PROBABILI FORMAZIONI VERONA JUVENTUS/ Quote, Dragusin in evidenza

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Verona Juventus: le quote per il pronostico e le scelte degli allenatori per la partita valida per la 24^ giornata di Serie A, squadre in campo allo stadio Bentegodi.

Kulusevski Faraoni Juventus Verona lapresse 2021 640x300
Probabili formazioni Verona Juventus, Serie A 24^ giornata (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI VERONA JUVENTUS: PROTAGONISTA

Detto dei problemi di mister Pirlo nella difesa delle probabili formazioni di Verona Juventus, abbiamo prima ipotizzato proprio per il reparto arretrato, sia un possibile schieramento a tre (con i rimasti titolari De Ligt, Demiral e Alex Sandro), che una riconferma del modulo a 4, dove volto nuovo a completamento potrebbe essere quello di Radu Dragusin. L’idea è certo più che apprezzabile e siamo anche parecchio curiosi, se così deciderà Pirlo, di rivedere con la maglia bianconera il centrale classe 2002. Giocatore di Bucarest, approdato a Vinovo fin dalle giovanili, Dragusin è passato ufficialmente dalla formazione U23 alla prima squadra solo lo scorso gennaio, ma pure prima ha già avuto occasione di mettersi in mostra sotto gli ordini di Pirlo. Per il rumeno infatti in stagione ricordiamo già tre presenze con la maglia della Vecchia Signora, di cui due occorse in Coppa Italia (contro Genoa e Spal dove è rimasto in campo dal primo minuto al triplice fischio finale): una è arrivata anche in Serie A, ma è stato appena pochi minuti contro il Genoa ancora nell’11^ turno. Chissà dunque se, sarà ancora spazio per Dragusin. (agg Michela Colombo)

PROBABILI FORMAZIONI VERONA JUVENTUS: IL DUELLO

Duello affascinante che si accenderà in campo come nelle probabili formazioni di Verona Juventus è certamente quello che vedrà protagonisti i due numeri 1 su cui oggi cadranno pesantissime responsabilità. Alla vigilia della 24^ giornata di campionato saranno dunque riflettori accesi sull’ultimo difensore di Mister Juric, ovvero Marco Silvestri, portiere del Verona dal luglio del 2017. Il numero 1 gialloblu oggi è attesa a una vera prova del fuoco contro un gigante del gol come è il bianconero Cristiano Ronaldo: pure non si può dire che in stagione abbia demeritato. Tabella alla mano vediamo per Silvestri un bilancio di 26 gol subiti in 23 presenze e ben cinque clean sheet. Sono però numeri importanti anche quelli racimolati fin qui dal numero 1 della Juventus Wojciech Szczesny, che pure oggi dovrebbe essere di nuovo titolare tra i pali, dopo un turno di riposo. Venendo ai dati, va detto che il polacco fin qui ha messo da parte appena 17 presenze in campionato: qui ha incassato 17 reti e ore ha ottenuto 4 clean sheet. (agg Michela Colombo)

PROBABILI FORMAZIONI VERONA JUVENTUS: ASSENTI

Per le probabili formazioni di Verona Juventus, tocca ora fare il punto anche sugli assenti con cui oggi sia Juric che Pirlo dovranno fare i conti per disegnare il rispettivo 11. Partendo dallo spogliatoio gialloblu ricordiamo che alla vigilia della 24^ giornata di Serie A sicuramente il tecnico dovrà rinunciare a Dawidowicz come pure a Kalinic e Ceccherini, tutti alle prese con problemi muscolari di varia gravità. In aggiunta saranno out anche Ruegg, alle prese con la distorsione della caviglia, come pure Colley, vittima di un problema al ginocchio sinistro. Lista di assenti ancor più lunga per Pirlo, che in primis dovrà fare a meno di Danilo, fermo per squalifica. Ricordiamo poi che tra i bianconeri rimangono fermi in infermeria Arthur e Dybala, come pure Bonucci, Chiellini e Cuadrado: non sarà del match anche Morata, ancora non al top della condizione. (agg Michela Colombo)

PROBABILI FORMAZIONI VERONA JUVENTUS: CHI SCENDE IN CAMPO?

Le probabili formazioni di Verona Juventus ci introducono alla partita che le due squadre giocano alle ore 20:45 di sabato 27 febbraio, come anticipo nella 24^ giornata di Serie A 2020-2021: sfida affascinante tra due ex centrocampisti come Ivan Juric e Andrea Pirlo, con caratteristiche ben diverse ma idee chiare allo stesso modo. Se l’Hellas punta un posto in Europa sapendo che sarà molto complicato, specie dopo essere stati recuperati dal Genoa nell’ultimo turno, i campioni d’Italia vedono lontana la possibilità del decimo scudetto consecutivo.

