’attacco delle probabili formazioni di Udinese Milan registriamo alcuni duelli e ballottaggi aperti per l’11 di mister Giampaolo, tenuto conto anche di una certa ricchezza in panchina oltre che della novità tattica del passaggio alle due punte offensive dopo anni del classico tridente. La prima ipotesi per il big match di domani al Friuli prevedrebbe la doppia punta Piatek-Castillejo (con l’ex Genoa tenuto d’occhio dopo un’estate avara di gol), supportati da Suso sulla trequarti. Le soluzioni alternative però non mancano, dall’avanzamento di Paquetà all’inserimento di Leao. Per l’Udinese il punto di riferimento offensivo sarà Lasagna, con De Paul e Pussetto a supporto sull’esterno. (agg Michela Colombo)

A CENTROCAMPO

Ballottaggi aperti nel centrocampo rossonero per le probabili formazioni di Udinese Milan: Giampaolo domani nella prima giornata di campionato darà ancora fiducia al modulo a tre ma in questa parte del campo non sono ancora state fissate le gerarchie. Ecco quindi che l’unico nome certo del reparto è quello di Paquetà (che pure potrebbe venir avanzato): al suo fianco potremmo vedere Bennacer in cabina di regia e Kessie, ma i due rimangono in dubbio con Borini, mentre Biglia ha dovuto alzare ieri bandiera bianca. Non vi sono invece grandi dubbi per Tudor e il reparto a 4 dell’Udinese, che pure vedrà al centro dal primo minuto Fofana e Mandragora. Toccherà quindi a Stryger Larsen e Ter Avest agire ai lati, ma il giocatore olandese è in dubbio con Jajalo (si passerebbe però al 3-5-2 come modulo). (agg Michela Colombo)

IN DIFESA

Per le probabili formazioni di Udinese Milan, il tecnico Tudor dovrebbe avere le idee ben chiare e mettere in campo solo i titolari più in forma per questo esordio nel campionato di Serie A: di fronte a un tale avversario e al pubblico di casa serve infatti una prestazione più che convincente. Considerato quindi il 3-4-2-1 come modulo di partenza, ecco che domani sera di fronte al numero 1 Musso, dovremmo vedere in difesa due vere colonne come Trooste Ekong e Samir: in loro compagnia uno tra Rodrigo Becao, volto nuovo del club, o Opoku. Sarà invece classico schieramento a 4 per il Milan, che tra i pali non può che affidarsi a Gigio Donnarumma (anche perché il vice Pepe Reina non è al top della condizione). Al centro quindi del reparto vi sarà spazio per il titolatissimo Romagnoli, in compagnia di Musacchio, che dà al momento più certezze del volto nuovo Duarte, appena presentato. Per le corsie si fanno quindi avanti Calabria e Ricardo Rodriguez, pur con Conti sempre a disposizione. (agg Michela Colombo)

LE NOTIZIE ALLA VIGILIA

Udinese Milan si gioca domani pomeriggio alle ore 18.00: le due formazioni scenderanno in campo alla Dacia Arena per dare vita alla prima partita della domenica della prima giornata di Serie A. Il debutto di Marco Giampaolo sulla panchina dei rossoneri alla ricerca del rilancio ad alti livelli, pur al termine di un’estate non esaltante in termini di risultati delle amichevoli, avverrà sull’ostico campo dell’Udinese, che cercherà un risultato di prestigio per iniziare nel migliore dei modi il cammino verso la salvezza. Vediamo però adesso le probabili formazioni di Udinese Milan analizzando le notizie alla vigilia sui possibili titolari e le mosse dei due allenatori.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo nel frattempo che la diretta tv di Udinese Milan sarà garantita in esclusiva dalla piattaforma satellitare Sky, per la precisione tramite i canali Sky Sport Serie A (il numero 202) oppure Sky Sport 251. In alternativa, gli abbonati Sky avranno a disposizione anche la diretta streaming video garantita tramite il servizio Sky Go.

PROBABILI FORMAZIONI UDINESE MILAN

LE SCELTE DI TUDOR

Analizzando le probabili formazioni di Udinese Milan, il modulo di partenza dovrebbe essere il 3-4-2-1 per Igor Tudor, confermato sulla panchina friulana dopo avere conquistato la salvezza. Possiamo identificare un ballottaggio per reparto nell’Udinese alla vigilia del debutto: in difesa Rodrigo Becao e Opoku si giocano il posto per affiancare Troost-Ekong e Samir nella difesa a tre davanti al portiere Musso. A centrocampo le certezze dovrebbero essere Mandragora e Fofana coppia centrale più Stryger Larsen, ma c’è ancora una maglia disponibile che potrebbe andare a Ter Avest, Pezzella (che manderebbe a destra Larsen) e Jajalo, con il quale si darebbe vita invece a un 3-5-2. Infine l’attacco, che prevederà Pussetto e De Paul in appoggio alla prima punta, ruolo che è in ballottaggio tra Lasagna e Nestorovski.

LE MOSSE DI GIAMPAOLO

Le probabili formazioni di Udinese Milan sul fronte rossonero ci dicono che ci sono diversi dubbi anche per Marco Giampaolo. Tutto chiaro in difesa, dove avremo i centrali Musacchio e Romagnoli, il terzino destro Calabria e Rodriguez a sinistra nella linea a quattro davanti a Donnarumma, i dubbi infatti si concentrano dal centrocampo in su. In mediana la certezza è Paquetà, ma le altre due maglie disponibili nel 4-3-1-2 del Milan sono contese da almeno tre giocatori, cioè Kessiè, Borini, Bennacer (con Biglia acciaccato), dunque sarà molto interessante capire quale sarà la prima scelta per il nuovo allenatore in campionato. Sulla trequarti agirà senza dubbio Suso, così come è certa la maglia da centravanti per Piatek, al suo fianco appare favorito Castillejo rispetto al nuovo acquisto Rafael Leao.

IL TABELLINO

UDINESE (3-4-2-1): Musso; Rodrigo Becao, Troost-Ekong, Samir; Ter Avest, Mandragora, Fofana, Stryger Larsen; Pussetto, De Paul; Lasagna. All. Tudor.

A disposizione: Nicolas, De Maio, Pezzella, Nuytinck, Opoku, Walace, Jajalo, Balic, Barak, Nestorovski, Matos, Teodorczyk.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: nessuno.

MILAN (4-3-1-2): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessiè, Bennacer, Paquetà; Suso; Piatek, Castillejo. All. Giampaolo.

A disposizione: Reina, A. Donnarumma, Conti, Duarte, Laxalt, Krunic, Bonaventura, Borini, Calhanoglu, Rafael Leao, André Silva.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Caldara, Theo Hernandez.

© RIPRODUZIONE RISERVATA