Probabili formazioni Verona Inter/ Quote, i dubbi di Juric per il Bentegodi (Serie A)

- Michela Colombo

Probabili formazioni Verona Inter: le quote. Esaminiamo le mosse degli allenatori per la sfida di questa sera, nella 31^ giornata di Serie A.

Verona Juric Serie A
Malore per Juric dopo Fiorentina Verona

Si giocherà questa sera alle ore 21.45 tra le mura del Bentegodi l’ultima sfida della 31^ giornata di Serie A tra Verona e Inter, le cui probabili formazioni sono ora sotto esame. Siamo infatti impazienti di conoscere le mosse di Juric come di Conte per questo big match, e certo vista l’alta posta in palio questa sera, a nessuno dei due verrà concesso alcuna leggerezza nel fissare le probabili formazioni di Verona Inter: Entrambi i club sono affamati di punti: i nerazzurri rischiano di dover dire addio al sogno scudetto dopo anche il passo falso occorso col Bologna solo pochi giorni fa e pure rischia l’Hellas che dopo il ko incassato con il Brescia potrebbe perdere il treno per l’Europa. La sfida di questa sera dunque si annuncia come match che entrambe le formazioni non possono perdere: andiamo allora a vedere quei saranno le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Verona Inter.

QUOTE E PRONOSTICO

In vista della sfida al Bentegodi, non esitiamo a concedere a Conte il favore del pronostico, nella 31^ giornata della Serie A. Esaminando le quote date dalla Snai, ecco che nell’1×2 il successo dei nerazzurri è stato dato a 1.77, contro il più elevato 4.50 fissato per la vittoria del Verona: il pareggio è stato dato a 3.75.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI VERONA INTER

LE MOSSE DI JURIC

Per la sfida di questa sera al Bentegodi, Juric ha già pronto un buon 3-4-2-1, dove però potrebbero essere ancora diversi i ballottaggi da risolvere prima del fischio d’inizio. Ecco infatti che già in difesa Rrhmani rischia il posto con Empereur: in ogni caso non mancheranno Kumbulla e Gunter, nel reparto posto di fronte a Silvestri. In mediana poi Juric dovrebbe ritrovare dal primo minuto anche l’acciaccato Amrabat: assieme vedremo anche dal primo minuto Miguel Veloso, come pure Faraoni e Lazovic posti come mezzali. Per l’attacco il tecnico dell’Hellas ha perso Borini, ma poco male: Juric punterà oggi sulla coppia con Pessina e Zaccagni ai lati (con Verre sempre a disposizione dalla panchina) e uno tra Stepinski e Di Carmine come prima punta.

LE SCELTE DI CONTE

Pure Conte, per disegnare le probabili formazioni di Verona Inter potrebbe dover risolvere alcuni ballottaggi, specie in attacco. Del 1-2 offensivo infatti sono confermate le maglie di Eriksen sulla tre quarti come di Lukaku in punta, ma al fianco del belga è duello sul 50:50 tra Lautaro Martinez e Alexis Sanchez per una maglia da titolare. Sono invece scelte quasi obbligate per il tecnico a centrocampo, dove certo mancheranno Sensi e Vecino, ancora non ristabiliti dai rispettivi infortuni: pure Conteha perso Barella e Moses, per problemi muscolari, in questi giorni. Ecco che allora nel reparto a 4 vedremo questa sera ancora titolari dal primo minuto Young e Candreva, con al centro Gagliardini e Brozovic, benché questo non sia apparso ancora al top della condizione, dopo l’ultimo acciacco. Anche in difesa Conte pare avere un poco le mani legate: senza D’Ambrosio e Bastoni, il tecnico si affiderà dal primo minuto a De Vrij e Skriniar, con Ranocchia che potrebbe anche contendere il posto a Godin, nome caldo del calciomercato estivo.

IL TABELLINO

VERONA (3-4-2-1): 1 Silvestri; 13 Rrhmani, 21 Gunter, 24 Kumbulla; 5 Faraoni, 34 Amrabat, 4 M Veloso, 88 Lazovic; 32 Pessina, 20 Zaccagni; 9 Stepinski All. Juric

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 13 Ranocchia; 87 Candreva, 77 Brozovic, 5 Gagliardini, 15 Young, 24 Eriksen; 10 L Martinez, 9 Lukaku All. Conte

© RIPRODUZIONE RISERVATA