Hanno ripreso la corsa battendo il Crotone, ma l’Inter non conosce pause e di mezzo c’è anche il Milan, in più ci si avvicina al momento topico in Champions League e inevitabilmente le energie andranno gestite. Vedremo comunque quello che succederà al Bentegodi, intanto possiamo iniziare a fare una rapida valutazione sulle scelte da parte dei due allenatori provando a immaginare in che modo le due squadre potrebbero essere schierate sul terreno di gioco, dunque leggiamo insieme le probabili formazioni di Verona Juventus.

QUOTE E PRONOSTICO

Per un pronostico su Verona Juventus possiamo leggere insieme quello che l’agenzia Snai ha previsto con le sue quote. Il segno 1 che identifica la vittoria dei padroni di casa porta in dote una vincita corrispondente a 5,75 volte la somma giocata, mentre il pareggio che è regolato dal segno X vi farebbe guadagnare 4,25 volte la puntata. L’eventualità del successo ospite, ovviamente il segno 2, vale invece 1,55 volte quello che avrete messo sul piatto con questo bookmaker.

PROBABILI FORMAZIONI VERONA JUVENTUS

LE SCELTE DI JURIC

Ivan Juric ha problemi soprattutto in difesa: Ceccherini e Dawidowicz sono indisponibili per Verona Juventus, quindi il tecnico croato pensa ad arretrare Dimarco facendolo giocare in linea con Lovato e Gunter davanti a Marco Silvestri, l’alternativa è Magnani proponendo l’ex di Inter e Parma nel ruolo naturale di esterno sinistro. Se non fosse così, Lazovic sarà titolare sulla fascia; sull’altro versante giocherà sicuramente Faraoni, mentre in mezzo Ilic ha ormai preso il posto di Miguel Veloso e dunque agirà come regista con la compagnia di Tamèze, che sta trovando grande regolarità in questo campionato. Confermata la coppia di trequartisti che saranno come sempre Zaccagni e Barak – anche lui si sta ritrovando dopo la difficile stagione passata – mentre davanti non ci sarà Kalinic, dunque il favorito per fare l’attaccante è Lasagna che dovrebbe vincere il ballottaggio con Eddy Salcedo e Favilli.

I DUBBI DI PIRLO

Non per la prima volta, i bianconeri entrano nella parte decisiva della stagione con problemi di infortuni: in Verona Juventus si aggiunge anche la squalifica di Danilo. Due opzioni per la difesa: la prima è quella di preservare il 4-4-2 mandando in campo Dragusin come terzino destro, la seconda prevede l’arretramento di Alex Sandro a stringere con Demiral e De Ligt (con Szczesny in porta). Scegliamo la prima perché Andrea Pirlo potrebbe scegliere di confermare il modulo; a quel punto in mediana ci sarebbero Rabiot e Bentancur ma occhio a Fagioli, che ha convinto tutti contro il Crotone e potrebbe far tirare il fiato all’uruguaiano, specialmente visto che Arthur è ancora in infermeria. Avremo poi Federico Chiesa e McKennie sugli esterni; davanti è ancora il turno di Kulusevski, perché Morata è di fatto fuori dai giochi a causa di un virus e Dybala ha avuto un nuovo problema al ginocchio. Sarà quindi lo svedese a fare coppia con Cristiano Ronaldo, come si era già visto contro il Porto e appunto nell’ultimo Monday Night di campionato.

IL TABELLINO

VERONA (3-4-2-1): M. Silvestri; Lovato, Gunter, Dimarco; Faraoni, Ilic, Tamèze, Lazovic; Barak, Zaccagni; Lasagna
A disposizione: A. Berardi, Pandur, Magnani, Cetin, Udogie, Sturaro, Benassi, Miguel Veloso, Ronaldo Vieira, Bessa, E. Salcedo, Favilli
Allenatore: Ivan Juric
Squalificati:
Indisponibili: Ceccherini, Dawidowicz, Ruegg, E. Colley, Kalinic

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Dragusin, Demiral, De Ligt, Alex Sandro; McKennie, Bentancur, Rabiot, F. Chiesa; Kulusevski, Cristiano Ronaldo
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Di Pardo, Frabotta, Bernardeschi, Fagioli, Ramsey, Morata
Allenatore: Andrea Pirlo
Squalificati: Danilo
Indisponibili: Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Arthur, Dybala

© RIPRODUZIONE RISERVATA