Pronostici Nations League/ Quote e previsioni per le sfide del 6 settembre

- Michela Colombo

Pronostici Nations League: le quote e le previsioni per le partite in programma oggi, domenica 6 settembre, per il secondo turno della manifestazione UEFA.

Xhaka_Rodriguez_Svizzera_esultanza_lapresse_2018
Probabili formazioni Bulgaria Svizzera (LaPresse)

Nuovo appuntamento, oggi domenica 6 settembre 2020 con le sfide e i pronostici della Nations League. Quali saranno le quote e le previsioni per i primi incontri del secondo turno? Alla vigilia del fischio d’inizio è certo difficile fissare un verdetto netto per tutti gli incontri che ci allieteranno questa domenica, ma siamo sicuri che in ogni caso lo spettacolo oggi non mancherà: anche perchè sono previsti scontri di altissimo livello. Calendario alla mano infatti vediamo che già alle ore 20.45 per la Lega A si accenderà a Madrid lo contro tra Spagna e Ucraina: alla stessa ora ma a Basilea invece sarà la volta di Svizzera-Germania. Da ricordare però che oggi il primo fischio d’inizio sarà già nel pomeriggio quando alle ore 15.00 per la lega B assisteremo allo scontro tra Galles e Bulgaria. Non perdiamo altro tempo allora e andiamo a vedere che cosa ci riservato i pronostici di Nations League per le sfide più attese, messe in programma oggi, domenica 6 settembre.

PRONOSTICO SPAGNA UCRAINA

Benché la formazione ucraina sia squadra solida e che pure è di ritorno dal successo rimediato nel primo turno contro la Svizzera, alla vigilia di questo match per la Nations League di casa a Madrid non possiamo non dare il favore del pronostico all’11 di Luis Enrique. La Spagna poi, pare oggi particolarmente motivata: il pari con la Germania di pochi giorni fa non è “andato giù” e occorre subito rifarsi, per riprender anche la bella striscia di successi che la nazionale aveva inaugurato già alle ultime qualificazioni Europee.

PRONOSTICO SVIZZERA GERMANIA

Pronostico di non facile lettura quello della sfida che ci attenderà questa sera a Basilea. La nazionale rossocrociata infatti negli ultimi anni si è confermata tra le più belle sorprese a livello europeo e il KO rimediato dall’Ucraina chi giorni fa non deve farci dubitare dell’11 di Petkovic, ricco di nomi ben noti anche agli appassionati italiani. Pure dare per sfavoriti i campioni del mondo 2014 è cosa ben difficile, anche se la squadra tedesca non è andata oltre al pari nel primo turno di questa edizione della Nations League. Sarà dunque sfida dalle mille emozioni quella in programma questa sera.



© RIPRODUZIONE RISERVATA