PROBABILI FORMAZIONI VENEZIA INTER/ Quote: Okereke è la speranza dei lagunari

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Venezia Inter: quote e ultime notizie su moduli e titolari per la partita di Serie A, oggi sabato 27 novembre 2021.

simone inzaghi
Simone Inzaghi, allenatore Inter (Foto Lapresse)

PROBABILI FORMAZIONI VENEZIA INTER: PROTAGONISTI

Sono poi riflettori puntati su David Okereke per le probabili formazioni di Venezia Inter, match della 14^ giornata di Serie A atteso al Penzo. Il giovane attaccante classe 1997 davvero nelle ultime settimane è esploso e con forza sta trainando la squadra lagunare verso alti traguardi: per lui emergono a tabella in 12 presenze in campo in campionato un assist vincente e 4 gol, di cui pure due arrivati solo nelle ultime due sfide, contro Roma e Bologna.

Non solo: record interessante è poi quello che vede Okereke primo giocatore straniero del Venezia a segnare 4 gol nelle sue prime 12 presenze in serie A, dai tempi di Alvaro Recoba: allora era inizio 199, quando uruguaiano (che divenne simbolo poi dell’Inter) segnò sei gol nelle prime 12 gare con la maglia di veneti. (agg Michela Colombo)

DUELLI

Scegliamo un duello curioso nelle probabili formazioni di Venezia Inter, cioè quello tra i due difensori Mattia Caldara e Andrea Ranocchia. Entrambi hanno vissuto anni nei quali erano considerati il futuro della Nazionale nel ruolo, poi hanno passato crisi anche profonde per svariati motivi, adesso si sono ritagliati uno spazio da protagonisti. Per Mattia Caldara l’esperienza al Venezia potrebbe essere il trampolino di lancio per tornare in una big, come sarebbe d’altronde normale per chi in carriera ha giocato con l’Atalanta e il Milan (ancora proprietario del cartellino) e di passaggio è stato anche alla Juventus.

Andrea Ranocchia ha invece ormai trovato la sua dimensione come uno dei leader dello spogliatoio dell’Inter, anche se con ridotto spazio in campo: l’infortunio di De Vrij però ha dato spazio a Ranocchia negli ultimi giorni e Andrea ha risposto con due prestazioni eccellenti contro Napoli e Shakhtar Donetsk. Un professionista sicuramente da prendere come esempio per tutti i suoi colleghi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ASSENTI

Quali saranno i giocatori assenti dalle probabili formazioni di Venezia Inter? Per gli ospiti nerazzurri da qualche partita i due nomi in infermeria sono quelli di De Vrij e Sanchez. Il difensore olandese è alle prese con un risentimento muscolare agli adduttori, mentre l’attaccante cileno è fermo a causa dell’ennesimo infortunio subito con il Cile, in questo caso un problema muscolare ai flessori, anche se per entrambi il rientro dovrebbe essere ormai vicino.

Qualche problema in più per il Venezia di mister Paolo Zanetti, a cominciare dalle noie fisiche che stano condizionando Crnigoj. Dall’infermeria lagunare si segnalano poi la discopatia lombare che mette fuori causa Svoboda, i problemi di ernia che affliggono Fiordilino ed infine la lesione del retto femorale destro che terrà lontano dal campo Ebuehi ancora per qualche settimana. Segnaliamo infine che non ci saranno giocatori squalificati questa sera in Venezia Inter allo stadio Penzo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI GIOCA OGGI?

Le probabili formazioni di Venezia Inter ci consentono di presentare una partita più intrigante di quello che potrebbe sembrare a prima vista, dunque sarà un sabato sera da non perdere con la quattordicesima giornata di Serie A. Onore al Venezia di Paolo Zanetti, che arriva da due vittorie consecutive: il colpaccio a Bologna ha portato i lagunari in una serena posizione di classifica, oggi il Venezia tenterà il colpaccio senza avere eccessive pressioni e chissà se questo sarà un vantaggio.

Di certo però ci sarà dall’altra parte un’Inter lanciata, perché i nerazzurri di Simone Inzaghi hanno vinto domenica contro il Napoli avvicinandosi di parecchio alla vetta, poi hanno battuto anche lo Shakhtar Donetsk conquistando la qualificazione per gli ottavi di Champions League con una giornata d’anticipo. Due vittorie belle e convincenti, guai a fermarsi sul più bello: scopriamo allora tutte le notizie circa le probabili formazioni di Venezia Inter, ormai a poche ore dalla partita.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo nel frattempo uno sguardo al pronostico su Venezia Inter in base alle quote offerte dall’agenzia Snai. Il favore è tutto per gli ospiti e il segno 2 è di conseguenza quotato a 1,37, mentre poi si sale a quota 5,00 in caso di pareggio (segno X) e fino a 8,00 volte la posta in palio sul segno 1 qualora vincesse il Venezia.

PROBABILI FORMAZIONI VENEZIA INTER

LE MOSSE DI ZANETTI

Dovrebbero esserci pochi dubbi per Paolo Zanetti nelle probabili formazioni di Venezia Inter, con il modulo 4-3-3 e i giocatori che più hanno convinto nelle ultime due vittorie. Possiamo allora disegnare la formazione lagunare con una certa tranquillità: Romero in porta e davanti a lui ecco la difesa a quattro con Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni e Haps da destra a sinistra.

A centrocampo potrebbe esserci il dubbio più significativo, cioè quello tra Ampadu e Kiyine per affiancare Vacca e Busio; infine tutto sembra chiarissimo per Paolo Zanetti nel tridente d’attacco, dove il Venezia dovrebbe schierare titolari Aramu a destra, Okereke centravanti e Johnsen a sinistra.

LE SCELTE DI INZAGHI

Ben più difficile “indovinare” quali saranno le probabili formazioni di Venezia Inter sul fronte nerazzurre, perché dopo due big-match consecutivi Simone Inzaghi potrebbe cambiare qualcosa, ma è un peccato toccare l’assetto vincente. Davanti ad Handanovic dovremmo vedere ancora Skriniar e Ranocchia in attesa di De Vrij, Bastoni invece potrebbe essere insidiato da D’Ambrosio per completare la difesa a tre.

A centrocampo dovrebbero essere come sempre intoccabili Barella e Brozovic, Vidal poteva insidiare Calhanoglu (ma il cileno è acciaccato) mentre sulle fasce sperano Dumfries e Dimarco, ma in questo momento sembra essere difficile rinunciare a Darmian e Perisic, per cui vedremo quali saranno le scelte di Inzaghi. Infine in attacco Correa potrebbe essere titolare, il riposo potrebbe toccare a Dzeko più che a Lautaro Martinez.

IL TABELLINO

VENEZIA (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Haps; Ampadu, Vacca, Busio; Aramu, Okereke, Johnsen. All. Zanetti.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Correa, L. Martinez. All. Inzaghi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA