Pronostico Fiorentina Inter/ Ferri: Franchi ostico, spero in Politano (esclusiva)

- int. Riccardo Ferri

Pronostico Fiorentina Inter, il commento di Riccardo Ferri: il Franchi è un campo sempre ostico, spero in Politano e nel progetto Conte (esclusiva)

Politano Inter
Pronostico Fiorentina Inter (dal profilo Twitter @Inter)

Sarà una sfida importante per tutte due le squadre Fiorentina Inter, una classica del nostro calcio che vedrà due formazioni alla ricerca di un riscatto dopo le ultime sconfitte. L’Inter comunque ottima capolista in campionato arriva infatti dall’eliminazione in Champions League a causa della sconfitta contro il Barcellona. La Fiorentina invece sta vivendo un periodo negativo in campionato che l’ha fatta precipitare in una delicata situazione di classifica e ha bisogno di una scossa anche in una partita così difficile. Per presentare Fiorentina Inter abbiamo sentito il grande ex nerazzurro Riccardo Ferri. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Fiorentina Inter che partita sarà? Una partita importante per l’Inter per proseguire nel progetto che l’ha portata a essere leader del campionato. Una partita sempre con le sue difficoltà ma che la formazione di Conte si spera possa affrontare e portare a termine nel modo migliore possibile.


Si aspetta una Fiorentina aggressiva, più convincente rispetto alle ultime uscite? La Fiorentina quando gioca in casa interpreta sempre le partite in questo modo. Piuttosto, in caso di risultato negativo dopo le ultime sconfitte e un periodo difficile in campionato potrebbe venire fuori la contestazione da parte dei tifosi della Viola.

Montella sarà a rischio esonero in caso di sconfitta? Sono cose normali nel calcio… Non mi sorprende quindi più di tanto il fatto che Commisso abbia detto che Montella in caso di sconfitta con l’Inter potrà essere esonerato.


Cosa si attende da Chiesa? Da tifoso interista mi auguro non molto, fermo restando che sarebbe bello per Chiesa essere protagonista stasera dopo un periodo in cui è stato messo in discussione.


Che Inter ha visto col Barcellona, cosa le manca per diventare una big del calcio mondiale? L’Inter ha fatto una buona prestazione col Barcellona e tutto si sposa con quel progetto che è stato iniziato dalla dirigenza nerazzurra per portarla ai vertici. Del resto chi si aspettava durante l’estate di trovarsi a questo punto, con la squadra di Conte in testa al campionato…

Quanto potrebbero pesare le assenze a Firenze? È innegabile che il fatto di dover rinunciare a giocatori come Sensi, Barella, Alexis Sanchez e altri ancora potrebbe pesare. Serve un buon contributo dalle alternative come Politano, che deve tornare ad essere il giocatore di valore che conosciamo, abile negli inserimenti e nell’uno contro uno.

Il suo pronostico su Fiorentina Inter? Non è mai facile giocare a Firenze ma mi auguro naturalmente che l’Inter continui questo suo percorso positivo in campionato e nella sfida con la Juventus con una vittoria! (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA